fiera

Civitas Med 2005

4 novembre 2005
ore 09:00

Fiera CivitasMed 2005
Si svolgerà dal 4 al 6 novembre 2005 a Cosenza la seconda edizione di Civitas Med, mostra-convegno dell'economia civile del Mediterraneo, una iniziativa espositiva e culturale che vuole fare incontrare le realtà organizzate della società civile del bacino del Mediterraneo.
A caratterizzare l'edizione 2005 è stato scelto il tema generale "Welfare come sviluppo locale nel bacino del Mediterraneo", tema che intende sottolineare come lo sviluppo della qualità sociale - in territori deprivati come quelli meridionali e mediterranei - rappresenti una condizione fondamentale anche per lo sviluppo economico.
Vi parteciperanno soprattutto realtà del mondo NoProfit. Gli stand espositivi saranno espressione delle diverse forme e dei diversi settori in cui si articola l'economia civile e la solidarietà organizzata: ambiente, biologico, cooperazione allo sviluppo, cultura, educazione, finanza etica, imprenditorialità sociale, istruzione, lavoro, promozione sportiva, sanità, sociale, territorio, turismo sostenibile, volontariato. Potranno essere rappresentate anche realtà come:patti per il sociale, piani di zona, servizi territoriali e/o di rete delle pubbliche amministrazioni, esperienze innovative di promozione occupazionale.

Sono previsti Seminari Formativi Monotematici

➢ I CONTRATTI DI LAVORO

➢ METODOLOGIA DI PROGETTAZIONE EUROPEA

➢ IL NUOVO MERCATO DEL LAVORO: LE NOVITÀ DELLA RIFORMA BIAGI

➢ PIANO SANITARIO REGIONALE: LE STRUTTURE SOCIO SANITARIE

➢ CORSO INTRODUTTIVO ICF -INTERNATIONAL CLASSIFICATION OF FUNCTIONING, DISABILITY AND
HEALTH-

➢ INTEGRARE LE PARI OPPORTUNITÀ NEGLI INTERVENTI DI SVILUPPO LOCALE

➢ LA RIFORMA DEL DIRITTO SOCIETARIO E LE ALTRE NOVITÀ LEGISLATIVE PER IL NON PROFIT”

➢ METODOLOGIA DI ELABORAZIONE DEL BILANCIO SOCIALE

➢ GESTIONE AMMINISTRATIVA DELLE COOPERATIVE SOCIALI

Per ulteriori informazioni, contattatemi
Federica Roccisano
Coop. Soc. Hermes
Federica.hermes@consorziosociale.coop

Per maggiori informazioni:
Coop. Soc. Hermes
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1967: A Firenze muore don Lorenzo Milani.
  • Anno 1948: Viene proclamata la Dichiarazione Universale dei Diritti Umani

Dal sito

  • Conflitti
    La CIA è presente sul terreno

    Forze speciali della Nato già operano in Ucraina

    Un'operazione segreta che coinvolge le forze delle operazioni speciali statunitensi indica l'entità dello sforzo per assistere l'esercito ucraino che non ha ancora ricevuto le nuove armi.
    26 giugno 2022
  • Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • Pace
    I dati del sondaggio europeo ECFR dà i pacifisti in minoranza fra i Grünen

    I Verdi tedeschi e il pacifismo

    La maggiore percentuale di pacifisti in Germania non è fra i Verdi ma fra i socialdemocratici dell'SPD. Intanto il giornale Der Spiegel ironizza sui leader verdi tedeschi ribattezzandoli "verdi oliva" e raffigurandoli con tute militari verdi, elmetto e bazooka
    23 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti
    Oggi alla Camera dei Deputati

    Cosa rispondere a Draghi che dice: "L'Ucraina si deve difendere"

    Una difesa è tale quando riduce le sofferenze, i morti, i feriti, non quando li aumenta, ed è quello che sta avvenendo. Biden ha detto che occorre vincere e battere la Russia (cosa che si sta rivelando irreale); prima tutti dicevano "no all'escalation" ma poi è arrivato l'ordine: "Vincere".
    22 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Migranti
    Peacelink Common Library

    Siamo una società di pace? La criminalizzazione della solidarietà

    Mi sono avvicinata allo studio delle migrazioni, alla complessità delle storie che ogni rifugiato, richiedente asilo o migrante porta con sé. Perché le stragi delle frontiere marittime e terrestri sono catastrofi umanitarie. Qual è la nostra responsabilità? Qual è oggi il ruolo della società civile?
    21 giugno 2022 - Carmen Zaira Torretta
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)