evento

Commemorazione di Franz Jägerstätter nel giorno della morte

9 agosto 2008


Nel primo anno dopo la beatificazione di Franz Jägerstätter, Pax Christi Austria e Pax Christi Germania organizzano la ormai tradizionale commemorazione del giorno della morte.

A seguito del pensionamento del parroco Einsiedl e del trasferimento di Erna Putz a Ohlsdorf, il punto di incontro di Ostermiething viene a mancare.

Si è perciò prevista una partecipazione alla celebrazione della parrocchia di Tarsdorf a St. Radegund (con l’ora di preghiera, la santa messa e la processione dei lumini), dopo un pellegrinaggio da Burghausen (in Baviera) a St. Radegund.

ISCRIZIONI ENTRO il 14 GIUGNO

Programma

Il luogo di incontro è a Burghausen, alla “Haus der Begegnung Heilig Geist”, Spitalgasse 207, D-84489 Burghausen, tel (0049) (0)8677 2083

Venerdì 8 agosto 2008
14.00 ci si ritrova a Trento per partire verso la Germania

18.00 cena (secondo l’orario locale)

19.30 incontro di conoscenza tra i partecipanti

Sabato 9 agosto 2008

8.00 colazione

9.45 conferenza del dott. Kuno Füssl, Munster (Germania) sul tema “Franz Jägerstätter, segno vivente di trascendenza”; dibattito

11.45 pranzo

13.00 pellegrinaggio da Burghausen a St. Radegund (circa due ore e mezza)

16.00 Commemorazione nell’ora della morte nella chiesa di St. Radegund

Incontro nella casa di Franz Jägerstätter con merenda (occorre prenotarsi)

19.30 Santa Messa nella chiesa e processione dei lumini.

Su richiesta rientro a Burghausen con bus navetta.

Possibilità di pernottamento a Burghausen.

Domenica 10 agosto 2008

Colazione

Partenza

Costi per una notte: singola: € 23,00; doppia: € 18,00; tripla: € 15,00.

Pasti: colazione: € 5,00; pranzo: € 8,00; cena: € 6,00.

Si possono specificare le seguenti indicazioni:

· richiesta di menù vegetariano

· partecipazione alla merenda nella casa di Jägerstätter

Sul sito di Pax Christi Austria www.paxchristi.at si trovano informazioni (in tedesco).

Per maggiori informazioni:
Giampiero Girardi
+39 0461 829 526 fisso +39 347 4185 755 cell.
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • giu
    3
    mer
    conferenza

    Webinar di PeaceLink

    Semimnario online di PeaceLink su: "Come scrivere un articolo" Saranno affrontati i segenti punti - cercare e verificare le fonti - come citare le ...

Dal sito

  • Ecodidattica
    Video

    La crisi che viviamo contiene anche delle opportunità

    L'umanità vive una crisi che non è solo economica e finanziaria ma è anche ecologica, educativa, morale, umana
    Papa Francesco
  • Disarmo
    Un video emozionante con la testimonianza del Pontefice

    "Commercio delle armi e migrazioni forzate: due sfide per costruire un mondo più pacifico"

    Questo pontificato sta ponendo al centro dell'attenzione alcuni temi di grande attualità. "Sarebbe un’assurda contraddizione parlare di pace, negoziare la pace e, al tempo stesso, promuovere o permettere il commercio di armi", ha dichiarato papa Francesco.
    2 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Palestina
    Un popolo distrutto dallo strapotere di un governo occupante e criminale

    L’attivismo per la Palestina

    Gaza vive ancora grazie a questo Mosaico di Pace attivista e alle tante associazioni filopalestinesi che spendono e dedicano la vita a una causa nobile come è la sopravvivenza ed esistenza del popolo palestinese e di tutti i popoli del mondo, nel filo rosso dell’amore per l’umanità intera
    2 giugno 2020 - Laura Tussi
  • Pace
    Se vogliamo difendere la Repubblica

    Dobbiamo potenziare la difesa civile, non armata e nonviolenta

    I simboli della "difesa della Patria" oggi sono le mascherine, i guanti, il disinfettante; simboli di tutela della vita, della salute dei piu' deboli e fragili. Gli strumenti militari, invece, cacciabombardieri, blindati e corazzate non sono serviti a fermare il virus, non ci hanno difeso.
    2 giugno 2020 - Mao Valpiana (presidente del Movimento Nonviolento e coordinatore della campagna "Un'altra difesa e' possibile")
  • Editoriale
    Riportiamo un video che documenta episodi inusuali di dialogo fra manifestanti e forze dell'ordine

    Poliziotti americani in ginocchio davanti ai manifestanti

    Siamo di fronte a casi in cui lo scontro si trasforma nel suo opposto e assume le caratteristiche tipiche della nonviolenza. Sono gesti nati nel mondo dello sport e che negli anni hanno assunto un potente valore simbolico antirazzista.
    2 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)