assemblea

Assemblea dei movimenti per la pace e contro la guerra. Firenze 21-22 ottobre

21 ottobre 2006

Assemblea dei movimenti per la pace e contro la
guerra.
Firenze 21-22 ottobre.

Da tempo il movimento contro la guerra, nella sua
pluralità, non ha occasione di confrontarsi e
discutere della situazione internazionale e della
propria azione e mobilitazione.
Dopo il "cessate il fuoco" in Libano si continua a
sparare e a morire a Gaza, in Iraq e in Afghanistan.
Oggi più che mai è necessaria una risposta forte e
decisa del movimento per la pace e contro la guerra.

Non importa da dove veniamo, ma dove vogliamo andare:
facciamo appello a tutte e tutti, persone e
associazioni, reti e movimenti che lavorano e lottano
contro la guerra perché partecipino all'assemblea di
sabato 21 e domenica 22 Ottobre a Firenze, presso il
Dipartimento di Matematica "Ulisse Dini", viale
Morgagni 67/a, di fronte all'ingresso dell'ospedale di
Careggi.

Come comitato promotore crediamo sia fondamentale
recuperare nella discussione un forte senso di
coralità e libero confronto fra reti, associazioni e
movimenti. Per questo abbiamo definito alcune modalità
di lavoro, che possano aiutare un confronto paritario
e costruttivo all'interno dell'assemblea: sessioni a
tema senza conclusioni; presidenze alle sessioni
composte da membri del comitato promotore fiorentino
(introduzione al tema e moderazione della sessione);
tempi certi di intervento (6 minuti a testa);
alternanza degli interventi secondo il genere;
definizione di eventuali iniziative comuni attraverso
il metodo del consenso.

Vi preghiamo di segnalare la vostra adesione e la
vostra presenza all'assemblea inviando una email
all'indirizzo assembleafirenzeottobre@yahoo.it

Vi aspettiamo a Firenze.

Il Tavolo fiorentino per l'assemblea nazionale
per la pace e contro la guerra del 21-22 ottobre

---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

Programma dei lavori dell'Assemblea

Sabato 21 ottobre
Ore 11: inizio assemblea
Ore 11-14: assemblea plenaria
Guerra preventiva, Libano e "Grande Medioriente": è in
crisi la strategia Bush?
Iraq, Afghanistan e venti di guerra su Iran e Siria.

Ore 14-15 pausa
Ore 15 ripresa dei lavori:
Pace e giustizia in Palestina: si apre oggi una
possibilità nuova?
Che cosa sta succedendo e cosa possiamo fare?

Ore 17: pausa
Ore 17,30-20,00 assemblea plenaria
Quali modalità d'intervento internazionale e di
protezione dei civili nelle aree di conflitto?
Contingenti Onu, interposizione, peace enforcing,
peacekeeping, corpi civili di pace?

Domenica 22 ottobre

Assemblea plenaria
Ore 9,30-11,30
L'Italia e le scelte di pace: disarmo, spese militari
e finanziaria smilitarizzata, ritiro dall'Afghanistan.

La cooperazione internazionale e la "ricostruzione
sociale" dei paesi devastati dalla guerra.

Ore 11,30-13,30 sessione conclusiva:
Prospettive e proposte per il futuro del movimento.

Per l'intera 2 giorni saranno allestiti spazi
informativi campagne e una sala video

Per maggiori informazioni:
Tommaso Fattori
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    Miriam Miranda: “Affrontiamo persone potenti, ma non smetteremo mai di lottare”

    Due mesi dalla sparizione forzata di Snaider, Milton, Suami, Gerardo e Junior
    23 settembre 2020 - Giorgio Trucchi
  • Kimbau
    Intervista sulla solidarietà al tempo della pandemia

    Chiara Castellani: "Pensare al proprio prossimo"

    "O si entra in questa dimensione di voler pensare agli altri e ciascuno di noi entra in questa prospettiva anche di globalizzazione della solidarietà con gli altri, o non riusciremo a salvarci tutti assieme, in questo dovremmo imparare anche dall’Africa".
    22 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Era nato a Nova Milanese nel 1942

    E' morto Virginio Bettini

    Ha collaborato con Barry Commoner e con lui pubblicò a doppia firma "Ecologia e lotte sociali" nel 1976. Insieme andarono in Vietnam per denunciare i disastri causati dalla diossina lanciata dagli USA nella guerra chimica. E' stato europarlamentare verde.
    21 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Una novità che invita gli attuali governi ad una svolta

    Invito ad aderire al Trattato delle Nazioni Unite sulla proibizione delle armi nucleari

    Cinquantasei ex presidenti, primi ministri, ministri degli esteri e ministri della difesa di 20 stati membri della NATO, nonché Giappone e Corea del Sud, hanno appena pubblicato una lettera aperta
    21 settembre 2020 - Tim Wright (Coordinatore ICAN)
  • Cultura
    Resa popolare su TikTok

    Jerusalema

    La canzone nasce come un brano gospel nelle chiese evangeliche, prima di diventare quello che comunemente definiamo tormentone
    17 settembre 2020 - Virginia Mariani
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)