evento

XVIII Helios Festival - Settimana dell'amicizia fra i popoli

14 aprile 2008
ore 06:43

la 18ª edizione dell’Helios Festival – settimana dell’amicizia fra i popoli che vedrà la Città di Ripatransone con il suo storico Teatro “Mercantini” , protagonista nelle giornate del 18 e 19 Aprile, quando il festival si concluderà con la tradizionale manifestazione internazionale.

Come ogni anno collaboratori e partecipanti provenienti dalle varie regioni italiane e dalle diverse culture, si incontreranno per condividere esperienze, progetti, riflessioni sui grandi temi dell’educazione, tutto in una atmosfera serena, creativa e d’amicizia.

Lo spirito che anima il progetto è, infatti, quello di sempre: la volontà di indicare ai giovani la via della non violenza, della legalità, della giustizia , della partecipazione e della pace. Lo fa attraverso gli strumenti della poesia, della musica, dell’arte, dello sport e dell’informazione.

Intanto, i ragazzi delle scuole di ogni ordine e grado (6-20 anni), sono invitati a cimentarsi in attività didattiche e laboratori per partecipare alle sezioni del festival loro riservate: la XVIII Rassegna Internazionale “Piccolo Poeta” diretta ai ragazzi dai 6 ai 20 anni, suddivisi di età scolare; b. il XVIII Trofeo al Miglior giornalino scolastico in stampa e/o online; c. il Trofeo alla narrativa e alla saggistica che in linea con la dichiarazione del 2008 anno dei Diritti Umani propone agli studenti delle scuole medie primarie e secondarie di cimentarsi sul tema dei “Diritti umani”; d. il Trofeo allo studente sportivo. TROFEO HELIOS anche al MAESTRO D’ITALIA, assegnato sulla base di segnalazioni provenienti dall’Amministrazione scolastica e dalle famiglie. Il premio è assegnato per sottolineare l’importante ruolo svolto dalla scuola elementare nella formazione del ragazzo e per sottolineare lo “spirito speciale” che da sempre anima il “Maestro” o “Maestra”.

Com’è tradizione verranno poi assegnati anche il TROFEO HELIOS MARCHE, il TROFEO DAFNE ed altri riconoscimenti a personaggi del mondo della Cultura, dell’Arte, della Musica, dello Spettacolo, dello Sport, del Volontariato e al Pianeta “Donna”.

Per maggiori informazioni:
Emiliano Corradetti
3383769418
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • giu
    6
    sab
    evento

    Say Their Name - Flash Mob a Bologna

    Say Their Name - Flash Mob a Bologna
    ✊SAY THEIR NAME - BOLOGNA✊ Flash-mob in Piazza Maggiore 6 giugno alle 19.00 Da diversi giorni gli Stati Uniti sono attraversati da una delle ...

Dal sito

  • Ecologia
    Intervista di Radio Radicale ad Alessandro Marescotti

    Perché ArcelorMittal va via

    ArcelorMittal sta perdendo circa cento milioni di euro al mese e per questo va via da Taranto, portando però con se il portafoglio clienti di quella che è stata la più grande acciaieria d'Europa.
    4 giugno 2020 - Maurizio Bolognetti (Radio Radicale)
  • Taranto Sociale
    Alla vigilia della presentazione del nuovo piano industriale

    Tensione a Taranto, CGIL: "Quest’azienda ci prende per i fondelli"

    La UILM: “I segnali che arrivano da ArcelorMittal restano fortemente negativi e io ribadisco quanto ho già detto mesi fa: basta, discorso chiuso, ArcelorMittal va accompagnata alla porta”.
    4 giugno 2020 - AGI
  • Pace
    Il potere è l’ombra oscura opposta all’amore universale e al femminile

    Il femminile è creatività universale

    Nella cittadinanza globale, le donne costituiscono la parte più fragile, ma attiva, dei tanti sud del mondo, dove vi è un pensiero al femminile con la coscienza planetaria della terrestrità umana e della solidarietà universale
    4 giugno 2020 - Laura Tussi
  • Consumo Critico
    Le buone pratiche

    Cosa è il consumo critico

    In questo video vengono analizzate le varie dimensioni del consumo critico, che è un insieme di scelte che coinvolgono l'intero stile di vita
    4 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Storia della Pace
    Oggi ricorre l'anniversario della repressione del 4 giugno 1989

    Piazza Tien An Men e la ribellione nonviolenta dei giovani cinesi

    Gli eroi nella fotografia del carro armato sono due: il personaggio sconosciuto che rischiò la sua vita piazzandosi davanti al carro armato e il pilota che si rifiutò di falciare il suo compatriota, fermando l'intera colonna
    4 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)