evento

Ali d'Africa

29 dicembre 2005

Quest’anno l’Assessorato alle Politiche Giovanili, Sviluppo dell’Intercultura Pace ed Ecosostenibilità del Comune di Scicli con la collaborazione dell’associazione culturale “TERRA SCURDATA”, UNICEF, EMERGENCY, STUDIO ARTECREANDO, AGESCI SCICLI, IN AFRICA, l’Associazione CESVI mira ad affrontare in modo nuovo i temi e le problematiche dei popoli africani. L’approccio viene dato dalla manifestazione “ALI D’AFRICA” organizzata nei giorni di giovedì 29 e venerdì 30 dicembre ed in cui, tra concerti, conferenze, mostre fotografiche, spettacoli musicali, stand di oggettistica etnica, si tenta di diffondere e far conoscer la cultura dei popoli africani e soprattutto di avviare un processo di sensibilizzazione verso l’extra comunitario oltre che di integrazione delle diverse culture sotto il denominatore comune della pace e della fratellanza. L’iniziativa rivolta essenzialmente ai giovani ma aperta alla partecipazione di tutti diventa così una grossa opportunità per diffondere la cultura “altra” ricca di fascino e di storia e per far riflettere sul fatto che la povertà dei popoli africani è frutto anche e soprattutto della nostra ricchezza.

Per maggiori informazioni:
Carestia Alberto
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Ecologia
    Venne aperta un'inchiesta e PeaceLink fu alla base delle denunce

    Quando il governo sospese il valore limite del benzo(a)pirene

    Era il 13 agosto 2010 e il governo di allora sospese il limite di un potente cancerogeno, il benzo(a)pirene nelle città. Perché? Per via del fatto che a Taranto il limite era stato superato e l'Arpa aveva indicato nelle batterie della cokeria la sorgente preponderante del benzo(a)pirene.
    Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    La presenza di armi nucleari nelle basi di Aviano e Ghedi

    L’F-35, le basi militari e le bombe nucleari per distruggere l’articolo 11 della Costituzione

    Tuttavia è difficile immaginare che il presidente degli Stati Uniti considererebbe l'obbligo del parere alleato come un vincolo alla sua autorità
    29 giugno 2020 - Rossana De Simone
  • Ecologia
    Citare Bagnoli a sproposito spegne le speranze dei giovani di Taranto

    Le bonifiche sono la vera grande opera da chiedere tutti insieme

    Gli errori fatti in un altro luogo e in un altro tempo sono diventati l’alibi per non rispettare la legge mentre all’estero e in alcune zone d’Italia come Genova, hanno bonificato. Non sarebbe meglio imparare da chi ci è riuscito?
    13 maggio 2020 - Fulvia Gravame
  • Ecologia
    PeaceLink aderisce al sit-in

    No al salvataggio dell'ILVA con i soldi pubblici

    Associazioni e cittadini, nel rispetto della normativa anti-Covid, saranno sotto la prefettura di Taranto dalle ore 19 alle 21. Riportiamo l'appello lanciato dalla società civile
    28 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Una realtà viva e dinamica di impegno sociale e civile

    Il Paese delle donne: rivista

    Il Paese delle donne contiene e continua esperienze che vanno scoperte e poste in risalto come l’attivismo sui grandi temi della memoria, dalla legalità ai percorsi esistenziali e resistenziali, dalla pace ai diritti umani, da quando si sono emancipate a partire dagli anni caldi della contestazione.
    27 giugno 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)