incontro

Per i lettori e le lettrici di Mosaico di Pace

24 febbraio 2007
ore 15:30

“Se non ci fossero i sognatori!

Il problema non è che ce ne sono troppi, ma troppo pochi!

Non c’è bisogno di gente che cammina tra le nuvole,

ma di gente che coltiva l’utopia, culla l’utopia,

che fa i sogni diurni, quelli che si realizzano.

Siamo diventati troppo praticoni, troppi realisti,

troppo abituati a camminare con i piedi per terra…

Sento che il sogno precede sempre l’aurora e

se non ci spenzoliamo sul versante dei sogni

tutto il resto sar� una cabala di leggi che si complicano”.


Accompagnati dalle parole di don Tonino Bello e dal desiderio di entrare a pieno titolo nel novero dei sognatori, Mosaico di pace prosegue il suo viaggio…

La redazione di Mosaico di pace invita tutti i lettori/lettrici e gli amici a un incontro di condivisione e confronto sui contenuti della rivista con i redattori, i collaboratori e Alex Zanotelli, nostro direttore responsabile.

E' il secondo appuntamento, pensato per i lettori delle regioni del nord Italia.

Ci ritroviamo a Reggio Emilia il 24 febbraio alle ore 15,30 presso la Sala Parrocchiale della Parrocchia di san Luigi Gonzaga (Via Torricelli 31).
I lettori che vorranno partecipare, devono comunicare la propria presenza entro il 15 febbraio, tramite e-mail o per telefono. Per chi lo desidera, � anche possibile pernottare, previa prenotazione, rivolgendosi al Punto Pace Pax Christi di Reggio Emilia:

Giovanni Guatelli 335/5238925

don Eugenio Morlini 0522/371488

Fulvio Bucci 338/7300504

Vi invitiamo a farvi eco dell’iniziativa anche presso vostri amici o conoscenti, non ancora abbonati a Mosaico di pace ma potenzialmente interessati.

Rosa e Marianna (per la redazione)

Bisceglie, gennaio 2007

Per maggiori informazioni:
Redazione di Mosaico di Pace
0803953507
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Nuovo studio italiano pubblicato sullo Scientific Report di Nature

    Danni neurotossici causati da piombo e arsenico nei bambini di Taranto

    Disturbi da deficit di attenzione, autismo e iperattività, sarebbero riscontrati in numero maggiore, nei quartieri più vicini al siderurgico: Tamburi e Paolo VI. Siamo stanchi di prestare le nostre vite e quelle dei nostri figli, come se fossimo cavie da laboratorio.
    19 giugno 2021 - Giustizia per Taranto
  • Taranto Sociale
    I dati relativi alle polveri sottili (PM2,5 e PM10) e al biossido di azoto (NO2)

    Ex Ilva: Peacelink, rischio cancerogeno inaccettabile

    “L’aria di Taranto non rispetta i limiti dell'Organizzazione mondiale della sanità” dice Peacelink, per la quale “a fronte di una situazione sanitaria fortemente compromessa, la popolazione di Taranto dovrebbe godere di una protezione particolare".
    18 giugno 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)