incontro

Acqua: vogliono darcela a bere Scegliere di pagare per dissetarsi è una questione di gusto o di salute?

27 marzo 2007
ore 18:30

Gli italiani sono un popolo molto attaccato alla bottiglia... di minerale. Con un consumo pro capite che supera i 170 litri annui, siamo tra i primi bevitori di acqua confezionata del mondo (in testa alla classifica in Europa).
Un consumo giustificato da ragioni di maggiore salubrità delle acque con l'etichetta, contro l'incognita degli acquedotti cittadini? Medici e associazioni dei consumatori sostengono di no.

Su questo tema si conclude a Milano il ciclo d'incontri "Gettiamo acqua sul fuoco", promossi dall'associazione Fratelli dell'Uomo e dal Centro Ricreativo Culturale Torretta.

Il terzo e ultimo appuntamento ha luogo martedì 27 marzo, alle ore 18.30, presso la biblioteca comunale di via Fra Cristoforo 6, dove si parlerà di "Acqua: dal rubinetto o dalla bottiglia?"
Elena Pisano, relatrice e curatrice della manifestazione, fa luce sul mercato delle minerali e la qualità dell'acqua nei comuni italiani.

L'ingresso è libero.

L'iniziativa aderisce alla Campagna Acqua Bene Comune (www.acquabenecomune.org) e al Comitato Milanese per l'Acqua (www.contrattoacqua.it).
Per ulteriori approfondimenti: Progetto acqua sostenibile

Milano, 22 marzo 2007

Laura Ferrari
Ufficio Stampa
Fratelli dell'Uomo- Fréres des Hommes
Tel. 02 69017399 - 349 0074727
ufficiostampa@fratellidelluomo.org

Per maggiori informazioni:
Fratelli dell'Uomo- Fréres des Hommes
02 69017399
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    "Liberateli subito da questo inferno d’ingiustizia!"

    Forte appello per l’immediata liberazione dei prigionieri politici
    6 agosto 2020 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Patrizia Mainardi si racconta

    L'Antifascismo di padre in figlia

    "Mobilitarsi significa agire, partecipare, manifestare e rivendicare il rispetto delle fondamentali esigenze della convivenza sociale". Intervista alla Presidente Anpi Salsomaggiore Terme, figlia di Anteo, il Partigiano "Canto".
    6 agosto 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Un video di Pax Christi International

    Il costo delle armi nucleari

    Un confronto fra le spese mondiali per fronteggiare la pandemia del Covid-19 e le spese militari connesse alla supremazia nucleare.
    6 agosto 2020 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Grandi eventi e tutela ambientale

    Mondiali 2021 e Olimpiadi 2026 sulle Dolomiti

    Le associazioni ambientaliste lanciano l'allarme, "i progetti avviati non sono conformi alla Carta di Cortina 2021 e alla certificazione ISO 20121"
    4 agosto 2020 - Maria Pastore
  • Disarmo
    Nelle basi Nato di Aviano (Pordenone) e Ghedi (Brescia) ci sono 70 testate atomiche americane

    A 75 anni dalla tragedia di Hiroshima e Nagasaki

    La commemorazione di Hiroshima e Nagasaki deve convincere a prendere finalmente decisioni di disarmo, almeno di disarmo atomico, troppo a lungo rimandate.  È inaccettabile che il nostro paese, che ripudia la guerra e ha fatto la scelta antinucleare, ospiti armi nucleari
    6 agosto 2020 - MIR (Movimento Internazionale della Riconciliazione)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)