incontro

Per i lettori e le lettrici di Mosaico di Pace

24 febbraio 2007
ore 15:30

“Se non ci fossero i sognatori!

Il problema non è che ce ne sono troppi, ma troppo pochi!

Non c’è bisogno di gente che cammina tra le nuvole,

ma di gente che coltiva l’utopia, culla l’utopia,

che fa i sogni diurni, quelli che si realizzano.

Siamo diventati troppo praticoni, troppi realisti,

troppo abituati a camminare con i piedi per terra…

Sento che il sogno precede sempre l’aurora e

se non ci spenzoliamo sul versante dei sogni

tutto il resto sar� una cabala di leggi che si complicano”.


Accompagnati dalle parole di don Tonino Bello e dal desiderio di entrare a pieno titolo nel novero dei sognatori, Mosaico di pace prosegue il suo viaggio…

La redazione di Mosaico di pace invita tutti i lettori/lettrici e gli amici a un incontro di condivisione e confronto sui contenuti della rivista con i redattori, i collaboratori e Alex Zanotelli, nostro direttore responsabile.

E' il secondo appuntamento, pensato per i lettori delle regioni del nord Italia.

Ci ritroviamo a Reggio Emilia il 24 febbraio alle ore 15,30 presso la Sala Parrocchiale della Parrocchia di san Luigi Gonzaga (Via Torricelli 31).
I lettori che vorranno partecipare, devono comunicare la propria presenza entro il 15 febbraio, tramite e-mail o per telefono. Per chi lo desidera, � anche possibile pernottare, previa prenotazione, rivolgendosi al Punto Pace Pax Christi di Reggio Emilia:

Giovanni Guatelli 335/5238925

don Eugenio Morlini 0522/371488

Fulvio Bucci 338/7300504

Vi invitiamo a farvi eco dell’iniziativa anche presso vostri amici o conoscenti, non ancora abbonati a Mosaico di pace ma potenzialmente interessati.

Rosa e Marianna (per la redazione)

Bisceglie, gennaio 2007

Per maggiori informazioni:
Redazione di Mosaico di Pace
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • ago
    29
    lun
    evento

    Giornata internazionale contro i test nucleari

    Giornata internazionale contro i test nucleari
    Fin da quando è stata istituita nel 2009 dall'Assemblea delle Nazioni unite, la Giornata prevede attività ed eventi che contribuiscono a ...
  • set
    4
    dom
    festa

    Seconda Festa Nazionale della rivista "Cumpanis"

    Piazza Albertelli, 10 - Falconara (AN)
    Seconda Festa Nazionale della rivista internazionalista, antimperialista e comunista "Cumpanis", che quest'anno si terrà a Castelferretti ...
  • set
    30
    ven
    evento

    La notte dei ricercatori

    La notte dei ricercatori
    8 progetti in Italia I ricercatori di tutti i Paesi dell'Ue torneranno a incontrare la società civile per diffondere la cultura scientifica e le ...

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    Dal sogno dei grandi eventi a Bolsonaro

    Quando c’era Lula…

    Ivan Grozny Compasso ripercorre la storia del Brasile dal Mondiale di calcio (2014) e dalle Olimpiadi (2016), su cui avevano scommesso Lula e Dilma Rousseff, fino all’incubo bolsonarista
    10 agosto 2022 - David Lifodi
  • MediaWatch
    Lettera a Repubblica

    Non esiste nessuna direttiva UE che obbliga a versare il 2% del proprio PIL alla Nato

    Fact-checking su un articolo di Furio Colombo dal titolo "Incoerenza dei nuovi pacifisti" in cui si legge: "Il governo italiano, per una direttiva dell’Unione Europea, ha deciso un aumento di spesa militare italiana del 2 per cento".
    10 agosto 2022 - Carlo Gubitosa
  • Processo Ilva
    La condanna in primo grado del 31 maggio 2021

    Ben 270 anni di carcere: la sentenza della Corte d'Assise per il processo ILVA

    La Corte d'Assise, presieduta da Stefania D'Errico, ha inflitto 21 anni e 6 mesi all'ex responsabile delle relazioni istituzionali, Girolamo Archinà, 21 anni all'ex direttore dello stabilimento di Taranto, Luigi Capogrosso. Condannato anche l'ex presidente della Regione Puglia, Nichi Vendola
    Valentina Errante
  • Ecologia
    Health Impact Assessment of the steel plant activities in Taranto as requested by Apulia Region

    Valutazione dell’impatto sanitario delle attività dell'impianto siderurgico di Taranto

    Lo studio è stato richiesto dalla Regione Puglia all'OMS. E' del giugno 2021. Nelle conclusioni si legge: "Gli impatti prevedibili di mortalità sono di 5 morti l'anno nello scenario più favorevole", ossia nel caso di adozione delle migliori tecnologie disponibili prescritte con l'AIA.
    12 gennaio 2022
  • Cultura
    Poesia

    Se il mondo va in guerra

    Se il mondo va in guerra / voglio solo dirti che ti amo, / che l'amore non basta / in questa terra di fiori e di roghi,/ che dovrebbe esserci / la tua bellezza in ogni angolo
    26 febbraio 2022 - Dale Zaccaria
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)