incontro

I robot: lavoratori forzati, soldati o maggiordomi?

24 maggio 2007
ore 21:00 (Durata: 2 ore)

Caffe'-Scienza: incontro dibattito su

===================================================
I robot: lavoratori forzati, soldati o maggiordomi?
===================================================

giovedi' 24 maggio 2007 alle ore 21:00
presso il circolo SMS Rifredi
Via Vittorio Emanuele 303, Firenze (Autobus: 2,8,14,20,28)

Organizzato dall'Associazione Culturale Caffe'-Scienza

Intervengono:
-------------
Benedetto Allotta
Docente di Meccanica dei Robot, Universita' di Firenze
Domenico Prattichizzo
Docente di Robotica e Automazione, Universita' di Siena

Animatore:
---------
Franco Bagnoli
Ricercatore Universita' di Firenze

Descrizione:
------------
I robot sono usati da anni nelle fabbriche, ma nessuno si
entusiasma per un oggetto industriale (o biomedico).
Viceversa, la fantascienza si e' sempre preoccupata dei
robot "casalinghi", dal Robbie di "Forbidden planet" al
Sonny di "Io, robot", passando per Asimov (che pure chiama
Robbie il suo primo robot). Fino ad oggi i collaboratori
casalinghi "umani" si sono dimostrati piu' bravi dei robot
"maggiordomi"; tuttavia, con i progressi della robotica
e delle capacita' elaborative dei microprocessori,
l'idea di avere un robot in casa per fare le pulizie,
oltre che per giocare, potrebbe diventare realta'. Come
saranno questi robot del futuro? Assomiglieranno a noi o
alle nostre automobili? Saranno grandi o microscopici?
Ci fideremo a farci operare da un chirurgo robot?
Ci sara' lavoro per i robopsicologi alla Susan Calvin?

Per maggiori informazioni:
Franco Bagnoli
0554796592
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Sociale

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    Comunicato stampa di Stop RWM e Madri contro la repressione

    "Non vogliamo la fabbrica di bombe"

    Il 23 settembre ci sarà la prima udienza in Consiglio di Stato contro la fabbrica di bombe RWM (Domusnovas, Sardegna) per il ricorso sporto da Italia Nostra, USB, CSS-Assotziu Consumadoris.
    17 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
  • Consumo Critico
    L'esperienza Bimbisvegli

    Il maestro Giampiero Monaca: "Così non posso andare avanti"

    L'esperienza di scuola pubblica democratica all'aperto non può andare avanti, e il maestro si autosospende. "Quando la legge diventa ingiusta, disobbedire è un dovere". Qui la sua lettera.
    15 settembre 2021 - Linda Maggiori
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)