evento

"Oh Dio, nella tua grazia, trasforma il mondo"

12 febbraio 2006

Comunicato stampa

PaxChristi Italia aderisce alla giornata di preghiera per l'apertura della IX Assemblea del Consiglio Mondiale delle Chiese

Il 14 febbraio si aprirà a Porto Alegre, in Brasile, la IX Assemblea del Consiglio Mondiale delle Chiese (WCC-COE). Per quasi 60 anni queste Assemblee hanno segnato tappe importanti nel cammino di unità delle Chiese; in particolare, hanno sempre aiutato a comprendere in che modo, nei vari momenti storici, ogni cristiano sia chiamato a vivere il Vangelo della Pace.

Il Pastore Kobia , presidente del WCC-COE ha affermato che "Quest'Assemblea si apre in un tempo particolarmente segnato dall'ingiustizia, dalla povertà e dalla disperazione. Le sfide immense che attualmente devono affrontare gli esseri umani richiedono, da parte del movimento ecumenico, un attento discernimento "dei segni dei tempi" e visioni coraggiose cariche di speranza. Il nostro mondo ha bisogno di una trasformazione profonda!
La globalizzazione economica e culturale, le nuove forme del militarismo e della dominazione e la distruzione ecologica sono stati raramente così evidenti. I modelli economici e politici internazionali prevalenti hanno fallito nel tentattivo di sradicare le radici dell'ingiustizia e della diseguaglianza. Anche il contesto religioso sta evolvendosi e le identità religiose sono tornate ad affacciarsi alla sfera pubblica in vari e nuovi modi. Mentre il ventesimo secolo è stato dominato dal confronto fra le ideologie, il confronto tra le "l'identità" sta emergendo come una dei fattori di divisione caratteristico del XXI secolo. Tutti i cristiani sono sfidati a vivere la propria identità nel contesto di nuova pluralità religiosa".
La lettura dei "segni dei tempi" e il confronto su come vivere e costruire stili di vita personali e comunitari capaci di cambiamento e di speranza percorreranno tutte le giornate dell'Assemblea, attraverso le varie plenarie (Giustizia ecomomica - Un mondo senza povertà è possibile!, Identità cristiana e pluralismo religioso, I giovani per il superamento della violenza, Plenaria sull'America latina, Unità della Chiesa - l'affermazione di un avvenire comune, « Trasforma il mondo, Dio, nella tua grazia ») e attraverso un amplissimo numero di gruppi di lavoro.

Paxchristi Italia ha sempre seguito con grande attenzione il cammino del WCC-COE così come quello di tutti i percorsi assembleari Europei che da Basilea a Graz alla Charta Oecumenica Š ci portano in questi giorni a coinvolgerci nella costruzione della terza Assembela Ecumenica Europea - Sibiu 2007.
Riteniamo infatti che solo una Chiesa riconcilata in cui le differenze siano vissute come ricchezza e come manifestazione dello Spirito, solo una Chiesa aperta ad un dialogo franco, fraterno e nonviolento, solo una Chiesa attenta ad interrogarsi sulla realtà Š solo questa Chiesa può davvero essere soggetto e fonte di Riconciliazione per l'intera famiglia umana; e nell'annuncio della Pace e della Riconciliazionie così come nella costruzione di percorsi concreti di Pace e di Riconcilazione Š crediamo si misuri un'autentica fedeltà al Vangelo.

Nel contesto storico di oggi, quanto stà per accadere a Porto Alegre è per noi un grande segno di speranza!
Per questo saremo presenti a Porto Alegre e rilanciamo ai nostri Punti Pace, alle parrocchie e alle Diocesi italiane, l'appello del WCC-COE per una giornata di preghiera, domenica 12 febbraio: perché lo Spirito soffi sul lavoro dell'Assemblea e doni luce per leggere le sfide che la storia di oggi impone alle Chiese e profezia e coraggio per costruire percorsi che donino al mondo la speranza di un futuro migliore.
Il Consiglio Mondiale delle Chiese indica una semplice preghiera che può essere utilizzata nelle celebrazioni, nelle assemblee, nelle preghiere dei fedeli; è possibile trovarle una traduzione in italiano nel sito di PaxChristi ( www.paxchristi.it)

Sin da ora ci sentiamo uniti e concordi con le parole del pastore Kobia: " Non dovremmo sottovalutare il potenziale reale delle Chiese e il loro contributo alla trasformazione del mondo, nonostante la realtà delle difficoltà che affrontiamo. Con fede e con speranza rinnovata, ogni cosa è possibile! Possa questa Assemblea, una volta di più, far vivere "segni" di una voce e di un testimonianza cristiana unita e visibile, per un mondo trasformato!"

