evento

comunicato stampa

8 giugno 2006
ore 13:19


COMUNICATO STAMPA

IL CARDINAL MARTINO:
«ORMAI È COMINCIATA LA QUARTA GUERRA MONDIALE»

“Parlo di Quarta Guerra Mondiale quando mi riferisco al terrorismo e agli altri atti conflittuali che coinvolgono la Comunità Internazionale”. È quanto afferma il Cardinale Raffaele Renato Martino, presidente del Pontificio Consiglio Giustizia e Pace, in una intervista che è pubblicata nel nuovo numero della “Rivista di Intelligence”, il trimestrale del Centro Studi Strategie Internazionali diretto da Gianni Cipriani.“Non si tratta di isolati episodi di fanatismo religioso - ha aggiunto l’alto prelato - bensì di una strategia planetaria volta a contrastare il predominio dell’Occidente nel mondo”.

Nel nuovo numero si potranno inoltre trovare gli interventi del direttore del Sismi Nicolò Pollari, della senatrice Rosa Villecco Calipari, di Federico Andreu-Guzmán, segretario generale della Commissione Internazionale dei Giuristi e di Robert K. Goldman, docente di Diritto al Washington College of Law.

Tema centrale di questa edizione, le extraordinary renditions, i cosiddetti sequestri di Stato compiuti senza alcun mandato delle autorità giudiziarie e in violazione dei principi di sovranità nazionale. Presenti inoltre due interessanti approfondimenti dedicati al Continente desaparecido: l’America Latina.

Ufficio Stampa: info@cesint.org - tel. 06.99704379 – fax 06.4871663

Per maggiori informazioni:
Silvia Zingaropoli
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)