proiezione

Sir! No Sir!

10 febbraio 2008
ore 20:30

OUTLOOK presenta:

SIR! NO,SIR!

domenica 10 febbraio - ore 20,30
Circolo Arci Arcobaleno, Via Pullino, 1 (tra la Metro Garbatella ed il Palladium)

Sir! No, Sir!- un film di David Zeiger
> 10 febbraio 2008, circolo ARCI Arcobaleno di Roma

Questo documentario di David Zeiger del 2005 ci racconta un fenomeno di cui pochi sono a conoscenza: un movimento pacifista (ma che sarebbe forse piùopportuno definire "di dissenso") nato proprio in seno alle forze armate statunitensi durante la guerra in Vietnam. La protesta emerse inaspettatamente, spesso spontanea, senza influssi esterni o alcun tipo di coordinamento, scaturendo proprio dall'esperienza diretta di militari disgustati da una realtà che avrebbe smentito anche qualsiasi eventuale motivazione al combattere. Questo movimento interessò persino parte degli alti vertici militari, provocando dure reazioni con arresti e drastici allontanamenti, ma soprattutto cambiò la percezione della guerra, diventando un qualcosa di talmente scomodo per chi di quell’orrore faceva il proprio credo da dover essere contrastato (e possibilmente insabbiato) come fosse un micidiale virus. Il tema del film risulta oggi più che mai attuale, e la sua proiezione invita inevitabilmente a nuove discussioni, per cui ospiti graditissimi della serata saranno alcuni componenti del movimento dei cittadini americani per la pace Peace & Justice, i quali ci illustreranno la situazione odierna negli Stati Uniti coi casi analoghi di dissenso tra i soldati impegnati in Iraq.

Ingresso riservato ai soci Arci - contributo serata: 1 euro - per i non soci: tessera Arci 2008 a 5 euro (...che riserva sconti per mostre e teatri) - possibilità di cenare o bere durante la proiezione.

Per maggiori informazioni:
Outlook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1946: Gli Italiani nel referendum tra monarchia e Repubblica scelgono la Repubblica. Per la prima volta votano le donne

Dal sito

  • Disarmo
    La nostra industria di armamenti da lavoro, incluso l’indotto, a circa 150.000 persone

    L'Italia ripudia la guerra, ma vende le armi nel mondo

    Eppure la legge n. 185 del 9 luglio 1990 vieta l'esportazione ed il transito di materiali di armamento verso i Paesi in stato di conflitto armato. Eppure l'articolo 11 della Costituzione ripudia la guerra. Perciò occorre subito sospendere l’esportazione di armi verso le parti in conflitto in Yemen.
    1 giugno 2020 - Dale Zaccaria
  • Pace
    Per la prima volta le donne sono chiamate alle urne

    2 Giugno: la Repubblica è viva!

    Il 2 giugno 1946 gli Italiani, usciti da uno dei peggiori periodi storici, il fascismo, il nazismo e la seconda guerra mondiale, si trovarono a decidere se mantenere una forma di stato monarchico o se diventare una Repubblica 
    1 giugno 2020 - Laura Tussi (e Fabrizio Cracolici)
  • Ecologia
    Come le polveri degli elettrofiltri MEEP, contenenti piombo e diossina, fecero il giro dell'Italia

    Onore a quell'operaio ILVA che ha parlato

    Ci raccontò che quelle "polveri velenose" erano state vendute e poi mescolate - da una società con tanto di partita IVA - a interiora di animali e raspi d'uva. Trasformate in palline, venivano poi rivendute come fertilizzante in tutt'Italia.
    1 giugno 2020 - Alessandro Marescotti
  • Voltana
    Ho raccontato la corsa a perdifiato di mio padre per sfuggire ai tedeschi

    Il ricordo più bello di quest'anno scolastico

    Una mamma mi ha fermato per dirmi che quella storia non l'avrebbe mai dimenticata e che suo figlio gliel'aveva raccontata. Vorrei una scuola così, che lasci un ricordo e storie da custodire, perché la vita, anche in classe, può diventare bella, indimenticabile e commovente.
    31 maggio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Taranto Sociale
    E l'ultima notizia è che concedono altri 14 mesi di proroga alla copertura dei nastri trasportatori

    Volevano tanto bene a Taranto

    Ma si sono dimenticati i tarantini nel forno. I bambini esplodevano uno dopo l'altro come chicchi di pop-corn. E gli ultimi che avrebbero dovuto aprire il portellone non l'hanno fatto.
    31 maggio 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)