festa

EMERGENCY NIGHT…sotto le stelle

10 agosto 2008
ore 20:30

A Formia a cena tra la musica e le stelle, per il Centro Chirurgico di Kabul Afghanistan.

Domenica 10 agosto 2008 a partire dalle ore 20.30 presso il Circolo Velico Vela Viva, spiaggia di Vindicio a Formia, torna l’appuntamento con: EMERGENCY NIGHT…sotto le stelle.
Una serata estiva da passare insieme, cenando sulle note dei Briganti di Frontiera, per conoscere e sostenere il Centro Chirurgico realizzato da Emergency a Kabul in Afghanistan.
Al Centro saranno destinati tutti i fondi raccolti nel corso dell’iniziativa.

Grazie alla testimonianza del dottor Maurizio Cardi, medico chirurgo che ha lavorato con Emergency in Afghanistan, sarà possibile conoscere le attività del Centro Chirurgico di Kabul dove dal 2001 ad oggi sono stati realizzati: 16.898 ricoveri, 50.806 visite ambulatoriali e 20.040 interventi chirurgici. Il racconto della sua esperienza ci porterà in un paese devastato da 30 anni di continui conflitti, le cui strutture sanitarie sono inadeguate a prendersi cura delle numerose vittime di guerra o delle mine anti-uomo: 19 i medici ogni 100.000 abitanti (in Italia sono 420).

A far da cornice i ritmi dei Briganti di Frontiera che ripropongo musiche della tradizione popolare e canzoni ormai parte del patrimonio storico del nostro paese: dalla tammurriata, al saltarello, dai canti narrativi ai canti di lavoro.
La manifestazione, Emergency night…sotto le stelle, è stata organizzata dai volontari del gruppo Emergency di Formia anche grazie alla collaborazione del Circolo Velico Vela Viva e di numerose aziende locali che hanno gentilmente offerto i prodotti con cui sarà realizzata la cena.

E’ richiesta la prenotazione, il contributo per la cena è di 15 euro. Per maggiori informazioni e prenotazioni è possibile contattare gli organizzatori ai numeri 347.6461901 e 340.6662756 oppure scrivere ad emergencyformia@libero.it
Per conoscere le attività dell’associazione è possibile consultare il sito internet www.emergency.it

Per maggiori informazioni:
Volontari Emergency Formia
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Pace
    La Lituania è entrata a far parte dell'Unione Europea dal 2004

    La Lituania nega l’asilo politico alla pacifista Olga Karatch: una decisione sconcertante

    Olga Karatch è stata condannata dal Tribunale bielorusso di Brest a 12 anni per i reati di “tentato colpo di stato per impadronirsi del potere statale con mezzi incostituzionali”, con le aggravanti di “screditamento della Repubblica di Bielorussia” e “diffamazione di Aleksandr Lukashenko”.
    21 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    Matteo annota accanto alla firma: "Che il governo sappia di non avere il nostro silenzio"

    Mobilitazione contro gli euromissili: le voci che si alzano dal basso

    La petizione online contro gli euromissili non è solo una raccolta di firme, ma un movimento di opinione che richiama l'attenzione sulle conseguenze potenzialmente catastrofiche delle scelte politiche legate alla deterrenza.
    21 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    Da oggi è disponibile una pagina web per avere tutte le informazioni sulla campagna

    Uniti contro gli euromissili: la tua firma conta!

    Per esprimere pubblicamente la tua contrarietà ai nuovi euromissili e unirti ad altri cittadini che chiedono un futuro di pace basta compilare il modulo online che abbiamo preparato. Ecco tutte le informazioni che cercavi.
    20 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Laboratorio di scrittura
    Cronaca della presentazione di un esposto sulle emissioni dell'ILVA

    Si fa presto a dire

    Il maresciallo comincia a scrivere. Sembriamo a buon punto. La felicità dura poco. Blackout elettrico. Il computer dei Carabinieri perde tutti i dati. Si ricomincia da capo. Così per tre volte mentre fuori si superano i quaranta gradi. L'esposto è proprio sulle vittime delle future ondate di calore.
    18 luglio 2024 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Comunicato stampa con allegati

    La valutazione di impatto sanitario sulle emissioni di CO2 dell'Ilva

    Sono di particolare importanza i dati dello studio “Il “mortality cost” delle emissioni di C02 di uno stabilimento siderurgico del Sud Italia: una valutazione degli impatti sanitari derivanti dal cambiamento climatico”. Al centro c'è la questione dell'impatto transfrontaliero e transgenerazionale.
    18 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)