evento

Commemorazione di Franz Jägerstätter nel giorno della morte

9 agosto 2008


Nel primo anno dopo la beatificazione di Franz Jägerstätter, Pax Christi Austria e Pax Christi Germania organizzano la ormai tradizionale commemorazione del giorno della morte.

A seguito del pensionamento del parroco Einsiedl e del trasferimento di Erna Putz a Ohlsdorf, il punto di incontro di Ostermiething viene a mancare.

Si è perciò prevista una partecipazione alla celebrazione della parrocchia di Tarsdorf a St. Radegund (con l’ora di preghiera, la santa messa e la processione dei lumini), dopo un pellegrinaggio da Burghausen (in Baviera) a St. Radegund.

ISCRIZIONI ENTRO il 14 GIUGNO

Programma

Il luogo di incontro è a Burghausen, alla “Haus der Begegnung Heilig Geist”, Spitalgasse 207, D-84489 Burghausen, tel (0049) (0)8677 2083

Venerdì 8 agosto 2008
14.00 ci si ritrova a Trento per partire verso la Germania

18.00 cena (secondo l’orario locale)

19.30 incontro di conoscenza tra i partecipanti

Sabato 9 agosto 2008

8.00 colazione

9.45 conferenza del dott. Kuno Füssl, Munster (Germania) sul tema “Franz Jägerstätter, segno vivente di trascendenza”; dibattito

11.45 pranzo

13.00 pellegrinaggio da Burghausen a St. Radegund (circa due ore e mezza)

16.00 Commemorazione nell’ora della morte nella chiesa di St. Radegund

Incontro nella casa di Franz Jägerstätter con merenda (occorre prenotarsi)

19.30 Santa Messa nella chiesa e processione dei lumini.

Su richiesta rientro a Burghausen con bus navetta.

Possibilità di pernottamento a Burghausen.

Domenica 10 agosto 2008

Colazione

Partenza

Costi per una notte: singola: € 23,00; doppia: € 18,00; tripla: € 15,00.

Pasti: colazione: € 5,00; pranzo: € 8,00; cena: € 6,00.

Si possono specificare le seguenti indicazioni:

· richiesta di menù vegetariano

· partecipazione alla merenda nella casa di Jägerstätter

Sul sito di Pax Christi Austria www.paxchristi.at si trovano informazioni (in tedesco).

Per maggiori informazioni:
Giampiero Girardi
+39 0461 829 526 fisso +39 347 4185 755 cell.
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)