manifestazione

"IL GRIDO DELL'AFRICA" IV Cammino (marcia pace ) di Riconciliazione e Pace Benevento-Pietrelcina

20 maggio 2006
ore 09:00 (Durata: 11 ore)

4º CAMMINO DI RICONCILIAZIONE E PACE
"IL GRIDO DELL'AFRICA"
BENEVENTO-PIETRELCINA 20 MAGGIO 2006 Raduno ore 9:00 Piazza Risorgimento

"Mai più guerre", "La povertà non è un destino", "I poveri non possono aspettare": sono questi gli appelli che abbiamo lanciato per convocare nel 2003, nel 2004 e nel 2005 il Cammino di
Riconciliazione e Pace.

Vogliamo rinnovare la nostra responsabilità nell'essere a fianco di coloro che soffrono a causa della giustizia e affermare, ancora una volta, che "non c'è pace senza giustizia".

Per questo ricordiamo la responsabilità dei "grandi" della Terra che, nei Vertici di New York sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (settembre 2005) e di Hong Kong sul commercio mondiale (dicembre 2005), hanno scelto - ancora una volta - di privilegiare gli interessi dei Paesi più ricchi e di lasciare inascoltato "il grido dei poveri e degli oppressi" che sorge da tutto il Sud del mondo e soprattutto dall'Africa.

Vogliamo ripetere ancora una volta,
con i fratelli e le sorelle d'Africa,
che in quel continente

la povertà è la causa principale della fame.

è negato il diritto all'istruzione.

a mortalità infantile aumenta. a causa di malattie prevenibili, della diffusione dell'HIV/AIDS e dei conflitti.

è negato il diritto alla sanità.

sono negate le cure per HIV/AIDS.,

è negato il diritto all'acqua potabile

Ma vogliamo anche dire che
l'Africa non è solo
la sua fame e la sua miseria!

La sua gente, le sue culture, la sua natura
ci dicono che

l'Africa è vita!
È anche la nostra vita!

Ascolta lo Spot della Marcia con i testimonial dall' Africa


4º CAMMINO DI RICONCILIAZIONE E PACE
"IL GRIDO DELL'AFRICA"
BENEVENTO-PIETRELCINA 20 MAGGIO 2006 Raduno ore 9:00 Piazza Risorgimento

"Mai più guerre", "La povertà non è un destino", "I poveri non possono aspettare": sono questi gli appelli che abbiamo lanciato per convocare nel 2003, nel 2004 e nel 2005 il Cammino di
Riconciliazione e Pace.

Vogliamo rinnovare la nostra responsabilità nell'essere a fianco di coloro che soffrono a causa della giustizia e affermare, ancora una volta, che "non c'è pace senza giustizia".

Per questo ricordiamo la responsabilità dei "grandi" della Terra che, nei Vertici di New York sugli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (settembre 2005) e di Hong Kong sul commercio mondiale (dicembre 2005), hanno scelto - ancora una volta - di privilegiare gli interessi dei Paesi più ricchi e di lasciare inascoltato "il grido dei poveri e degli oppressi" che sorge da tutto il Sud del mondo e soprattutto dall'Africa.

Vogliamo ripetere ancora una volta,
con i fratelli e le sorelle d'Africa,
che in quel continente

la povertà è la causa principale della fame.

è negato il diritto all'istruzione.

a mortalità infantile aumenta. a causa di malattie prevenibili, della diffusione dell'HIV/AIDS e dei conflitti.

è negato il diritto alla sanità.

sono negate le cure per HIV/AIDS.,

è negato il diritto all'acqua potabile

Ma vogliamo anche dire che
l'Africa non è solo
la sua fame e la sua miseria!

La sua gente, le sue culture, la sua natura
ci dicono che

l'Africa è vita!
È anche la nostra vita!
****************************************************************************************

Ascolta lo Spot della Marcia con i testimonial dall' Africa
(realizzato da Marino Cataudo. La canzone che fa da sfondo è tratta dalle musiche e parole di impegno per la Pace di Agnese Ginocchio, cantautrice per la Pace):
Clicca sulla scritta sottostante:

http://www.agneseginocchio.it/cammino2006.wmv ***

Per info e adesioni :Segreteria organizzativa 0824.314653 .
Oppure scrivere a: camminodiriconciliazione@aclibenevento.it ;
acli.benevento@tin.it

I PROMOTORI della Tavola della Riconciliazione e Pace Benevento e della MARCIA (CAMMINO di ) Pace BENEVENTO-PIETRELCINA :

CARITAS DIOCESANA DI BENEVENTO; ACLI - Associazioni Cristiane Lavoratori Italiani (sede di Benevento); TAVOLA DELLA PACE; REGIONE CAMPANIA; PROVINCIA DI BENEVENTO; COMUNE DI BENEVENTO; COMUNE DI PIETRELCINA;
______________________
Seguono info:

La "Tavola della Riconciliazione e Pace" è una esperienza che nasce nel Sannio, in Campania, ispirandosi alla testimonianza di S. Pio da Pietrelcina.

Al di là del devozionismo che circonda la figura del Santo, questi, sulla scia lasciata da San Francesco d'Assisi, rappresenta un testimone che ha profuso tutti i suoi sforzi per accogliere e aiutare le persone a prendere consapevolezza delle proprie colpe, chiedere perdono e riconciliarsi con Dio e con gli altri.

Al centro del cammino è dunque la Riconciliazione con il suo valore, non solo spirituale, ma di speranza storica: la scelta forte di superare le divisioni tra le persone e tra i popoli si deve tradurre nel tentativo concreto di riannodare i fili spezzati nelle relazioni individuali e collettive, sul piano nazionale e internazionale. Solo così potrà esserci vera pace.

