festa

Pace e Diritti in festa

21 luglio 2006

Venerdi 21 La notte dei migranti: suoni, parole, immagini
Ore 21.00 "Solo andata” di Erri de Luca. Reading con Marco Sani – Teatro del Reatto
Ore 21.30 Conversazione con Marco Rovelli autore di "Lager Italiani”
Viaggio nei centri di permanenza temporanea
Ore 22.00 Tamburi d’Africa : Senegal Portrait

Sabato 22 InformAzione
Ore 21.00 Iraq:affari di guerra e diritti violati, che fine ha fatto l’informazione?
Incontro con Marina Forti (Il manifesto), Paola Gasparoli (un Ponte per), Mohammed Al- Deraji (Rete Monitoraggio Diritti Umani in Iraq)
Ore 22.00 SUD pizziche, tarante e ritmi dal sud del mondo con I FORASTERI

Domenica 23 Al Fresco delle Frasche… …
Ore 11.00- 21.00 "Terra e libertà ” Omaggio a Luigi Veronelli Mercatino biologico con i produttori locali, assaggi e chiacchiere con i Vignaioli di "Critical Wine”
Ore 12.00 La cucina del popolo pranzo tipico della Lunigiana
Ore 15.00 -19.30 Giochiamo?Incontro con i bimbi Saharawi e le fiabe teatrali di "Aspettando il Contastorie”
Ore 21.00 Srebrenica, la memoria e il presente Racconto multimediale tratto da "Dijecapamte , i bambini ricordano”
Ore 21.30 "Wiva la Canzone Popolare!” Concerto con il Nuovo Canzoniere Internazionale

Appuntamento al parco Doriano Giangaré (località campo sportivo) tutte le sere dalle 20.00 la domenica anche a pranzo.
Stand informativi, cene della tradizione ligure, piatti etnici e Bar Equo-solidale.

Il ricavato della festa sarà devoluto interamente ai progetti umanitari di Emergency, Macondotre, Laboratorio antirazzista "L’Incontro”.
Saranno raccolti fondi per la campagna di finanziamento per salvare il Manifesto.

Per maggiori informazioni:
Attilio Musetti
3282120050
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    24.583,2 milioni di euro esclusi i finanziamenti per le missioni internazionali e del MISE

    Questione di valori: la corsa al riarmo italiano inseguendo l'America di Biden e NATO 2030

    il termine “assenza di occidente” era presente nel Rapporto sulla sicurezza di Monaco 2020 e rifletteva il diffuso sentimento di disagio e irrequietezza di fronte alla crescente incertezza sul futuro
    19 aprile 2021 - Rossana De Simone
  • Disarmo
    Una speranza di cambiamento mondiale

    Agenda ONU per il disarmo nucleare

    Le armi nucleari sono le armi più pericolose sulla terra. Una piccola ogiva può distruggere un'intera città, ma qui parliamo di arsenali che possono sterminare centinaia di milioni di persone, mettendo a repentaglio l'ambiente naturale e la vita delle generazioni future
    14 aprile 2021 - Laura Tussi
  • Taranto Sociale
    A cura di Max Perrini

    Video su Taranto, l'ambiente e la salute

    Il Comitato cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto ha creato un canale su Youtube. Vi riportiamo il link per accedervi
    Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    E' in Germania, ha 220 mila abitanti e ha creato 13 mila posti di lavoro nella green economy

    Friburgo, i sette impatti della Green City

    Non e' una citta' ma una esperienza di anticipazione del futuro; nel tempo indicativo esiste il 'futuro anteriore' e Friburgo e' qualcosa che viene prima del futuro. Questi sono i primi sette impatti che Friburgo ha avuto su di me
    20 luglio 2012 - Alessandro Marescotti
  • Citizen science
    Open Data Sicilia 2021

    Monitoraggio della qualità dell'aria in provincia di Siracusa

    PeaceLink presenta una semplice ma importante iniziativa per liberare i dati del monitoraggio ambientale e renderli così fruibili a tutti
    16 aprile 2021 - Francesco Iannuzzelli
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)