seminario

Perché Torino deve essere NO-TAV

13 dicembre 2005
ore 20:30 (Durata: 2 ore)

La lotta della Valle di Susa ha assunto un significato più generale, vogliamo discutere di questo con:

Claudio Giorno, Comitato Habitat, esperto in trasporti
Marina Clerico, Politecnico di Torino, docente in Ingegneria e sicurezza degli scavi
Paolo Mattone, Comitato No-Tav Torino
Antonio Grassedonio, Torino Social Forum

Sabato 17 Dicembre la Valle di Susa e Torino manifesteranno a Torino: per chiedere di ascoltare le ragioni di chi non vuole il TAV, per dire basta alle violenze e alle sopraffazioni, per dire basta alla militarizzazione della Valle.

La resistenza degli abitanti della Val di Susa tende ad essere presentata come un fenomeno locale, ottusamente egoistico, contro le esigenze più generali e le strategie europee, al di fuori del progresso.

Per questi motivi si possono ignorare le loro ragioni, le riflessioni critiche del mondo ambientalista e di parte importante della comunità scientifica.
Si possono oscurare le preoccupazioni di una spesa pubblica orientata a grandi investimenti a scapito dello stato sociale e dell'ambiente con la conseguenza di accentuare le diseguaglianze nel nostro Paese.
Si può decidere contro due Comunità Montane e contro decine di Amministrazioni Comunali.

Per maggiori informazioni:
Katia Bouc
011/2625526
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1925: Accordo internazionale per mettere al bando i gas velenosi

Dal sito

  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)