incontro

Con gli occhi delle donne. Emergency racconta...

5 marzo 2009
ore 19:00 (Durata: 2 ore)

Emergency giovedì 5 marzo 2009 alle ore 19.00, presso la Biblioteca Rispoli a piazza Grazioli 4 Roma, racconterà “Con gli occhi delle donne” il proprio lavoro e le realtà in cui si trova ad operare. Sarà presentato un filmato, accompagnato dalla testimonianza di un’infermiera recentemente tornata da una missione in Afghanistan.

Hannah, 21 anni sierraleonese, si è sottoposta ad un aborto illegale, praticato senza anestesia da un cleaner dell'ospedale militare che le ha chiesto 50.000 leones. Successivamente è stata operata nell’ospedale di Emergency a Goderich per risolvere i problemi causati dagli strumenti utilizzati per provocare l'aborto.

Da giugno 2003, nel villaggio di Anabah - valle del Panshir - è operativo un Centro di maternità e ginecologia per fornire assistenza qualificata e gratuita alle partorienti e ai neonati in un’area dell’Afganistan che registra uno dei tassi di mortalità materno-infantile più alti al mondo. L’Organizzazione mondiale della sanità stima che in Afganistan muoia una donna ogni mezz’ora

Sin e' arrivata all'ospedale di Emergency di Battambang in Cambogia, sfigurata dall’acido muriatico. Dopo una serie di interventi le sue labbra hanno riconquistato una mimica normale e molte delle cicatrici che le attraversavano il volto sono state minimizzate. Ora Sin lavora come inserviente presso l'ospedale di Battambang. Da qui riparte il suo futuro.

L’incontro, a ingresso libero, sarà l’occasione per conoscere le storie delle tante persone incontrate da Emergency nei paesi in cui lavora ma anche l’occasione per conoscere i progetti dedicati all’universo femminile e non solo. Interverrà Marina Castellano, da oltre cinque anni con i progetti di Emergency all’estero, che racconterà la sua esperienza di donna e di infermiera.

All’interno delle Biblioteca Rispoli sarà esposta la mostra fotografica “Prima le donne e i bambini”. La mostra racconta le storie di quattro donne e di quattro bambini e, attraverso l’utilizzo di alcuni dati essenziali, illustra sinteticamente la condizione femminile e la condizione infantile in Afganistan, Cambogia, Sierra Leone, Iraq. La mostra resterà allestita, in visione gratuita, fino al 9 marzo 2009.

Al termine della serata ai partecipanti verrà offerto un aperitivo, ad offerta, organizzato dai volontari per sostenere i progetti dell’associazione.

Per maggiori informazioni sul’iniziativa centro.rm.emergency@gmail.com

Per maggiori informazioni:
Volontari Emergency
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1945: Viene impiccato a Flossemburg dalle SS Dietrich Bonhoffer, il teologo che si oppose ad Hitler

Dal sito

  • Latina
    Una taglia sul presidente Maduro e altri dirigenti chavisti

    Nuove minacce contro il Venezuela bolivariano

    La Colombia al fianco degli Stati uniti per destabilizzare il paese
    8 aprile 2020 - David Lifodi
  • Latina
    Honduras

    Pandemia e violenza contro le donne

    Per donne, bambini e bambine lo “state a casa” implica una maggiore vulnerabilità
    8 aprile 2020 - Giorgio Trucchi
  • Ecodidattica
    Nonviolenza, intercultura e lotta ai pregiudizi sono nella Raccomandazione europea

    Le otto competenze chiave di cittadinanza

    Scarica l'allegato a questa pagina web con l'infografica delle otto competenze chiave trasversali per la scuola. Le competenze di cittadinanza sono state riconosciute come competenze da valutare nell'esame di Stato. Riportiamo stralci dalla recente Raccomandazione europea
    Redazione PeaceLink
  • Pace
    Intervista a Gianmarco Pisa

    Emergenza e pace: un messaggio di speranza guardando al futuro

    Ne parliamo con Gianmarco Pisa, operatore di pace, segretario dell’IPRI - CCP, l’Istituto Italiano di Ricerca per la Pace - Corpi Civili di Pace
    5 aprile 2020 - Laura Tussi e Fabrizio Cracolici
  • Latina
    Provvedimenti repressivi in Uruguay, Bolivia, Colombia, Cile

    America latina: dal corona virus al corona golpe

    La pandemia utilizzata dai governi di destra per ristabilire l’ordine pubblico. E crescono gli omicidi contro i lottatori sociali
    3 aprile 2020 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.34 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)