conferenza

DIRITTI E CULTURE: CONFLITTI O INTERAZIONE?

13 ottobre 2008

Per il Decennale dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca

il Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

e la Facoltà di Sociologia

con

Casa Editrice UTET

invitano alla

Conferenza Internazionale, Audio-visuale e Performativa

DIRITTI E CULTURE: CONFLITTI O INTERAZIONE?

13 – 14 Ottobre 2008

Ore 10 – 18.30

Cosa sono i diritti umani? Considerati come frutto di lotte sociali e del discorso pubblico, i diritti trovano la loro legittimità politica in norme, costituzioni e carte fondamentali, deliberate da parlamenti democratici. Diverse concezioni e generazioni di diritti diventano però spesso causa di conflitti.

Un confronto appare necessario: tra diverse tradizioni dei diritti fondamentali (dalla Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, alla Costituzione della Repubblica Italiana, fino alla Carta dei Diritti Fondamentali dell'Unione Europea) e tra concezioni divergenti della rappresentanza, provenienti da differenti culture politiche, tradizioni religiose e processi di secolarizzazione (come nel caso di teorie occidentali, esperienze africane e pratiche musulmane). Ricerche integrate ed esperienze sul campo diventano l'occasione per avviare una riflessione trans-culturale, per un approccio non-puramente formale ai diritti umani.

L'idea di incompatibilità fra culture differenti viene qui messa alla prova, nel tentativo di individuare possibili visioni comuni dei diritti umani, come pratiche provenienti dal basso, prodotti in reali contesti di vita, capaci di travalicare i confini delle comunità d'origine, in grado di mostrare come la violazione e l'umiliazione di esseri umani siano i più potenti vettori per sostenere un'idea condivisa di dignità umana.

Voci plurime, sguardi divergenti, linguaggi artistici, strumenti audio-visuali intercaleranno l'incontro con racconti, interpretazioni, fotografie, filmati, poster, danza, musica e recitazione.

Lunedì, 13 Ottobre 2008

Ore 10.30 – 18.30

Ore 10.00

Saluti di benvenuto:

Giorgio Grossi, Direttore del Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Enzo Mingione, Preside della Facoltà di Sociologia

Giulia Bocchi, a nome della Rappresentanza a Milano della Commissione Europea

Introduce : Marina Calloni (Università di Milano-Bicocca)

Ore 10.30-13.00

1. Generazioni di carte fondamentali a confronto

Omaggio a Teresa Mattei, membro della Costituente

Anna Nogara (attrice), Voci per i diritti umani

Sandro Calvani (United Nations Interregional Crime and Justice Research Institute, Torino)

I diritti umani nella Dichiarazione Universale delle Nazioni Unite

Silvia Della Monica (Senato della Repubblica)

Ripensare i diritti umani: quale compito per la politica?

Vignette per i diritti umani, un video

Coordina: Marina Calloni (Università di Milano-Bicocca)

Ore 14.30 – 17.00

2. Culture e leggi in contrasto

Hannes Tretter (European Union Agency for Fundamental Rights)

Protezione dei diritti umani in Europa: basi comuni, interazioni e sfide

Samia Kouider (Roma)

Diritti umani delle donne e leggi nazionali: il caso degli Stati mussulmani

Robert Mudida (Università di Nairobi)

Rivendicazioni culturali: prevenzione e risoluzione dei conflitti

Antonella Besussi (Università di Milano)

Diversi modelli di secolarizzazione

Coordina: Walter Privitera (Università di Milano-Bicocca)

Ore 17.15 – 18.30

3. Immagini di diritti violati

Didi Gnocchi (3D Video)

Documentari su diritti negati. Dall'opera UTET.

Alberto Osenga (Art for the World) ed Elisabetta Galasso (Nuova Accademia di Belle Arti), Progetto:

Stories on Human Rights by Filmmakers, Artists and Writers e Concorso di poster: Shake Your Rights

Denis Curti (Contrasto)

Quando i fotografi denunciano diritti violati

Coordina: Roberto Miraglia (Università di Milano-Bicocca)

Martedì, 14 Ottobre 2008

Ore 9.30 – 19.00

4. Rappresentanza e rappresentazioni: Stati Uniti d'America ed Europa

Ore 9.45 – 11.15

Peter H. Kostmayer (Citizens Committee for New York City)

Cittadinanza attiva e partecipazione politica: il punto di vista dei due candidati presidenziali

Ne discutono: Guido Moltedo (Europa), Daniele Moretti (SkyTg24), Louis Quagliata (Next Boston)

Coordina: Giovanni Moro (FONDACA - Fondazione per la Cittadinanza Attiva)

Ore 11.30 – 13.00

Barbara Bracco (Università di Milano-Bicocca)

Europa e rappresentazioni nazionali dopo la guerra fredda.

