corso

Teoria e Tecnica di Installazione Performativa

22 agosto 2006

Il Comune di Acri, l’Oratorio “F. M. Greco”, la Fondazione “V. Padula”
con il patrocinio della Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università della Calabria organizzano il

Workshop di
TEORIA E TECNICA DI INSTALLAZIONE
PERFORMATIVA
a cura di Eugenia Serafini - docente UNICAL

Il workshop si propone di avvicinare i giovani artisti - o comunque le persone interessate e profondamente motivate - ad una delle espressioni artistiche più attuali e che suscitano grande interesse tra i creativi delle nuove generazioni.

L'INSTALLAZIONE PERFORMATIVA è espressione tipica dell'arte di Eugenia Serafini, mediante la quale l'artista esprime quella forma di arte totale di cui il Novecento ha gettato le basi attraverso le cosiddette Avanguardie storiche e che il Terzo Millennio sembra poter accogliere al meglio.
Attraverso questo workshop l'artista si propone di dare una base teorica ai partecipanti e di realizzare una "Installazione Performativa" con essi, composta di due elementi: l'Installazione e la Performance integrate in azione scenica.

DONDE ESTAN?

Il progetto si sviluppa attorno ad un "Canto di Cantastorie" intitolato “DONDE ESTAN?”, testo performativo scritto da Eugenia Serafini e dedicato alle donne dei Desaparecidos argentini e cileni; ad esso fa riscontro un’ installazione realizzata su sei pannelli in polivinile, eseguiti dall'artista e raffiguranti immagini a stampa digitale in bianco e nero di figure di donna. L'argomento ha l'intento di suscitare, attraverso l'arte e la creatività, la commossa attenzione su una tragedia internazionale di cui devono prendere coscienza le giovani generazioni, affinché mai più possano ripetersi azioni così devastanti.

Partendo dal nucleo artistico sopra citato, il workshop realizzerà una serie di installazioni materiche realizzate dai gruppi di lavoro integrate da azioni sceniche performative (corpi dipinti, movimenti, parole, suoni) attorno a cui si svilupperà il racconto drammatico dalla voce di Eugenia Serafini. Prevede, inoltre, la realizzazione di un DVD che racchiuda le varie fasi del workshop e le scene della prova finale

A conclusione dei lavori vi sarà la realizzazione davanti al pubblico in tempi reali dell’ Installazione Performativa "DONDE ESTAN?".

PROGRAMMA

22/26 agosto 2006: presentazione del workshop di TEORIA E TECNICA DI INSTALLAZIONE PERFORMATIVA a cura di Eugenia Serafini; realizzazione dei laboratori.

27 agosto: ore 10,30 apertura dei lavori con un breve seminario e presentazione del progetto alle autorità e ai cittadini. DONO ALLA CITTA’ DI ACRI di due PANNELLI REALIZZATI DALL'ARTISTA EUGENIA SERAFINI per l'installazione.

Nel corso della serata si terranno l’azione performativa "DONDE ESTAN?" e la proiezione del DVD.

TERMINE ULTIMO DI ISCRIZIONE: 22 LUGLIO 2006

Le condizioni di partecipazione sono indicate nel modulo di iscrizione reperibile sui siti: www.fvpadula.it - www.comune.acri.cs.it
Tel. 0039 0984 953325 – 0039 0984 954390 – 0039 339/3000574

Per maggiori informazioni:
loredana barillaro
339/3000574
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecodidattica
    I limiti per la dose tollerabile sono stati abbassati di sette volte dall'EFSA nel 2018

    Strategia comunitaria sulle diossine, i furani e i bifenili policlorurati

    "In bambini esposti a diossine e/o PCB durante la fase gestazionale sono stati riscontrati effetti sullo sviluppo del sistema nervoso e sulla neurobiologia del comportamento, oltreché effetti sull’equilibrio ormonale della tiroide, ritardo nello sviluppo, disordini comportamentali".
    24 gennaio 2021 - Redazione
  • Ecodidattica
    I numeri del cancro in Italia (vedere file allegato)

    Limiti normativi, indicazioni OMS e rischi per la salute

    La maggior parte dei risultati degli studi che hanno valutato l’impatto dell’inquinamento atmosferico sulla salute umana provengono da studi condotti in aree (italiane o straniere) in cui tali limiti di legge erano rispettati. Questa osservazione vale anche per le valutazioni del rischio oncologico
    AIOM (Associazione Italiana di Oncologia Medica)
  • Alex Zanotelli
    Webinar sul bando delle armi nucleari organizzato dall'agenzia di stampa internazionale Pressenza

    Padre Zanotelli: "Dobbiamo far aderire l'Italia al Trattato di Proibizione delle Armi Nucleari"

    "Sarebbe un gesto di civiltà avere il coraggio di realizzare il disarmo nucleare per porre fine a diseguaglianze e sfruttamento", ha dichiarato il missionario comboniano, che ha aggiunto: ''Le armi atomiche, come disse Oppenheimer, sono la scienza che ha conosciuto il peccato'.
    23 gennaio 2021 - Antimafia Duemila
  • Editoriale
    La beffa: gli animali si sono contaminati su terreni "a norma" in base all'ultimo decreto

    Non un solo grammo di diossina verrà bonificato a Taranto

    Avrete letto sui giornali che ripartono le bonifiche. E' un trionfalismo fuori luogo perché con un decreto del Ministero dell'ambiente viene fissato il limite della diossina per i terreni di pascolo a 6 ng/kg ma le pecore e le capre si sono contaminate con livelli di contaminazione inferiore.
    9 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti (Presidente di PeaceLink)
  • Ecologia
    Gli Stati Uniti e le "comunità da sacrificare".

    Nella mia tribù muore una persona ogni settimana a causa dei combustibili fossili

    I nostri pozzi sono così inquinati che ora la nostra tribù deve comprare l'acqua. I popoli nativi convivono con minacce vecchie e nuove del petrolio e del gas che contaminano il suolo, i fiumi, le falde acquifere e l'aria. Ciò accresce la crisi climatica e impatta sulla salute.
    7 gennaio 2021 - Casey Camp-Horinek (attivista di Indigenous Rights of Natur)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)