manifestazione

VentiEventi - Culture in movimento

16 maggio 2008
ore 20:00 (Durata: 1 ore)

Mascherenere, da tempo promotrice di un concetto di teatro delle migrazioni, propone tra maggio e giugno, sul territorio di Milano e provincia, il Festival VentiEventi – culture in movimento, realizzato con il patrocinio ed il contributo della Provincia di Milano, settore cultura. Musica, teatro, danza e transcultura, espressioni culturali ed artistiche che affondano le loro radici in culture altre. L’idea di fondo del festival è quella di dar voce ai migranti in quanto cittadini attivi nella produzione di cultura, che portano con sé la consapevolezza delle diversità, è il migrare che genera desiderio di partecipazione e porta allo scambio. Questo progetto, non è solo un festival ma un'idea per creare un laboratorio interattivo di incontro, di lavoro, un' originale vetrina sul mondo della commistione dei linguaggi delle diverse culture. Una rassegna che vuole affermarsi come contenitore e approfondimento dei molteplici linguaggi espressivi, finalizzata alla necessità di organizzare una rete di collaborazioni e ospitalità. Associazioni, circoli e comunità straniere, attivi nei campi della musica, della danza, del teatro, delle migrazioni, dello sviluppo, della diffusione artistica e culturale, saranno parte integrante della programmazione del Festival VentiEventi – culture in movimento: avranno a disposizione, nelle serate tematiche a loro dedicate, uno spazio per la distribuzione del loro materiale informativo dove sarà possibile informare il pubblico sulle rispettive attività. Un festival interdisciplinare e indisciplinato sullo spettacolo dal vivo, che vuole invadere una larga parte dei territori di Milano e della sua provincia. La direzione artistica del festival è affidata a Modou Gueye, attore senegalese nonché membro di Mascherenere, il quale ha previsto per il 9 maggio presso l’UNITRE Teatro sala Ariberto, una particolare apertura con la voce d’oro del Senegal COUMBA GAWLO, grande concerto di Mbalaax con la cantante, autrice, compositrice ed ambasciatrice onoraria dell’UNICEF e della FAO.
Aderiscono al Festival VentiEventi – culture in movimento, il comune di Settimo Milanese, il comune di S. Stefano Ticino, il consiglio di zona 8, l'associazione Vivisarpi e Legambiente.

Per maggiori informazioni:
Viola Azzurro
02 45489006 - 320 9086095
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1973: Firma della cessazione della guerra tra Stati Uniti e Vietnam del Nord.
  • Anno 1973: Il segretario americano alla difesa annuncia a Washington l'abolizione del servizio di leva obbligatorio.
  • Anno 0: Giornata di commemorazione della <b> Shoah</b> e di tutte le persecuzioni. Per non dimenticare

Dal sito

  • Pace
    Il 27 gennaio 1945 l’Armata Rossa libera il campo di concentramento di Auschwitz

    27 gennaio - Giorno della Memoria: lettera a Primo Levi

    Ti rivolgi a noi che pratichiamo ancora oggi Antifascismo, ossia consideriamo i soprusi, le ingiustizie, e abbiamo a cuore la condizione di chi si trova nel bisogno e nell’indigenza, di chi vive le difficoltà e le ingiustizie sociali.
    27 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    TPAN e educazione civica

    Trattato Proibizione Armi Nucleari: webinar

    La finalità del webinar di PeaceLink è quella di far conoscere il trattato ONU TPAN inserito in un percorso di educazione civica e di cittadinanza globale. L’educazione alla pace deve essere inserita nell’educazione civica, partendo dal fatto che in una democrazia le regole evitano la guerra.
    25 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    Trattato ONU di Proibizione Armi Nucleari

    TPAN: che fare adesso

    Comunicato stampa: incontro su Internet svoltosi il 22 gennaio 2021 - azione non celebrazione
    23 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • PeaceLink English

    What can we learn from the failure of the Alinari company?

    25 gennaio 2021
  • Ecodidattica
    I limiti per la dose tollerabile sono stati abbassati di sette volte dall'EFSA nel 2018

    Strategia comunitaria sulle diossine, i furani e i bifenili policlorurati

    "In bambini esposti a diossine e/o PCB durante la fase gestazionale sono stati riscontrati effetti sullo sviluppo del sistema nervoso e sulla neurobiologia del comportamento, oltreché effetti sull’equilibrio ormonale della tiroide, ritardo nello sviluppo, disordini comportamentali".
    24 gennaio 2021 - Redazione
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)