seminario

Rispondere alla crisi alimentare: le organizzazioni contadine tra filiera corta e reti lunghe di solidarietà - Piemonte chiama Mondo

28 maggio 2009
ore 15:30 (Durata: 3 ore)

Nell'ambito del tavolo di lavoro “Agricoltura Piemonte – Sahel” che la Regione Piemonte ha promosso, in collaborazione con la Coldiretti Piemonte e quattro Organizzazioni Non Governative piemontesi (CISV, MAIS, LVIA, RETE), per riflettere sul tema dell'agricoltura nell'ambito del suo “Programma per la sicurezza alimentare e la lotta alla povertà nell'Africa Occidentale e nel Corno d'Africa”, si terrà, giovedì 28 maggio, il seminario dal titolo “Rispondere alla crisi alimentare: le organizzazioni contadine tra filiera corta e reti lunghe di solidarietà”.
Ad esso parteciperanno, oltre agli Enti promotori, i rappresentanti delle organizzazioni contadine africane, della Facoltà di Scienze Politiche dell'Università di Torino, della Coop, che si confronteranno sul ruolo centrale dell’agricoltura sostenibile e del modello familiare per uscire dalla crisi internazionale e per nutrire il pianeta. Saranno presentate inoltre le richieste del Comitato Italiano Sovranità alimentare e delle Piattaforme contadine africane al G8.
L'evento è promosso in Piemonte nell'ambito della campagna nazionale “Italia – Africa Terre contadine”, con il quale una piattaforma di Ong italiane sta conducendo azioni di lobbyng e di advocacy a livello europeo e italiano per sensibilizzare l’opinione pubblica e orientare le politiche economiche e di cooperazione tra Africa ed Europa, proprio nel settore dell'agricoltura e degli scambi commerciali.

Programma
Introduzione
Angelica Domestico, Settore Affari Internazionali, Regione Piemonte
Paolo Rovellotti, Presidente Coldiretti Regionale Piemonte

Modera:
Egidio Dansero, Docente di Geografia politica ed economica, Facoltà di Scienze Politiche, Università di Torino

Interventi:
I numeri della crisi alimentare: dimensione e impatti di un'agricoltura a caro prezzo - Nadia Tecco, Facoltà di Scienze Politiche, Università di Torino
Rispondere alla crisi alimentare: l'Africa può nutrire se stessa - Marius Dia (Senegal)
La proposta delle organizzazioni contadine dell'Africa al G8 - Babacar Diop, Presidente della FONGS e di ASESCAW (Senegal)
Sviluppo, commercio e solidarietà - Roberto Cavallini, COOP

Sono previsti inoltre gli interventi di:
Simona Guida, CISV, e di Roberto Sensi, MAIS:
Restituire all'agricoltura il ruolo che le spetta, ponendola al centro delle priorità e delle politiche dei governi: la posizione del Comitato Italiano per la Sovranità Alimentare (CISA) in occasione del G8

Roberto Schellino, ASCI Piemonte:
Esperienze di agricoltura familiare e contadina in Italia

Dibattito

Questo evento si inserisce nell'iniziativa "PIEMONTE chiama MONDO 2009 - Un intero mese dedicato alla cooperazione internazionale e all'educazione allo sviluppo" patrocinato dalla Regione Piemonte e organizzato per il terzo anno consecutivo dalle Ong che aderiscono al Consorzio Ong piemontesi. Sul sito www.ongpiemonte.it è disponibile il programma con il dettaglio degli oltre 40 eventi nelle diverse località piemontesi.

Per maggiori informazioni:
Consorzio Ong Piemontesi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1917: A Pietroburgo operaie e mogli di soldati manifestano contro lo zarismo chiedendo pane per i figli e la fine della guerra.
  • Anno 0: Giornata internazionale della donna

Dal sito

  • Cultura

    Riascoltare "Imagine" cantata da Noa e Khaled

    Israeliana Noa, algerino Khaled. La canzone scritta da John Lennon e divenuta simbolo di pace è stata spesso eseguita insieme dai due cantanti
    7 marzo 2021 - Lidia Giannotti
  • Laboratorio di scrittura
    L’amicizia è un dono. Coltivare relazioni giova all’umanità

    Gli amici e l’accoglienza

    Le interazioni amicali si moltiplicano tramite i vari risvolti dell’impegno civile per la pace, la memoria, l’ambiente, il disarmo. Le amicizie vicine e lontane si consolidano nella solidarietà e nell’accoglienza
    4 marzo 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    Nel Kurdistan iracheno il momento finale del viaggio di Papa Francesco

    Un viaggio di pace

    I Curdi e il Kurdistan, grazie alla loro accoglienza al Papa, hanno confermato, come sempre, di essere un popolo di pace e terra di accoglienza, fratellanza e convivenza tra culture, religioni ed etnie diverse, se questa terra viene lasciata e tenuta lontana dagli interessi politici ed economici.
    7 marzo 2021 - Gulala Salih (Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Latina
    “Hanno un effetto devastante sulla popolazione e rappresentano un attacco ai diritti umani”

    Venezuela: la relatrice Onu Alena Douhan contesta le sanzioni economiche Usa e Ue

    L’ambasciatrice dell’Unione europea in Venezuela Isabel Brilhante Pedrosa considerata "persona non grata" da Arreaza e Maduro
    7 marzo 2021 - David Lifodi
  • Ecologia

    Esposizione a PM2.5 e salute delle ossa materne sulle donne incinte nella Città del Messico

    Uno studio di coorte longitudinale
    7 marzo 2021 - Haotian Wu, Marianthi-Anna Kioumourtzoglou, Allan C Just, Itai Kloog, Alison Sanders, Katherine Svensson, Nia McRae, Marcela Tamayo-Ortiz, Maritsa Solano-González, Robert O Wright, Martha M Téllez-Rojo, Andrea A Baccarelli
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)