tavola rotonda

Conflitti e libertà di stampa: il caso ceceno

21 maggio 2009
ore 21:00 (Durata: 2 ore)

La Casa della Cultura e il Comitato per la Pace nel Caucaso, in collaborazione con Memorial Italia e EST Onlus, presenta:

CONFLITTI E LIBERTÀ DI ESPRESSIONE: IL CASO CECENO

La seconda guerra cecena è stata caratterizzata per un blocco informativo totale che ha riguardato sia la stampa estera sia la stampa interna. Molti sono stati i giornalisti uccisi, minacciati, o semplicemente impossibilitati a svolgere il loro lavoro. Majnat Abdulaeva è una di loro. Corrispondente da Groznyj per Novaja Gazeta, ha abbandonato il suo paese in seguito alle minacce rivolte a lei e alla sua famiglia, grazie ad alcuni amici giornalisti è arrivata in Germania, dove ha potuto beneficiare del programma del P.E.N. International, che supporta scrittori e giornalisti perseguitati.

Intervengono:

Majnat Abdulaeva, giornalista e scrittrice cecena, già corrispondente per Novaja Gazeta da Groznyj, finalista del premio Sacharov “Per il giornalismo come azione”.

Enrico Piovesana, giornalista, Peacereporter, vincitore del Premio Enzo Baldoni 2007.

- Franca Tiberto, Presidente P.E.N. International - Centro della Svizzera Italiana e Retoromancia.

Per maggiori informazioni:
Comitato per la Pace nel Caucaso
+39 333 4960047
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)