Ne discutono: Juri Guaiana (Università di Milano-Bicocca),

Paola Signorino (Università di Milano-Bicocca), Monica Caiazzo (Università di Milano-Bicocca)

Coordina: Bernard Gbikpi (Gonzaga University)

Ore 14.30 – 17.00

5. I diritti umani oggi: progetti e ricerche sul campo

Marcello Flores (Università di Siena)

Dignità della persona nell'epoca della globalizzazione

Raffaele Marchetti (Luiss)

Diritti umani, conflitti e società civile

Tatjana Sekulić (Università di Milano-Bicocca)

Non dimenticare le violenze politiche

Nina zu Fürstenberg (Reset Doc – Dialogues on Civilisations)

Come sviluppare dialoghi fra civilizzazioni

Stefano Marras (Università di Milano-Bicocca)

L'esperienza nelle baraccopoli di Nairobi
Coordina: Elena dell'Agnese (Università di Milano-Bicocca)

Ore 17.15 – 18.30

6. Riabilitarsi dalla violenza e redimere i violenti…. con le Arti

Danza: ideata da Olivia Kwong (Hong Kong). Danzatrici: Olivia Kwong, Stefania Fiandanese, Chiara Ottone, Margherita Picciolo, Elena Varin.

In collaborazione con la Principessa Dancing School, diretta da Roberto Fascilla
Musica: Alessandro Cerino (compositore e sassofonista)
Voce: Anna Nogara (attrice)

Sequenze fotografiche:

Valentina Anzoise, Andrea Kunkl, Fiammetta Martegani, Fabiana Maffeis, Stefano Marras, Cristiano Mutti, Giorgia Serughetti (Università di Milano-Bicocca)
Regia: Filippo Crivelli (regista)

Saluti conclusivi del Magnifico Rettore, Prof. Marcello Fontanesi

***********

È prevista la traduzione simultanea dall'inglese.

Su richiesta, la casa editrice UTET metterà a disposizione copie della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani e della Costituzione della Repubblica Italiana.

La conferenza rappresenta l'evento conclusivo del progetto di ricerca Prin 2005: Solidarietà, umanitarismo e memoria collettiva. L'Europa di fronte a sé e alle altre culture, finanziato dal Ministero dell'Università e Ricerca.

***********

Organizzazione

Comitato scientifico

Responsabile: Marina Calloni

Membri del Progetto Prin 2005: Barbara Bracco, Anna Cataldi, Elena dell'Agnese, Bernard Gbikpi,Roberto Miraglia, Walter Privitera, Tatjana Sekulić, Nadia Urbinati

Segreteria
Enrico Biale, Irene Ottonello

Supporto tecnico

Laboratorio di Sociologia Visuale, Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale

Comunicazione

Ufficio Stampa per il Decennale - Università degli Studi di Milano-Bicocca
Tel. 02-6448 7580

Metafora: Tel. 02 710 40091; Sergio Vicario: Cel. 348 9895170, Email: svicario@metafora-mi.it

Attività Editoriali e Ufficio Stampa UTET- Paola Claudia Scioli e Marianna Celsi
Tel. 011 2099397/ 2099217; Cell. 335 5725029
Email: ufficiostampa@deagostini.it

L'evento è organizzato con il sostegno di:

Rappresentanza a Milano della Commissione Europea
Provincia di Milano
Comune di Milano
Ambasciata degli Stati Uniti d'America in Italia

e in collaborazione con:

FONDACA – Fondazione per la Cittadinanza Attiva
Crimes of War
Reset Doc – Dialogues on Civilisations
Art for the World
Nuova Accademia di Belle Arti Milano
Pirelli RE

Per maggiori informazioni:
Ufficio Stampa per il Decennale - Università degli Studi di Milano-Bicocca
02-64487580; Sergio Vicario: Cell. 348 9895170
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)