L'obiettivo della Tavola della Riconcialiazione e della Pace è quello di mobilitare la maggior parte delle organizzazioni della società civile sia laica che cattolica, nel nostro territorio di riferimento, in Campania, e a livello nazionale. Intendiamo riprodurre nelle nostre terre, in un gemellaggio ideale, quanto la Tavola della Pace, ha proposto e continua a proporre attraverso le diverse edizioni della Marcia della Pace Perugia/Assisi, anche attraverso l'adesione di oltre 500 associazioni, gruppi, enti locali


______________________________

Info: TAVOLA DELLA RICONCILIAZIONE E PACE
Sede organizzativa presso le ACLI - sede di Benevento
Via Francesco Flora 31 - 82100 Benevento (BN)
TEL. 0824.314653 - FAX 0824.317424
E-Mail: camminodiriconciliazione@aclibenevento.it
-Mail: acli.benevento@tin.it organizzazione@aclibenevento.it



Per maggiori informazioni:
dott. Antonio Meola(Presidente Acli Bn e portavoce Tavola di Riconciliazione e Pace)
0824.314653
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • set
    29
    mer
    corteo

    Giornata mondiale del Cuore… per non dimenticare mai

    Molo Sant'Eligio - città vecchia - Taranto (TA)
    Giornata mondiale del Cuore… per non dimenticare mai
    La manifestazione consiste in un corteo di motonavi che partirà dal Molo Sant'Eligio per arrrivare allo specchio d'acqua prospicente il Quarto ...
  • set
    30
    gio
    corso

    Pellegrini di pace, apostoli della non violenza

    Pellegrini di pace, apostoli della non violenza
    Primo seminario con Antonino Drago - 15.30 - 19.00 Aeropago di Nietta e Rietto
  • set
    30
    gio
    incontro

    L'estetica dell'acqua nella cultura araba

    L'estetica dell'acqua nella cultura araba
    Parole e musica Molto spesso la cultura araba è ridotta alla religione islamica, la religione islamica è ridotta ai testi sacri e i testi sacri sono ...
  • ott
    5
    mar
    corso

    I confini della colonia

    I confini della colonia
    Laboratorio gratuito dedicato al colonialismo italiano, rivolto ai docenti di ogni ordine, grado e materia di insegnamento. 5 - 12 - 19 ottobre La ...
  • ott
    9
    sab
    corteo

    Per il Clima, Fuori dal Fossile

    Roma
    Per il Clima, Fuori dal Fossile
    Campagna Nazionale "Per il Clima Fuori dal Fossile!" Basta bugie! Fermiamo il greenwashing. Portiamo in piazza la giusta transizione. ...
  • ott
    10
    dom
    manifestazione

    Marcia Perugia-Assisi 2021

    Marcia Perugia-Assisi 2021
    1961-2021 La Marcia compie 60'anni!! Domenica 10 ottobre 2021 partecipa alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità. - La pandemia ...
  • ott
    12
    mar
    incontro

    Donne europee per l’Agenda 2030

    Donne europee per l’Agenda 2030
    Toponomastica femminile e Matilda editrice parteciperanno con l'evento Donne europee per l'Agenda 2030 al Festival dello Sviluppo Sostenibile, ...

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1901: A San Vito dei Normanni nasce Lanza del Vasto. Gandhi lo chiamerà Shantidas, "servitore della Pace"

Dal sito

  • Pace
    Resoconto della relazione di Alessandro Marescotti al webinar del 22 settembre 2021

    L’indifferenza del movimento pacifista

    La solidarietà per Daniel Hale e la campagna Guantanamo vanno avanti. La reazione della società civile di fronte a queste violazioni dei diritti umani è flebile. Qualche ingranaggio si è rotto nei meccanismi di attivismo e solidarietà
    28 settembre 2021 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Giornata mondiale del Cuore… per non dimenticare mai

    Conferenza stampa del Comitato "12 giugno" Vittime del Lavoro e del Dovere e del Volontariato

    Il 29 settembre si terrà un corteo a mare nello specchio d'acqua dove sono morti i gruisti Francesco Zaccaria e Mimmo Massaro. E' possibile salire sulle motonavi, anche per gli studenti, ed è di sicuro un modo per riflettere sulle cause degli infortuni sul lavoro e su come intervenire.
    27 settembre 2021 - Fulvia Gravame
  • Conflitti
    Gli stupri dei bambini erano la regola: "La notte li sentiamo gridare, ma non possiamo fare nulla"

    "Mettevamo al potere gente che faceva cose peggiori di quelle fatte dai talebani"

    Gli episodi che riportiamo in questa pagina web spiegano perché l'esercito e la polizia afghani non fossero amati dalla popolazione e si siano sbriciolati appena è venuto meno il supporto delle truppe americane e della Nato, nonostante fossero stati fortemente armati, attrezzati e addestrati.
    Redazione PeaceLink
  • Pace
    In nome dei diritti umani ci hanno chiesto di partecipare a fallimentari missioni militari

    Il pacifismo: delegittimato e sotto assedio

    Siamo stati delegittimati non dai nostri avversari ma dai nostri “amici”. È stata la sinistra – che un tempo marciava contro gli euromissili – ad abbandonare e poi a isolare il movimento che si opponeva alla guerra in Afghanistan. Il movimento pacifista è stato sabotato dall’interno.
    26 settembre 2021 - Alessandro Marescotti
  • Consumo Critico

    "Covid e le saggezza nascoste" di Marinella Correggia

    L'ultimo libro di Marinella Correggia, è illuminante per comprendere la pandemia Covid 19 e la sua gestione in tutto il mondo. Una visione «altermondialista», ecopacifista, lontana dalle teorie del complotto ma anche alternativa alla narrazione dominante.
    25 settembre 2021 - Linda Maggiori
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)