conferenza stampa

RAPPORTO SUI DIRITTI GLOBALI 2007

18 giugno 2007
ore 12:30 (Durata: 3 ore)

Rapporto sui diritti Globali 2007

Il rapporto annuale sulla globalizzazione e sui diritti nel mondo. Le analisi più approfondite, le cifre più aggiornate, il quadro più ampio.
Un progetto promosso da CGIL │ ARCI │ Actionaid │ Antigone │ CNCA │ Conferenza Nazionale Volontariato Giustizia │ Forum Ambientalista │ Gruppo Abele │ Legambiente, a cura di Associazione SocietàINformazione, ed. Ediesse

Giunto alla sua quinta edizione, un volume unico a livello internazionale per l’ampiezza e la sistematicità dei temi affrontati: l’economia, le politiche sui redditi, il mercato del lavoro e la precarietà, la sicurezza sul lavoro, il welfare e altro ancora. Il rapporto fotografa e analizza la globalizzazione per quello che è attualmente inquadrando chiaramente criticità e punti deboli del sistema-mondo e delinea al contempo i tratti di una globalizzazione diversa, quella che vorremmo, centrata sui diritti umani e sociali, attenta alla costruzione di eguaglianza, democrazia e ricchezza per tutti.

Uno strumento fondamentale di informazione e formazione per quanti operano nella scuola, nei media, nella politica, nelle amministrazioni pubbliche, nel mondo del lavoro, delle professioni sociali e delle associazioni. In ognuno dei 13 capitoli si analizza la situazione attuale e si delineano le prospettive per l’anno in corso. Schede tematiche, glossari, dati statistici e riferimenti bibliografici e web arricchiscono la pubblicazione. Da quest’anno una sintesi introduce ogni capitolo, fornendo un quadro generale e sintetico per ogni tema trattato.

Ma il Rapporto sui diritti globali ci parla anche dell’Italia, di un sistema politico in difficoltà e di un paese che ha bisogno di crescere. La sfida che si pone è scommettere sulla ripresa investendo sui processi di riforma presenti nel programma dell’Unione, i soli in grado di far recuperare consenso e di avviare uno sviluppo dell’economia duraturo essenziale per favorire l’ampliamento dei diritti sociali e garantire il raggiungimento degli obiettivi dell’“agenda di Lisbona”. Come dice Guglielmo Epifani nella Prefazione, «è solo il vincere questa sfida che può permettere al nostro paese di dare un contributo importante sullo scacchiere internazionale: sia per un’Europa più democratica sia per un assetto degli organismi sovranazionali funzionali al multilateralismo e all’affermazione di politiche di pace e progresso per tutti i popoli».

NE DISCUTONO
Paolo Beni, presidente nazionale ARCI
Mariano Bottaccio, CNCA
Maurizio Gubbiotti, coordinatore nazionale Legambiente
Patrizio Gonnella, presidente nazionale Antigone
Claudio Messina, presidente nazionale Conferenza Nazionale Volontariato Giustizia
Ciro Pesacane, presidente nazionale Forum Ambientalista
Daniele Scaglione, direttore ActionAid
Sergio Segio, curatore del Rapporto

INTERVIENE Guglielmo Epifani, segretario generale CGIL

Per maggiori informazioni:
Carla Pagani
3381143059
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Pace
    Educazione alla cittadinanza: costruzione e creazione di donne e uomini alla ricerca di senso

    Educazione: tra etica e politica 

    L’etica dà sostegno a quell’impulso di trasformazione proprio della permanente ricerca del senso della vita
    24 ottobre 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Giamaica, Nauru e Honduras gli ultimi Stati firmatari. Il "Nuclear Ban" diventa realtà.

    Armi nucleari: inumane, inaccettabili, e adesso illegali

    Dichiarazione di IPPNW - International Physicians for the Prevention of Nuclear War - al raggiungimento delle 50 adesioni per l'entrata in vigore del Trattato per la Proibizione delle armi nucleari.
    25 ottobre 2020 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Uno studio sulla produzione di cacao

    Cacao amaro: lo sfruttamento minorile nella produzione di cioccolato

    Un nuovo studio dimostra i livelli dello sfruttamento minorile in Africa per la produzione di cacao. Solo in Costa d'Avorio e Ghana sono 1,5 milioni i bambini sfruttati
    25 ottobre 2020 - Katrin Gänsler
  • Latina
    Il Movimiento al Socialismo dovrà guardarsi dalle manovre di destabilizzazione della destra

    La Bolivia che verrà

    «Abbiamo recuperato la democrazia e la speranza» sono state le prime parole pronunciate da Luis Arce dopo la sua elezione
    25 ottobre 2020 - David Lifodi
  • Disarmo
    Autoritarismo del governo turco, gravi violazioni dei diritti umani e ingerenze in vari conflitti

    Stop armi alla Turchia

    La Rete Italiana Pace e Disarmo, nel contesto dell'iniziativa europea, rilancia in questo contesto la richiesta di blocco completo del flusso di armamenti verso la Turchia e il regime di Erdogan.
    23 ottobre 2020
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)