evento

Mercatino di Natale di Emergency

9 dicembre 2007
ore 11:00

Sabato 8 dicembre, alle 18, Emergency con Vauro, Andrea Rivera e tanti altri tra amici e sostenitori inaugureranno il Mercatino di Natale 2007 a Piazza Mastai n°9 (presso il Palazzo dell’Informazione)
Il Mercatino resterà aperto in questa sede fino al 23 dicembre, dalla domenica al giovedì dalle 11 alle 20 il venerdì ed il sabato dalle 11 alle 23.

Alla sua quinta edizione romana, il mercatino si propone con una veste nuova. Oltre ad esser luogo per acquisti solidali, sarà anche occasione per iniziative culturali rivolte ad adulti e bambini. A partire dal 14 dicembre, ogni venerdì alle 20 ed ogni sabato alle 18, ci saranno incontri e spettacoli per parlare di Emergency e delle realtà in cui lavora. Domenica 16, l’intera giornata sarà dedicata ai bambini (dalle ore 10) con laboratori giochi e fiabe.

All’interno del mercatino sarà possibile trovare alimenti biologici, vini, dolci, e profumatissimi tè con i quali si potranno confezionare cesti natalizi per tutti i gusti. Saranno anche disponibili prodotti provenienti dal mercato equo e solidale, il calendario 2008 di Emergency oltre ad i consueti gadgets natalizi. Lo spazio del mercatino sarà allestito combinando insieme le immagini e le storie delle persone conosciute da Emergency nel corso di questi anni.

I fondi raccolti attraverso le iniziative di Natale contribuiranno a sostenere le attività del Centro medico-chirurgico e del Centro di maternità di Anabah, in Afganistan. Le strutture sono state riaperte da Emergency a Luglio 2007 dopo la sospensione del programma in Afghanistan, a seguito delle vicende legate al rapimento del giornalista italiano Daniele Mastrogiacomo e dei suoi due accompagnatori afgani.

Il Mercatino di Natale 2007 di Emergency è così: tra i doni le storie di chi aiutate, non solo ad esistere ma ad augurarsi il domani.

Per maggiori informazioni:
Nicola Tarantino
06 68815209
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)