convegno

V Convegno Internazionale Chiama l'Africa L'Africa in piedi con volto di donna

21 aprile 2006
ore 15:00

Programma
21 aprile 2006
Ore 15.00
Apertura della segreteria del Convegno
Ore 19.00
Canto del griot
Pape Kanoutè e la sua kora
Presentazione del Convegno Eugenio Melandri
Saluti
Benvenuto del griot
Prolusione
Donne d’Africa
Josephine Ouedraogo* Unione Africana
Conduce Giuliana Nessi
Commiato del griot

22 aprile 2006
Ore 09.00
I sessione: Dire donna in Africa...
Conduce Lisa Clark

...nell’organizzazione sociale Terezinha da Silva Mozambico

...nell’educazione e nell’organizzazione Jane Muguku Kenia

...nella promozione della vita e della pace Matilde Muhindo Mwamini R. D. del Congo

...nell’arte e nella comunicazione Odile Sankara Burkina Faso

Ore 11.30

II Sessione: Il fuso e la tela

Conduce Giuliana Nessi

Storie e testimonianze da

Suzanne Zongo Costa d’Avorio, Elisa Kidanè Eritrea, Fatima Mahofud Popolo Saharawi, Nompi Vilakazi Sudafrica e relatrici provenienti da vari paesi africani

Ore 13.30

pausa pranzo

Ore 15.00

Sessione di confronto

Dibattito tra partecipanti e relatrici

Ore 18.30

Dire Dio al femminile in Africa

Riflessione di Hélène Yinda Camerun

Ore 21.00

Serata artistica

Teatro - Isola Quassud

UN GIORNO IN NIGERIA: 10 NOVEMBRE1995 di Ken Saro Wiwa

Concerto - Pape Kanoutè

23 aprile 2006

Ore 09.00

Tavola rotonda: a confronto

Incontro tra donne europee ed africane

Conduce Giuliana Nessi

Josephine Ouedraogo* Burikina Faso

Terezinha da Silva Mozambico

Odile Sankara Burkina Faso

Matilde Muhindo Mwamini R. D. del Congo

Jane Muguku Kenia

Fatima Mahfoud del Popolo Saharawi

Hélène Yinda Camerun

Nompi Vilakazi Sudafrica

Anne Cecile Robert Francia

Lisa Clark Raffaella Chiodo Giovanna Melandri Italia

Interventi dei partecipanti e conclusioni

Il convegno si concluderà entro le 12.30

* Le relatrici contrassegnate con l’asterisco sono in attesa di conferma

ORGANIZZATO DA Provincia di Ancona, Agesci, Beati i costruttori di pace, Chiama l’Africa, Cipsi, Centro Volontari Marchigiani, Conferenza Istituti Missionari in Italia, Emmaus Italia, Misna, Centro Missionario Diocesano di Ancona, Missionari Scalabriniani, Pax Christi, Rivista Solidarietà Internazionale
CON LA COLLABORAZIONE DI Università di Ancona e Centro Comunità africane della Regione Marche
CON IL PATROCINIO DI Comune di Ancona e Regione Marche

Per maggiori informazioni:
Segreteria organizzativa: viale Baldelli, 41 - 00146 Roma
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Editoriale
    Il Campeggio Internazionale dei Popoli è a pochi chilometri a nord di Otranto

    Le iniziative di contestazione del G7 cominciano oggi a Frassanito

    PeaceLink, piattaforma di informazione aperta e plurale, fornirà una copertura inclusiva e dettagliata di tutte le realtà che animano il movimento di contestazione agli impresentabili che hanno preferito spendere in armi le risorse che potevano cancellare le morti per fame nel mondo
    12 giugno 2024 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    La contestazione al vertice dei G7

    Per un mondo di pace e di giustizia

    Gli organizzatori: "Ci sono dei momenti in cui si avverte che non è più possibile né etico delegare, restare alla finestra senza assumere posizioni e che è necessario impegnarsi con determinazione per sostenere quelle giuste''.
    12 giugno 2024 - Adnkronos
  • MediaWatch

    Le "statue itineranti" di Assange, Snowden e Manning ora a Bologna

    Arriva nel capoluogo dell'Emilia Romagna la scultura “Anything to say?” di Davide Dormino, penultima tappa di un tour che ha visto impegnate le città di Milano, Napoli e Roma. L’opera in bronzo sarà esposta in piazza del Nettuno il 13 e il 14 giugno, dalle ore 11 alle ore 21, poi tornerà a Milano.
    11 giugno 2024 - Free Assange Bologna
  • Pace
    Venerdì 14 giugno in occasione del G7 in Puglia

    La contestazione del Contro Forum G7

    È prevista una conferenza stampa e una manifestazione. Al centro i temi della pace, della giustizia e dei diritti globali. Persone, associazioni, movimenti e comitati non intendono delegare e danno voce alla protesta nonviolenta.
    11 giugno 2024 - Ansa
  • Editoriale
    L'obiezione di coscienza è garantita dal Patto Internazionale sui Diritti Civili e Politici

    PeaceLink esprime riprovazione e sdegno per i reclutamenti forzati a Mosca

    Pieno sostegno alle organizzazioni pacifiste internazionali che stanno condannando fermamente queste pratiche. Le autorità russe devono rispettare pienamente il diritto all'obiezione di coscienza e cessare immediatamente le azioni repressive contro i coscritti.
    10 giugno 2024 - Associazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)