conferenza

PATAGONIA: SPEDIZIONE GUANACO Presentazione dei risultati e le testimonianze dei protagonisti a Matera

4 marzo 2006
ore 18:30 (Durata: 2 ore)

Guanaco è la spedizione scientifica che lo Studio Meroni e Accademia Kronos hanno realizzato lo scorso mese di ottobre. La spedizione ha avuto luogo in Patagonia, precisamente nei territori circostanti le cittadine di Ushuaia, El Calafate, El Chalten, Punta Arenas, Puerto Natales, Comodoro Rivadavia e nella Penisola di Valdes, dal 10 ottobre al 7 novembre 2005.

Lo scopo di questa spedizione è stato la sperimentazione delle nuove tecnologie GPS applicate alla sentieristica, sicurezza in montagna e allo studio del global change. Inoltre sono state realizzate interviste alle popolazioni locali per comprendere le differenze climatiche che, negli ultimi anni, hanno influenzato e modificato l’habitat naturale.

Il progetto è inserito all’interno della campagna “Un Bosco per Kyoto” patrocinata dal Presidente della Repubblica, dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero dell’Ambiente e delle Tutela del Territorio, dall’ENEA.

“È stato un viaggio tra mari e monti, tra foreste e steppe, tra popoli e culture: un luogo dove il tempo ti accompagna armonicamente durante il tragitto e ti fa dimenticare un mondo purtroppo difficile da comprendere”.

Per presentare i risultati di questa “intensa esperienza” che ha visto protagonisti due lucani, Vito L’Erario e Raffaello Dileo, entrambi di Venosa, Accademia Kronos Basilicata e l’Associazione Trekking Falco Naumanni di Matera hanno organizzato un incontro che si svolgerà a Matera il prossimo sabato 4 marzo 2006 alle ore 18.30 presso il book shop del Palazzo Lanfranchi.

L’invito a Matera della Sezione di Venosa di Accademia Kronos per ascoltare dalla viva voce dei protagonisti il racconto di una straordinaria esperienza di escursionismo e di monitoraggio degli effetti dei cambiamenti climatici in una terra lontana come la Patagonia, si inserisce nell’ambito delle intese e collaborazioni che Trekking Falco Naumanni intende sviluppare con altri soggetti sensibili alle iniziative di tutela dell’ambiente naturale, che permettano di realizzare la promozione di valori quali il rispetto della Natura e la conoscenza e valorizzazione del territorio, scopo tra i principali dell’associazione materana.

Infatti, come hanno dichiarato i Presidenti delle due associazioni, Vito L’Erario e Piero Lasalvia: “In questo modo si apre una nuova stagione di cooperazione tra Accademia Kronos e Trekking Falco Naumanni attraverso una sinergia di intenti mirata a creare quelle condizioni di “salvaguardia” delle risorse ambientali, quale la riscoperta del rapporto uomo-territorio come opportunità di sviluppo sostenibile e responsabile”.

Programma:

- Presentazione serata a cura dell’associazione Trekking Falco Naumanni;

- Presentazione spedizione a cura di Accademia Kronos;

- Come cambia il clima in Patagonia - I sentieri rilevati in GPS e la realizzazione del 1° SIT mondiale in Patagonia;

- Le voci di Vito e Lello, le loro sensazioni...

- Proiezione video-fotografico del viaggio in Patagonia

- Proiezione DVD " le escursioni del 2005" a cura dell’associazione Trekking Falco Naumanni.

Per maggiori informazioni:
Accademia Kronos sez. Venosa & Falco Trekking Naumanni Matera
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Storia della Pace
    Un pioniere della nonviolenza e dell'educazione in Italia

    A cento anni dalla nascita di Danilo Dolci

    Il suo messaggio di solidarietà, partecipazione e trasformazione sociale rimane più che mai attuale, ispirando nuove generazioni di attivisti e educatori. Riportiamo qui alcuni video che ne fanno emergere la testimonianza e servono a consolidare la memoria di questo grande personaggio
    22 giugno 2024 - Redazione PeaceLink
  • MediaWatch
    Lo abbiamo chiesto a ChatGPT

    Perché i governi della Nato non rendono noto il numero delle vittime in Ucraina?

    Il governo ucraino aveva dichiarato: "Le informazioni sulle perdite dell'Ucraina nella guerra sono un segreto di Stato". Ma perché tenere segreto un dato che consentirebbe di apprezzare quanto sono state "utili" le armi inviate a Kiev?
    22 giugno 2024 - Redazione PeaceLink
  • Conflitti
    Analisi globale dei fallimenti della NATO nella guerra in Ucraina

    Perché Putin sta vincendo?

    Di fronte al fallimento delle sanzioni, la NATO ha cambiato approccio, dando maggiore enfasi alla dimensione militare del conflitto. Questa nuova linea strategica ha però presentato varie criticità. Punto per punto vedremo cosa è andato storto fino a ora.
    20 giugno 2024 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti
    La guerra diventa sempre più distruttiva e questo provoca un aumento dei renitenti alla leva

    Arriva la devastante bomba FAB 3000: uccide gli ucraini in un diametro di due chilometri e mezzo

    L'esordio dell'ordigno russo da tre tonnellate sul campo di battaglia. Un militare ucraino dice: "Se sopravvivi, sarai sicuramente ferito. Mette molta pressione sul morale dei soldati. Non tutti i nostri ragazzi possono resistere. Queste bombe sono un inferno".
    22 giugno 2024 - Redazione PeaceLink
  • Editoriale
    L'Italia a un bivio

    Avranno il coraggio di aumentare le spese militari con un deficit così?

    Procedura di infrazione per l'Italia a causa del deficit eccessivo. L'Europa chiede di scendere sotto il 3% del PIL ma l'Italia è arrivata al 7,4% nel 2023. La Nato però esige un aumento di oltre 10 miliardi di euro all'Italia. L'autonomia differenziata farà quadrare i conti pugnalando il Sud.
    20 giugno 2024 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)