convegno

DONNE FERITE, DONNE DI PACE Il coraggio e la dignità delle donne nel Caucaso post-sovietico

28 aprile 2007
ore 09:30 (Durata: 4 ore)

Un convegno al femminile, il primo nel suo genere a livello internazionale: uno spazio di confronto per dare voce contemporaneamente al dolore delle mamme di diversa etnia e religione che hanno perso i propri figli in seguito alle atrocità dei conflitti pregressi ed attuali del Caucaso Settentrionale (Beslan, Cecenia, Prigorodni Rion).
Ma anche un momento di riflessione per dare voce, attraverso le giovani rappresentanti del giornale interetnico “Tutti figli di Noè”, alla speranza e alla certezza di un futuro migliore.

PROGRAMMA

INTRODUZIONE
h.9,30 FABRIZIO FINOCCHI, Presidente Consiglio Provinciale Vercelli
Saluti autorità locali e Centro Servizi Volontariato

PRESENTAZIONE
h. 10,00 MASSIMO BONFATTI, Presidente di Mondo In Cammino: “Dopo Beslan: i percorsi verso la riconciliazione interetnica in Ossezia del Nord, Inguscezia e Cecenia”

LA STORIA DELLE MADRI
h.10,30
- ELOEVA INVETA, il dolore osseto
- MYAKIEVA MADINA, il dolore inguscio
- MUSAEVA AMINAT, il dolore ceceno
-
LA SPERANZA
h.12,00
- DUDIEVA LIUDMILA (osseta) e SELMURZAEVA MARIZHA (cecenia): la giovane redazione del giornale interetnico “Tutti figli di Noè”.
- TUMGOEVA LIUBOV (inguscia), comitato di garanzia “senior” del giornale interetnico “Tutti figli di Noè”.
-
CONCLUSIONI
h.12,45 Dibattito

Per maggiori informazioni:
Massimo Bonfatti
011 9716786
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricorrenze del giorno

  • Anno 0: Giornata ONU per il rafforzamento degli ideali di Pace fra tutti i Popoli

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)