corso

corso di autocostruzione di un generatore eolico: emilia, ottobre 2008

4 ottobre 2008

I primi due weekend di ottobre si terrà un corso di autocostruzione di una pala eolica, organizzato dalla Rete per l’Autocostruzione del Solare Termico, che ha già una notevole esperienza nel campo del solare per acqua calda sanitaria, insieme alle associazioni COMUNITA' E FAMIGLIA, IL CAMPANILE DEI RAGAZZI, e CENTRO STUDI DONATI
Il corso è articolato in due weekend: il 4 e 5 ottobre , a Pioppe di Salvaro (BO) verrà costruita la pala eolica, mentre il 12 ottobre, a Granara (PR), essa verrà installata e messa in funzione.
Il corso si svolge in provincia di Bologna, presso il Condominio Solidale, un'esperienza abitativa comunitaria che si rifà al modello delle Case-famiglia, e nel villaggio ecologico di Granara, nelle colline Parmensi, dove gli abitanti hanno sperimentato diverse pratiche di autocostruzione.

PROGRAMMA

Il progetto di autocostruzione che verrà' realizzato e' frutto dell'esperienza di Hugh Piggott (www.scoraigwind.co.uk) nella costruzione di alternatori a flusso assiale in decine di workshop realizzati in Europa, Africa e Sud America.
Verra' assemblato e messo in funzione un generatore con pale in legno da 3,6 mt e da 1 kWp.
In Italia l'unico laboratorio di questo genere e' stato realizzato in Abruzzo nell'estate 2007.
Per la prima volta in Italia invece il generatore realizzato verrà' collaudato e messo in opera iniziando a produrre energia da reimmettere in rete grazie al conto energia. L'installazione vera e propria verrà' effettuata domenica 12 ottobre 08 nell'ecovillaggio di Granara (Pr).
L'innovatività di questo progetto è rappresentata dall'idea di autocostruzione di un generatore di energia elettrica che sfrutti l'energia del vento utilizzando materiali di recupero che, unendo un basso costo ad una tecnologia accessibile a tutti, possa avere la massima diffusione anche nei paesi in via di sviluppo.

Le innovazioni si basano sulla ricerca di:
*parti facilmente reperibili e di basso costo;
*tecniche di assemblaggio semplici con attrezzature di comune diffusione;
*robustezza e durata del prodotto;
*basso costo finale, semplicità di montaggio, uso e manutenzione;
*capacità di produrre energia a bassi regimi di vento

Il corso e' realizzato nell'ambito delle attività' della Rete per l'autocostruzione solare, una rete nata per la promozione dell'autocostruzione per rendere più' accessibile la scelta dell'uso dei pannelli solari termici. Il corso e' progettato e realizzato da:

*ing Bruno Tommasini presidente Rete per l'autocostruzione solare
*ing Filippo Oddi Rete per l'autocostruzione solare – nodo Parma
*ing Marco Peduzzi Rete per l'autocostruzione solare - nodo Piemonte
*arch Nicola Monetti Rete per l'autocostruzione solare - nodo Roma

A CHI E' RIVOLTO
A tutti coloro che sono interessati al rispetto per l'ambiente, a diminuire la propria impronta ecologica sul pianeta e risparmiare utilizzando una risorsa veramente gratuita: il vento. E' un corso svolto in modo chiaro, semplice e molto pratico che permette di realizzare quanto imparato.

INFORMAZIONI LOGISTICHE

sabato: ore 10,30 - 18,30 domenica: ore 10,00 - 17,00.

La quota di partecipazione al corso è di 150 euro per partecipare il 4\5 ottobre; il corso ha una seconda parte domenica 12 ottobre presso l'ecovillaggio di Granare (PR) dove verrà' realizzata l'installazione vera e propria con l'innalzamento su un palo di 15 metri e il collegamento del generatore alla rete elettrica per la cessione dell'energia prodotta. La partecipazione alla giornata del 12 ottobre ha un costo di 50 euro.
A tutti i partecipanti verra' fornito il manuale “Come costruire un generatore eolico” di Hugh Piggott , traduzione italiana edizione giugno 2005 che e' la base sulla quale sara' costruito il generatore eolico durante il corso.
La quota per chi desiderasse dormire tra sabato e domenica e/o tra venerdi' e sabato e' 10 euro, chi vuole puo' pernottare gratuitamente in tenda, camper o roulotte. La quota per ogni pasto e' di 7 euro, il pranzo di sabato e' autogestito: ognuno porta qualcosa da condividere con gli altri.
Per iscrizioni e informazioni: Condominio solidale di Salvaro, Matteo Morozzi, tel.051-917308 email: salvaro@livecom.it
E' necessario inviare una sscheda di partecipazione e successivamente è richiesto il versamento di un acconto pari a 50 euro.
Per informazioni tecniche: bruno.tommasini@autocostruzionesolare.it

Per maggiori informazioni:
Matteo Morozzi
051-917308
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)