convegno

DONNE FERITE, DONNE DI PACE Il coraggio e la dignità delle donne nel Caucaso post-sovietico

28 aprile 2007
ore 09:30 (Durata: 4 ore)

Un convegno al femminile, il primo nel suo genere a livello internazionale: uno spazio di confronto per dare voce contemporaneamente al dolore delle mamme di diversa etnia e religione che hanno perso i propri figli in seguito alle atrocità dei conflitti pregressi ed attuali del Caucaso Settentrionale (Beslan, Cecenia, Prigorodni Rion).
Ma anche un momento di riflessione per dare voce, attraverso le giovani rappresentanti del giornale interetnico “Tutti figli di Noè”, alla speranza e alla certezza di un futuro migliore.

PROGRAMMA

INTRODUZIONE
h.9,30 FABRIZIO FINOCCHI, Presidente Consiglio Provinciale Vercelli
Saluti autorità locali e Centro Servizi Volontariato

PRESENTAZIONE
h. 10,00 MASSIMO BONFATTI, Presidente di Mondo In Cammino: “Dopo Beslan: i percorsi verso la riconciliazione interetnica in Ossezia del Nord, Inguscezia e Cecenia”

LA STORIA DELLE MADRI
h.10,30
- ELOEVA INVETA, il dolore osseto
- MYAKIEVA MADINA, il dolore inguscio
- MUSAEVA AMINAT, il dolore ceceno
-
LA SPERANZA
h.12,00
- DUDIEVA LIUDMILA (osseta) e SELMURZAEVA MARIZHA (cecenia): la giovane redazione del giornale interetnico “Tutti figli di Noè”.
- TUMGOEVA LIUBOV (inguscia), comitato di garanzia “senior” del giornale interetnico “Tutti figli di Noè”.
-
CONCLUSIONI
h.12,45 Dibattito

Per maggiori informazioni:
Massimo Bonfatti
011 9716786
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Latina
    La Coalizão Negra por Direitos, chiede una vaccinazione di massa

    Emergenza sanitaria in Brasile: i neri in piazza contro Bolsonaro

    Il presidente provoca e sostiene che i neri sono più predisposti al contagio
    24 febbraio 2021 - David Lifodi
  • Processo Ilva
    "I mancati investimenti ambientali hanno comportato un vantaggio patrimoniale ingentissimo"

    Processo Ilva: Legambiente si associa a richieste pm nel processo

    L'associazione per la prima Autorizzazione integrata ambientale del 2011 e poi ancora nella primavera del 2012, indicò 26 punti irrinunciabili. “Le principali misure indicate allora da Legambiente ancora in larga parte non sono state attuate", hanno sostenuto gli avvocati dell’associazione
    AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Taranto Sociale
    Denuncia della Uilm

    "Mancano le tute nello stabilimento siderurgico di Taranto"

    La denuncia, oltre che ad ArcelorMittal, è inviata anche a Spesal, il servizio sicurezza luoghi di lavoro dell’Asl. “I lavoratori da più tempo - afferma la Uilm - da più tempo non riescono ad approvvigionarsi di tute per poter svolgere la propria mansione”.
    23 febbraio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Processo Ilva
    "Il danno ambientale ha leso il diritto alla salute, alla proprietà ed all'iniziativa economica"

    Processo Ilva: Confagricoltura chiede danni per 10 milioni di euro

    Associazione a delinquere finalizzata al disastro ambientale, avvelenamento di sostanze alimentari (a causa della contaminazione della diossina Ilva) e omissione dolosa di cautele sui luoghi di lavoro: questi i principali capi di imputazione nel processo.
    23 febbraio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Latina
    Un anno dopo il tentativo (fallito) di golpe, Bukele si prepara a fagocitare il Parlamento

    El Salvador, tra elezioni e crisi economica e istituzionale

    Secondo i principali sondaggi effettuati dopo l'inizio della campagna elettorale, il partito del presidente Nayib Bukele, Nuove Idee (Ni), non solo starebbe per stravincere le elezioni, ma si appresterebbe addirittura a ottenere la maggioranza qualificata dei due terzi (56 seggi).
    23 febbraio 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)