rappresentazione teatrale

L'Orda, quando gli albanesi eravamo noi

21 marzo 2004
ore 21:00 (Durata: 2 ore)

Nel 1966 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha proclamato il 21 marzo Giornata Internazionale per l’Eliminazione della Discriminazione Razziale. Questa data è stata scelta per commemorare la morte di alcuni manifestanti pacifisti che protestavano contro le leggi emanate dal regime dell’Apartheid.
Quest’anno, qui a Verona, la Giornata costituirà un momento importante, offrendo uno spunto per continuare a riflettere sul tema delle discriminazioni razziali, a partire dalla stessa storia italiana.
Così si è deciso di offrire alla cittadinanza lo spettacolo teatrale "L 'Orda. Storie, canti e immagini di emigranti", tratto dal libro di Gian Antonio Stella e messo in scena dalla Compagnia delle Acque di Gualtiero Bertelli. Questo evento, nato dalla collaborazione dell'assessore alla Cultura delle Differenze, Stefania Sartori, con quello alle Relazioni Internazionali, Gian Gaetano Poli, apre la riflessione su un periodo storico che ha visto gli italiani abbandonare la propria terra e diventare un “popolo di emigranti”.
“Quando gli albanesi eravamo noi”, vale a dire quando la diffidenza destinata da sempre agli stranieri toccava anche noi italiani, quando l’essere italiano all’estero era sinonimo di delinquenza e di inaffidabilità!
Per sostenere la lotta contro il razzismo e la discriminazione razziale vi invitiamo a partecipare allo spettacolo L’Orda

ingresso gratuito

Per informazioni: 045 8077754 - www.comune.verona.it/pace

Per maggiori informazioni:
Alfredo Saladini
045 8077754
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Sul programma televisivo Forum

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
  • Editoriale
    Questo video mostra l’uccisione spietata di un civile disarmato afghano

    Perché la maggioranza degli afghani ha preferito i Talebani agli occidentali?

    Il noto programma TV australiano “Four Corners”, simile a “Report” e “Presa Diretta” in Italia, ha ritrasmesso il video di un soldato australiano mentre uccide un civile afghano a sangue freddo. Si riaccende la polemica intorno alle “forze speciali” e a come vengono addestrate.
    13 settembre 2021 - Patrick Boylan
  • Disarmo
    Comunicato stampa di Stop RWM e Madri contro la repressione

    "Non vogliamo la fabbrica di bombe"

    Il 23 settembre ci sarà la prima udienza in Consiglio di Stato contro la fabbrica di bombe RWM (Domusnovas, Sardegna) per il ricorso sporto da Italia Nostra, USB, CSS-Assotziu Consumadoris.
    17 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)