evento

SENECULTURA

3 aprile 2009
ore 14:30

In occasione del 49 esimo anniversario dell'indipendenza del Senegal, l'Associazione socio-culturale Sunugal in collaborazione con Mascherenere, ha deciso di organizzare un ciclo di incontri che si svilupperà a Milano dal 3 al 5 aprile, tre giornate dedicate alla cultura senegalese. SENECULTURA avrà inizio venerdì 3 con la presentazione di alcuni libri di autori italiani sul Senegal: alle H 14.30 Carlo Giorgi "Vado in Senegal!" e "La grande casa di Monsieur Diallo"; alle H 15.30 Peppe Sessa “Una leonessa in Senegal - In viaggio nel paese dei Teranga”; alle H 17.30 Cecilia Gentile “Buongiorno Senegal - una violenta immersione in Senegal, ma in modo lento, africano, in bicicletta."; concluderà, l’intervento di Elena Paralisiti, Direttrice della rivista “Terre di Mezzo”. A seguire bouffet senegalese e alle H 20 inaugurazione della mostra fotografica «In movimento: storia dell’immigrazione senegalese in Italia» a cura di Sarah Klingeberg e Baye Diouf, un percorso fotografico e didattico che si pone l'obiettivo di raccontare la presenza nel tempo della comunità senegalese sul territorio nazionale e in particolare su quello della nostra Provincia.
Dalle H 21.30 si ballerà sui ritmi della musica di Dj Aliou, Des Ambassadeurs.
Sabato 4 aprile dalle H 10 alle 13 sarà possibile assistere alla conferenza-dibattito sul tema “Futuro della cooperazione per il co-sviluppo tra Italia e Senegal” e “I nuovi strumenti finanziari per gli immigrati”. Sotto la spinta e l’iniziativa del Dipartimento Economico dell’Associazione Sunugal è stato voluto un partenariato di corrispondenza diretta tra due grandi banche italiane e senegalesi: Banca Credito Cooperativo – BCC (Cassa Rurale di Treviglio) e Caisse Nationale de Crédit Agricole du Sénégal – CNCAS . Questo partenariato, il primo nel suo genere, ha come obbiettivo principale: la valorizzazione dei trasferimenti di denaro degli immigrati senegalesi verso i settori produttivi. L’accordo stipulato tra le due banche intende orientare gli investimenti di denaro dei senegalesi immigrati verso progetti di imprenditoria locale offrendo dei basse tariffe sulle commissioni di trasferimento di denaro. Inoltre vengono proposti vari prodotti di risparmio e facilitazioni per l’accesso al credito per dei progetti artigianali e industriali da sviluppare in Senegal e in Italia.
Dalle H 22 concerto del gruppo «Sunugal Music» - primo gruppo di musica ‘MBalakh’ composto esclusivamente da giovani artisti senegalesi tutti residenti in Italia – il gruppo sarà accompagnato da un celebre cantante: Maiga. A seguire jazz con Maiga e il gruppo “Fortissimo” di Stefano Farisiello.
Terza ed ultima giornata di Senecultura, domenica 5 aprile, alle H15 laboratorio per bambini di maschere africane con Mohamed Ba e alle H 17 “Africa racconta” con Modou Gueye, un momento di incontro “all’africana”, prima il tamburo, poi il narratore, accompagnano il pubblico in un’ esplosione di storie, danze e ritmi.
Alle H 19 proiezione di un film senegalese in collaborazione con il COE.

VENERDì 3 aprile
- H 14.30 Carlo Giorgi "Vado in Senegal!" e "La grande casa di Monsieur Diallo"
- H 15.30 Peppe Sessa “Una leonessa in Senegal - In viaggio nel paese dei Teranga”
- H 17.30 Cecilia Gentile “Buongiorno Senegal - una violenta immersione in Senegal, ma in modo lento, africano, in bicicletta."
- H 18.30 intervento di Elena Paralisiti, Direttrice della rivista “Terre di Mezzo”
- bouffet senegalese
- H 20 inaugurazione della mostra fotografica «In movimento: storia dell’immigrazione senegalese in Italia» a cura di Sarah Klingeberg e Baye Diouf
- H 21.30 musica con Dj Aliou, Des Ambassadeurs

SABATO 4 aprile
- H 10/13 conferenza-dibattito sul tema “Futuro della cooperazione per il co-sviluppo tra Italia e Senegal” e “I nuovi strumenti finanziari per gli immigrati”
- H 22 concerto di musica mbalakh con il gruppo “Sunugal Music” e Maiga. A seguire jazz con Maiga e il gruppo “Fortissimo” di Stefano Farisiello. (ingresso 5€)

DOMENICA 5 aprile
- H15 laboratorio per bambini di maschere africane con Mohamed Ba
- H 17 “Africa racconta” con Modou Gueye
- H 19 proiezione di un film senegalese in collaborazione con il COE

SENECULTURA - 3/4/5 aprile
Fabbrica del Vapore, via Procaccini 4, Milano

Per maggiori informazioni:
Baye Diouf
389 9816231
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • set
    28
    mar
    presidio