PaxChristi Italia

Per maggiori informazioni:
Segreteria Pax Christi Italia
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • lug
    6
    mer
    convegno

    Università di Firenze - Affrontare la distorsione della Shoah sui social media

    6 LUGLIO 2022 ORE 17:00 AFFRONTARE LA DISTORSIONE DELLA SHOAH SUI SOCIAL MEDIA. INDICAZIONI PER GIORNALISTI, OPERATORI DELL'INFORMAZIONE E DELLA ...
  • lug
    7
    gio
    presentazione

    Scritti contro la guerra nella città di Bollate

    PIAZZA CARLO ALBERTO DALLA CHIESA n. 30 - Bollate (MI)
    COMUNE DI BOLLATE PRESSO LA SALA CONVEGNI DELLA BIBLIOTECA COMUNALE DI BOLLATE CENTRO PIAZZA CARLO ALBERTO DALLA CHIESA n. 30 Giovedì 7 luglio ...
  • lug
    9
    sab
    presentazione

    Angelo Gaccione a Piacenza con la raccolta poetica Spore

    Via Genocchi n. 17 - Piacenza - Piacenza (PC)
    PICCOLO MUSEO DELLA POESIA DI PIACENZA; Sabato 9 luglio 2022, a partire dalle ore 18,00; Il Piccolo Museo della Poesia; Chiesa di San Cristoforo; Via ...
  • lug
    10
    dom
    concerto

    Concerto di violino e organo storico

    Santuario Santa Maria del Canneto a Gallipoli - Gallipoli (LE)
    *VIOLINO* : N. Paganini: Capriccio n. 24 *ORGANO* : W. A. Mozart: Ave Verum Corpus J. S. Bach: Concerto in C minor (BWV 981) after B. Marcello's ...
  • lug
    18
    lun
    campo

    Campi estivi Mir mn

    Vari - Varie
    Campi estivi di studio lavoro su tematiche nonviolenza in luglio e agosto. Contatti sulle schede Centro studi Sereno Regis
  • lug
    18
    lun
    campo

    Campi estivi Mir mn

    Vari - Varie
    Campi estivi di studio lavoro su tematiche nonviolenza in luglio e agosto. Contatti sulle schede
  • lug
    24
    dom
    campo

    Dragon dreaming

    Via san Domenico di Cesaro 7 - Faenza (RA)
    Sarà una settimana dedicata all'approfondimento del Dragon Dreaming e la Permacultura. Dall'Australia un metodo efficace ed entusiasmante che ...

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Citizen science
    Democratizzazione dei dati ambientali

    L'inquinamento dell'aria a Roma

    La mappa dei dati rilevati e dei modelli di previsione georeferenziati. Una panoramica degli impatti sulla salute della popolazione. Alcuni strumenti di citizen scienze per la didattica ambientale basata sul'ecologia della vita quotidiana.
    1 luglio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Conflitti
    Ed ecco rimosso il veto di Erdogan all'ingresso nella NATO dei due Paesi baltici!

    Un capro espiatorio per la "democrazia" occidentale

    La NATO ha aperto la porta a Svezia e Finlandia, chiudendo la porta della giustizia e dei diritti ai Kurdi; questo comportamento ha dato via libera e garanzie ad Erdogan per giustificare ogni sua azione militare in Rojawa contro i partigiani kurdi e la politica interna in Turchia.
    4 luglio 2022 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Ecologia
    Intervista di Linda Maggiori a Franco Sacchetti

    Il più (devastante) spettacolo dopo il Big Bang...

    Greenwashing, sfruttamento delle spiagge e degli ecosistemi alla luce del nuovo tour dell’ex disc jokey più famoso d’Italia sostenuto anche da associazioni “ambientaliste”.
    4 luglio 2022 - Alessio Di Florio
  • Pace
    E' moralmente sbagliato armare gli ucraini perché li condurrà sulla strada del disastro

    Perché non armare gli ucraini è una strategia moralmente migliore

    Se si armano gli ucraini alla fine si arrecherà un grave danno all'Ucraina. Mentre l'Occidente arma l'Ucraina, i russi reagiranno e finiranno per fare ancora più danni all'Ucraina di quanti ne siano stati fatti finora.
    3 luglio 2022 - John Mearsheimers (Università di Chicago)
  • Editoriale
    Kennedy disse: “Scegliamo di andare sulla luna non perché sia facile ma perché è difficile”.

    Scegliamo la pace non perché è facile ma perché è difficile

    Oggi occorre una specie di Missione Apollo, cioè uno sforzo individuale e collettivo, istituzionale e politico, culturale, finanziario, economico, sociale. Perché solo in questo modo si rese possibile raggiungere la Luna. Nelle scuole dovrebbero essere dedicate molte ore alla cultura della pace.
    3 aprile 2022 - Gianni Penazzi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)