seminario

Perché Torino deve essere NO-TAV

13 dicembre 2005
ore 20:30 (Durata: 2 ore)

La lotta della Valle di Susa ha assunto un significato più generale, vogliamo discutere di questo con:

Claudio Giorno, Comitato Habitat, esperto in trasporti
Marina Clerico, Politecnico di Torino, docente in Ingegneria e sicurezza degli scavi
Paolo Mattone, Comitato No-Tav Torino
Antonio Grassedonio, Torino Social Forum

Sabato 17 Dicembre la Valle di Susa e Torino manifesteranno a Torino: per chiedere di ascoltare le ragioni di chi non vuole il TAV, per dire basta alle violenze e alle sopraffazioni, per dire basta alla militarizzazione della Valle.

La resistenza degli abitanti della Val di Susa tende ad essere presentata come un fenomeno locale, ottusamente egoistico, contro le esigenze più generali e le strategie europee, al di fuori del progresso.

Per questi motivi si possono ignorare le loro ragioni, le riflessioni critiche del mondo ambientalista e di parte importante della comunità scientifica.
Si possono oscurare le preoccupazioni di una spesa pubblica orientata a grandi investimenti a scapito dello stato sociale e dell'ambiente con la conseguenza di accentuare le diseguaglianze nel nostro Paese.
Si può decidere contro due Comunità Montane e contro decine di Amministrazioni Comunali.

Per maggiori informazioni:
Katia Bouc
011/2625526
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Disarmo
    Per un'informazione civile che vada oltre spot e comizi senza contraddittorio

    Punta Izzo e tutela delle coste, 6 domande agli aspiranti Sindaco

    Sono 5 i candidati in corsa per la poltrona di Sindaco alle elezioni municipali di Augusta del 4 e 5 ottobre. A loro gli attivisti di Punta Izzo Possibile hanno rivolto 6 domande sui temi della tutela del paesaggio e del patrimonio costiero. Beni comuni primari da difendere.
    19 settembre 2020 - Gianmarco Catalano (Coordinamento Punta Izzo Possibile)
  • Alex Zanotelli
    Acqua

    Tradimento a 5 stelle

    Siamo ormai al decimo anniversario del Referendum sull’acqua. Il 12-13 giugno 2011 ben 26 milioni di italiani avevano votato a favore della gestione pubblica dell’acqua. Ma dopo dieci anni la politica non è ancora riuscita a tradurre in legge questa decisione fondamentale del popolo italiano.
    17 settembre 2020 - Alex Zanotelli
  • Latina
    Violenta risposta della Polizia a seguito delle proteste per l’omicidio dell’avvocato Javier Ordoñez

    Ancora repressione e morti in Colombia

    L'assenza del presidente Duque in occasione della commemorazione delle vittime del 9 settembre rappresenta un ulteriore oltraggio alla società civile colombiana.
    18 settembre 2020 - David Lifodi
  • Storia della Pace
    Dalle pagine dello storico Erodiano

    L'antimilitarismo popolare durante l'impero romano

    Publio Elvio Pertinace fu proclamato imperatore il 1º gennaio 193 e regnò per tre mesi, prima di essere assassinato dai pretoriani il 28 marzo 193 dopo Cristo.
    15 settembre 2020
  • Pace

    Sulla mia detenzione amministrativa: l’astrofisico Imad Barghouthi scrive dalla prigione

    la detenzione amministrativa consente a un comandante militare di ordinare il tuo arresto sulla base di verbali segreti e senza processo
    14 settembre 2020 - Rossana De Simone
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)