proiezione

A Crude Awakening: The Oil Crash

31 ottobre 2007
ore 19:00 (Durata: 2 ore)

Documentary in English (no subtitiles) to be followed by a discussion.

Film description:
An unforgettable and shocking wake-up call, A CRUDE AWAKENING offers the rock-solid argument that the era of cheap oil is in the past. Relentless and clear-eyed, this intensively-researched film drills deep into the uncomfortable realities of a world that is both addicted to fossil fuels and blissfully unaware of the looming "peak oil" crisis. Drawing on an international cast of maverick energy experts and thinkers, directors Basil Gelpke and Ray McCormack debunk the conventional wisdom that oil production will continue to climb, and instead stare bleakly at a planet facing economic meltdown and conflict over its most valuable resource. Featuring a haunting score by Phillip Glass and a fascinating array of rare archival footage, the film explores oil's rocky relationship with human progress in locales ranging from ancient Baku, Azerbaijan to dusty oilpatch town McCamey, Texas. Amidst a dark and disturbing vision of our future, A CRUDE AWAKENING hints at a humbler way of life built around sustainability and alternative energy, providing a visually stunning, boldly prophetic testament which provokes not just thought but action.

Per maggiori informazioni:
U.S. Citizens for Peace & Justice - Rome
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Laboratorio di scrittura
    Chi fornisce a Taranto i dati orari del benzene?

    Antonio e i picchi del benzene

    Un esperto degli algoritmi da Londra manda i grafici dei picchi del benzene. Tra una pausa e l'altra del suo lavoro, sforna le cattive notizie che turbano la quotidianità degli ecotarantini che sanno leggere ascisse, ordinate e diagrammi cartesiani. Cronaca assurda in una città inquinata.
    2 febbraio 2023 - Alessandro Marescotti
  • CyberCultura

    Il Premier australiano sta solo fingendo di lavorare per liberare Julian Assange?

    Comincia a serpeggiare il sospetto che Anthony Albanese non si stia affatto interessando presso le autorità statunitensi, come invece egli ha preteso più volte, per il ritiro delle accuse contro il co-fondatore di WikiLeaks.
    2 febbraio 2023 - Patrick Boylan
  • Latina
    Honduras

    Bajo Aguán, una tragedia infinita

    Nuova ondata di attacchi e di omicidi contro contadini e difensori dell'ambiente
    26 gennaio 2023 - Giorgio Trucchi
  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)