manifestazione

NAVIGAR NAVIGANDO.

8 marzo 2004
ore 00:00

A Venezia e provincia, dall’ 8 al 12 marzo l’inconsueto e divertente viaggio nella rete e in vaporetto a spasso per la laguna e sul Brenta.
Imparare e navigare nella rete divertendosi con un insolito viaggio in vaporetto tra laguna e Brenta. E’ questo il tema della rassegna NAVIGAR NAVIGANDO promossa a Venezia, dall’8 al 12 marzo 2004 dalla Provincia di Venezia-Assessorato all’Informatizzazione con la rete telematica PoloEst in collaborazione con Comune di Venezia, ACTV,Codess Cultura ed ITIS “C. Zuccante” di Mestre sostenuta dal contributo di HP – Comapq, Visa Sistemi e TIM.

A Venezia e nella Riviera del Brenta, “porte aperte” per una cinque giorni tutta dedicata al viaggio nella rete. Un viaggio virtuale che diventa divertente ed insolito viaggio reale: un vaporetto, del 1955, appositamente allestito per l’occasione con otto postazioni di navigazione dotata ciascuna di collegamento GPRS con datakit TIM, accoglierà studenti, anziani, donne, curiosi per una navigazione tra i luoghi meno noti della città di Venezia, mentre giovani studenti dell’istituto tecnico industriale “C. Zuccante” di Mestre proporranno corsi di alfabetizzazione e di navigazione guidata.

L’iniziativa prenderà l’avvio nella giornata “speciale” dell’ 8 marzo. In questa data, la Provincia di Venezia ha scelto di dedicare il primo itinerario on board e on line agli operatori e alle ospiti dell’Istituto Provinciale per l’Infanzia Santa Maria della Pietà, tra i più antichi istituti veneziani di assistenza ai minori e alle donne in situazioni temporanee di difficoltà.

Per tutta la durata di NAVIGAR NAVIGANDO, il Vaporettoweb sarà a disposizione, nelle mattinate, per corsi rivolti alle scuole elementari e medie, mentre, nei pomeriggi ( imbarco ore 16.00), previa prenotazione telefonica (tel. 041.250.16.71/041.250.16.42 ), la partecipazione è libera e gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Per quanti vogliono scoprire in una maniera insolita la Riviera del Brenta si segnala l’eccezionale opportunità della navigazione nella giornate del 10, 11 e 12 marzo ( ore 16.00). Raramente, infatti, vaporetti sono stati impiegati in questa navigazione : un’occasione in più per vivere questo fiume e il suo territorio in un modo difficilmente replicabile.

La Provincia di Venezia - Assessorato all’informatizzazione prosegue, con NAVIGAR NAVIGANDO, la sua azione di lotta all’esclusione e di sviluppo della società dell’informazione. Un percorso che da anni viene realizzato con adeguate politiche di alfabetizzazione impegnate a coinvolgere tutte le componenti della società civile, nessuna esclusa, offrendo e promuovendo servizi in rete di facile accesso e comprensione, sostenuti dalla volontà delle comunità locali.

Per maggiori informazioni:
Provincia di Venezia, Assessorato all'informatizzazione, Rete telematica PoloEst
041-2501671 /041-2501642
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    In Memoria di Virginio Bettini

    Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa

    È occorso parecchio tempo per preparare il tuo libro postumo perché come tu ci hai chiesto, necessitava dei contributi di due tuoi cari compagni. Il primo contributo di Maurizio Acerbo e il secondo di Paolo Ferrero
    21 settembre 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Crisi climatica e il rischio di difendere i beni comuni

    Rapporto di Global Witness evidenzia drammatico aumento degli attacchi mortali
    19 settembre 2021 - Giorgio Trucchi
  • Disarmo
    Il Pentagono finalmente ammette l’«orribile errore»

    Il drone americano a Kabul ha fatto una strage di civili

    Un missile americano il 29 agosto ha ucciso 10 persone innocenti. Zamarai Ahmadi, obiettivo del drone, lavorava per una organizzazione umanitaria Usa. Non trasportava esplosivo, ma «taniche d’acqua per la sua famiglia». Il generale Mark Milley aveva inizialmente definito l’attacco «giusto».
    19 settembre 2021 - Marina Catucci
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Sul programma televisivo Forum

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)