    Iraq e Afghanistan: Assange ha informato, la stampa non lo difende

    Via Angelo Rizzoli 8, 20132 Milano - Milano
    Iraq e Afghanistan: Assange ha informato, la stampa non lo difende
    Presidio al Corriere della Sera Come cittadini amanti della pace, nel presidio esprimeremo la volontà di parlare con Aldo Grasso, giornalista ...
  • set
    28
    mar
    manifestazione

    Extinction Rebellion Italia - PreCOP a Milano

    Milano
    Extinction Rebellion Italia - PreCOP a Milano
    Dopo le azioni portate a Venezia e Napoli in occasione del G20, la prossima sarà Milano. Qui, infatti, dal 28 al 30 settembre avrà luogo ...
  • set
    29
    mer
    corteo

    Giornata mondiale del Cuore… per non dimenticare mai

    Molo Sant'Eligio - città vecchia - Taranto (TA)
    Giornata mondiale del Cuore… per non dimenticare mai
    La manifestazione consiste in un corteo di motonavi che partirà dal Molo Sant'Eligio per arrrivare allo specchio d'acqua prospicente il Quarto ...
  • set
    30
    gio
    corso

    Pellegrini di pace, apostoli della non violenza

    Pellegrini di pace, apostoli della non violenza
    Primo seminario con Antonino Drago - 15.30 - 19.00 Aeropago di Nietta e Rietto
  • set
    30
    gio
    incontro

    L'estetica dell'acqua nella cultura araba

    L'estetica dell'acqua nella cultura araba
    Parole e musica Molto spesso la cultura araba è ridotta alla religione islamica, la religione islamica è ridotta ai testi sacri e i testi sacri sono ...
  • ott
    5
    mar
    corso

    I confini della colonia

    I confini della colonia
    Laboratorio gratuito dedicato al colonialismo italiano, rivolto ai docenti di ogni ordine, grado e materia di insegnamento. 5 - 12 - 19 ottobre La ...
  • ott
    9
    sab
    corteo

    Per il Clima, Fuori dal Fossile

    Roma
    Per il Clima, Fuori dal Fossile
    Campagna Nazionale "Per il Clima Fuori dal Fossile!" Basta bugie! Fermiamo il greenwashing. Portiamo in piazza la giusta transizione. ...
  • ott
    10
    dom
    manifestazione

    Marcia Perugia-Assisi 2021

    Marcia Perugia-Assisi 2021
    1961-2021 La Marcia compie 60'anni!! Domenica 10 ottobre 2021 partecipa alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità. - La pandemia ...
  • ott
    12
    mar
    incontro

    Donne europee per l’Agenda 2030

    Donne europee per l’Agenda 2030
    Toponomastica femminile e Matilda editrice parteciperanno con l'evento Donne europee per l'Agenda 2030 al Festival dello Sviluppo Sostenibile, ...

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecologia
    Giornata mondiale del Cuore… per non dimenticare mai

    Conferenza stampa del Comitato "12 giugno" Vittime del Lavoro e del Dovere e del Volontariato

    Il 29 settembre si terrà un corteo a mare nello specchio d'acqua dove sono morti i gruisti Francesco Zaccaria e Mimmo Massaro. E' possibile salire sulle motonavi, anche per gli studenti, ed è di sicuro un modo per riflettere sulle cause degli infortuni sul lavoro e su come intervenire.
    27 settembre 2021 - Fulvia Gravame
  • Conflitti
    Gli stupri dei bambini erano la regola: "La notte li sentiamo gridare, ma non possiamo fare nulla"

    "Mettevamo al potere gente che faceva cose peggiori di quelle fatte dai talebani"

    Gli episodi che riportiamo in questa pagina web spiegano perché l'esercito e la polizia afghani non fossero amati dalla popolazione e si siano sbriciolati appena è venuto meno il supporto delle truppe americane e della Nato, nonostante fossero stati fortemente armati, attrezzati e addestrati.
    Redazione PeaceLink
  • Pace
    In nome dei diritti umani ci hanno chiesto di partecipare a fallimentari missioni militari

    Il pacifismo: delegittimato e sotto assedio

    Siamo stati delegittimati non dai nostri avversari ma dai nostri “amici”. È stata la sinistra – che un tempo marciava contro gli euromissili – ad abbandonare e poi a isolare il movimento che si opponeva alla guerra in Afghanistan. Il movimento pacifista è stato sabotato dall’interno.
    26 settembre 2021 - Alessandro Marescotti
  • Consumo Critico

    "Covid e le saggezza nascoste" di Marinella Correggia

    L'ultimo libro di Marinella Correggia, è illuminante per comprendere la pandemia Covid 19 e la sua gestione in tutto il mondo. Una visione «altermondialista», ecopacifista, lontana dalle teorie del complotto ma anche alternativa alla narrazione dominante.
    25 settembre 2021 - Linda Maggiori
  • Disarmo
    Occorre trasparenza sull'effettiva erogazione di questi fondi da destinare a fini sociali

    Indennizzi per vincoli militari, quali contributi per Augusta e gli altri comuni siciliani?

    Contributi annui ed entrate ordinarie per i comuni che subiscono la presenza di istallazioni e attività militari. Lo sancisce la legge dello Stato riconoscendo l'impatto della militarizzazione "sull’uso del territorio e sui programmi di sviluppo economico e sociale".
    21 settembre 2021 - Gianmarco Catalano
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)