tavola rotonda

La tutela del lavoro nell’era della globalizzazione - Piemonte chiama Mondo

14 maggio 2008

In occasione del 25° anniversario della fondazione dell’“Istituto Sindacale per la Cooperazione allo Sviluppo”, Iscos e Cisl Piemonte promuovono una tavola rotonda dal titolo “La tutela del lavoro nell’era della globalizzazione”

Interverranno:
Mercedes Bresso, Presidente della Giunta Regionale del Piemonte
Mario Scotti, Segretario Generale Cisl Piemonte
Gianni Italia, Presidente Iscos
Franco Chittolina, Fondazione Apice
Evelyn Toth, ILO Torino

Un quadro sullo stato dei diritti del lavoro nel mondo e sugli strumenti che le istituzioni internazionali adottano per la loro promozione. I rapporti economici e commerciali internazionali, visti anche nei loro riflessi a livello locale. Una riflessione sul ruolo del sindacato nell’ambito della cooperazione allo sviluppo e sulle sinergie realizzabili con le Istituzioni locali e gli altri attori del territorio.

Nei locali adiacenti al dibattito sarà esposta la mostra “Decent work, decent life” prodotta dalla rete europea di ONG Solidar.

“Lavoro Dignitoso significa lavoro produttivo in cui i diritti sono protetti, che genera un reddito adeguato con una adeguata protezione sociale. Significa anche lavoro a sufficienza, nel senso che tutti devono avere pieno accesso ad opportunità di reddito e guadagno. Rappresenta la strada maestra per lo sviluppo economico e sociale, una strada in cui impiego, reddito e protezione sociale possono essere raggiunti senza compromettere i diritti dei lavoratori e gli standard sociali.”
(Juan Somavia, Direttore Generale dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro).

La tavola rotonda “La tutela del lavoro nell’era della globalizzazione” si inserisce nell'iniziativa "PIEMONTE chiama MONDO, il mese dedicato alla cooperazione internazionale e all'educazione allo sviluppo" patrocinato dalla Regione Piemonte e organizzato per il secondo anno consecutivo dalle Ong che aderiscono al Consorzio Ong piemontesi. Visitate il sito www.ongpiemonte.it per conoscere in dettaglio i 41 eventi nelle diverse località piemontesi.

Per informazioni:
ISCOS Cisl (Istituto Sindacale per la Cooperazione allo Sviluppo)
V. S. Anselmo 11 10125 Torino (TO)
Tel. 011 6548288 Fax. 011 6504531
E-mail: paolo.pozzo@cisl.it
Sito Web: www.cisl.it/iscos

Per maggiori informazioni:
Consorzio Ong Piemontesi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)