presentazione

Campagna Mondo Senza Guerre: presentazione e proiezione video documentario

11 ottobre 2006
ore 20:30 (Durata: 1 ore)

La campagna Mondo Senza Guerre nasce da alcune associazioni e gruppi di base del Movimento Umanista e ha l’obiettivo di promuovere lo sviluppo della cultura della non violenza attraverso azioni e attività sociali concrete.

La prima attività è la manifestazione di sabato 18 novembre 2006 alle ore 16.00: in Piazza Vittorio, a Torino, daremo vita al simbolo della pace attraverso centinaia di fiaccole. Vogliamo manifestare il nostro dissenso rispetto all’ipocrisia delle guerre umanitarie, al riarmo nucleare, alla cultura della violenza e della morte. Vogliamo manifestare a favore della cultura della pace, del dialogo e della riconciliazione. La manifestazione Simbolo della Pace si è già svolta in molte città del mondo: Parigi, Budapest, Praga, Helsinky, Città del Messico, Buenos Aires, Santiago del Cile, Bogotà, e ha visto la partecipazione di migliaia di persone.

Cerchiamo attivisti e volontari che ci aiutino ad organizzare la manifestazione in piazza e a sensibilizzare l’opinione pubblica; ecco alcune attività che porteremo avanti nel prossimo periodo: incontri di informazione, cineforum, attività nelle scuole, contatto dei media.

Mercoledì 11 ottobre presenteremo la campagna attraverso un video – documentario; l’incontro è aperto a tutti gli interessati.

Diamo un’opportunità alla pace!

Per informazioni:
Ileana Prezioso 339-2422825
info@ritmiafricani.org

www.simbolodellapace.net

Per maggiori informazioni:
Ileana Prezioso
3392422825
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1987: Muore Carlo Cassola, scrittore pacifista e fondatore della Lega per il Disarmo.

Dal sito

  • Pace
    Evento lo scorso 27 gennaio

    L'Albero della Pace ha ricordato la Shoah alla presenza della “Fiaccola della Pace”

    Ricordato il Cav. Di Franco, ultimo reduce sopravvissuto alla guerra, una pietra dedicata a "David Sassoli" e la posa al Muro dei testimoni del ritratto di Anna Frank.
    28 gennaio 2022 - Agnese Ginocchio (cantautrice per la Pace)
  • Cultura
    Giorno della Memoria

    Fare poesia dopo Auschwitz

    Primo Levi disse: “Io credo che si possa fare poesia dopo Auschwitz, ma non si possa fare poesia dimenticando Auschwitz. Una poesia oggi di tipo decadente, di tipo intimistico, di tipo sentimentale, non è che sia proibita, però suona stonata".
    27 gennaio 2022 - Franca Sartoni
  • Latina
    Honduras

    Bertha Zúniga “Le trasformazioni devono venire dai popoli”

    Copinh chiede al nuovo governo di creare le basi per il cambiamento
    e si manterrà vigile
    27 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
  • Cultura
    Da "L’anima e la notte, della poesia ed altri versi"

    Canzone per un bambino zingaro

    Dale Zaccaria continua la sua ricerca letteraria con la poesia e la prosa, scrivendo racconti e fiabe, in sinergia con altri artisti e generi come la pittura, la danza, la musica, il teatro e il video.
    25 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    Recensione

    Il miracolo della corda

    Una storia che non si può narrare tanto facilmente. Ma Monica, la figlia di Elvio Alessandri, riesce nel suo intento fino ad arrivare a scrivere un libello narrativo e riflessivo sulla Resistenza partigiana dei suoi cari.
    21 gennaio 2022 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)