rassegna cinematografica

BOLOGNA VISIONARIA

16 febbraio 2007
ore 19:00 (Durata: 5 ore)

RASSEGNA “Immagini nella caverna"
L’associazione Nuove Argonautiche, il gruppo video del Vag61 Occhiovago e OrfeoTv , al fine di diffondere la produzione cinematografica indipendente e di rendere il Vag61 un importante centro di riferimento e divulgazione, propongono la rassegna di cortometraggi “Immagini nella caverna”.
Il primo appuntamento, intitolato “Bologna visionaria”, è fissato per la serata di venerdì 16 febbraio, in cui verranno proiettati i primi sei cortometraggi, con la collaborazione dell’associazione culturale Niewiem Onlus di Ancona e del gruppo Kinoglaz01 di Bologna.
Programma:

PULPUREO
di Valentina Bersiga - DVD 6 min.
Trasposizione cinematografica e allucinata di brani tratti da Pulp di
Bukowski, in forme che ricordano il video-clip. Un uomo attraversa la città
sull’orlo della follia.

FILMA!
di Fabio Donatini - minidv 13 min.
Immaginate un set desolato e funereo, un regista incompetente e ipocondriaco
E un attore invasato che perde il lume della ragione. Mescolate tutto ed ecco
FILMA!

IL MARE E' GELATO
di Gianni Cesaraccio - mini dv 13 min.
Perso l'amore della sua vita un giovane ritroverà la passione davanti ad un
gelido mare invernale.

L'ELLISSI- TAPE CROSSING
di Stefano Lodovichi - DVD 20min.
Alle volte anche le situazioni ordinarie possono nascondere verità
impreviste. Una studentessa in tesi scopre un nastro magnetico che nasconde
una terribile verità. Fin dove può spingersi la capacità immaginifica di una
persona?

DROGA PARTY
di Giacomo Abbruzzese - mini dv 19 min.
Tre ragazzi sono chiusi in bunker, uno straniero attraversa una Torino
svuotata, una ragazza si sveglia da sola. Droga Party è un sogno senza un
unico sognatore, collettivo, dove le storie/ ambienti che lo compongono
scorrono su binari paralleli, legate da sottili indizi.

CUMU VENI SI CUNTA!
di Luca Vullo DVD 12 min.
Un rigattiere racconta il proprio mestiere e di quelli che come lui cercano
di arrangiarsi con lavori umili.

Per maggiori informazioni:
www.vag61.info
3396185682
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)