evento

Diritti e rovescio. Filiere lunghe, filiere corte e nodi critici nelle maglie del commercio internazionale

20 aprile 2008

Giornata di iniziative sul mondo del tessile e le esperienze di commercio equo e solidale
Sono previsti incontri, proiezioni e approfondimenti (segue il programma) su quanto avviene nel comparto del tessile lungo tutta la filiera, dal cotone al prodotto finito. Una filiera spesso lunghissima e caratterizzata dallo sfruttamento dell'ambiente e del lavoro, ma che può essere anche corta, ecologica, equa e solidale.
Sarà possibile incontrare rappresentanti delle cooperative Fair e Raggio verde promotrici delle linee di intimo bio equo e solidale "made-in-no" e "be-cotton" (www.made-in-no.com - www.raggioverde.com).
Si tratta di due esperienze significative di produzione italiana (Novara e Biella) di capi confezionati con cotone proveniente dal circuito del commercio equo e solidale.
Non mancate!
Organizzano REeScoop, REeS, Iranozoi-Critical Shirts
Per informazioni:
REeScoop: 3314745367
www.cittadellaltraeconomia.org

DIRITTI e ROVESCIO
Filiere lunghe, filiere corte e nodi critici nelle maglie del commercio internazionale.

Domenica 20 aprile 2008, Città dell'Altraeconomia
Largo Dino Frisullo, campo Boario, ex Mattatio di Testaccio, Roma

Ore 11-13
Seguendo il filo: dal cotone alla maglia
Commercio internazionale, tessile e mercati locali:
nuove strategie per costruire un'altra economia - Monica di Sisto (Tradewatch).

La mercificazione strutturale del lavoro come strategia globale delle imprese:
analisi e prospettive concrete di azione per i movimenti e la società civile
Deborah Lucchetti (Campagna Abiti puliti).

Proiezione del documentario "Tutti peggio, peggio per tutti"
di Paola Salzano (Rai 3-C'era una volta, in collaborazione con la Campagna Abiti puliti).

Ore 15-16,30
Altri fili, altri nodi. Le esperienze di commercio equo e di produzione autogestita*
Be-cotton: cotone bio e equo, made in Italy, world - Stefano La Malfa (Raggio Verde).


Tessere il futuro: l'esperienza di produzione autogestita in Argentina e fair trade,
Francesca Santoro (Equociquà) introduce alcuni brani del
documentario La fibra della dignità, di Simone Colombo (Ctm-Altromercato).

Fairlife e Made In No: filiere, diritti e sostenibilità - Alberto Zoratti (Fair).

Ore 16,30
Apertura dello showroom delle linee di intimo bio-equo di Raggio Verde e Fair-coop
I produttori raccontano i prodotti
Gianluca Bruzzese (Made In No), Stefano La Malfa (Be-Cotton)


Lo showroom resterà aperto anche dal 22 al 27 aprile


Organizzano REeScoop, REeS, Iranozoi-Critical Shirts
*in collaborazione con: Fair, Raggio verde,Ctm Altromercato.

Per maggiori informazioni:
REeS coop
3314745367
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Disarmo
    Anche l'ILVA nelle valutazioni del Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica (COPASIR)

    "Preoccupazione per la base NATO a Taranto"

    Sotto la lente del Dipartimento di Stato americano sono finiti gli investimenti di Pechino nei porti italiani. Monitorata Taranto, sede dello Standing NATO Maritime Group 2. Nessuna preoccupazione per ArcelorMittal: suo l'acciaio del quartier generale della NATO a Bruxelles.
    26 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Lettera aperta

    I soldi della Regione Puglia all'ILVA? Uno sperpero di denaro pubblico

    La dichiarazione del Governatore Michele Emiliano - all'indomani della sua rielezione - di voler entrare a pieno titolo, come Regione Puglia, nella gestione dell’ILVA ha suscitato una forte reazione fra i cittadini e nel movimento ambientalista.
    25 settembre 2020 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Latina
    Honduras

    Miriam Miranda: “Affrontiamo persone potenti, ma non smetteremo mai di lottare”

    Due mesi dalla sparizione forzata di Snaider, Milton, Suami, Gerardo e Junior
    23 settembre 2020 - Giorgio Trucchi
  • Kimbau
    Intervista sulla solidarietà al tempo della pandemia

    Chiara Castellani: "Pensare al proprio prossimo"

    "O si entra in questa dimensione di voler pensare agli altri e ciascuno di noi entra in questa prospettiva anche di globalizzazione della solidarietà con gli altri, o non riusciremo a salvarci tutti assieme, in questo dovremmo imparare anche dall’Africa".
    22 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Ecologia
    Era nato a Nova Milanese nel 1942

    E' morto Virginio Bettini

    Ha collaborato con Barry Commoner e con lui pubblicò a doppia firma "Ecologia e lotte sociali" nel 1976. Insieme andarono in Vietnam per denunciare i disastri causati dalla diossina lanciata dagli USA nella guerra chimica. E' stato europarlamentare verde.
    21 settembre 2020 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)