manifestazione

VENTO DI FRATERNITA'

1 maggio 2004

Meeting del 1 Maggio 2004 a Loppiano (Firenze)

VENTO DI FRATERNITÁ
In viaggio alla scoperta di nuove rotte di unità
fra uomini e popoli

Al centro dell’edizione di quest’anno:

 Il messaggio di CHIARA LUBICH a tutti i partecipanti
 Testimonianze di pace di giovani di diversi paesi: frammenti di mondo unito oltre ogni barriera
 l’impegno dei giovani per concorrere a dare un’anima all’Europa
 GEN ROSSO IN CONCERTO - Prima assoluta del nuovo spettacolo “Voglio svegliare l’aurora”, con la partecipazione di interpreti e musicisti di diversi paesi, religioni e culture

L’Edizione 2004 del 1 Maggio, promosso dai Giovani per un Mondo Unito dei Focolari, propone ai partecipanti un “viaggio” per mare, destinazione: il mondo unito.

Il messaggio di Chiara Lubich

Al centro della manifestazione è il messaggio di Chiara Lubich indirizzato ai presenti. In un tempo come quello attuale, attraversato da paura, guerre e terrorismo, Chiara Lubich, fondatrice dei Focolari, indica ai giovani la fraternità quale unica strada capace di fare del mondo una sola famiglia.

Il programma

Si susseguiranno approfondimenti, forum e testimonianze di giovani che vogliono proporre nuove strade verso la pace e far conoscere quella “rete di fraternità” che si sta estendendo sulla terra.
Ampio spazio verrà dedicato anche alla voce e al contributo dei giovani in vista di un’Europa più unita, in prossimità del grande evento “Insieme per l’Europa” che si svolgerà a Stoccarda l’8 maggio prossimo (per maggiori informazioni: www.europ2004.org).

Gen Rosso in concerto

Nel pomeriggio il complesso internazionale Gen Rosso proporrà in prima mondiale il nuovo spettacolo “Voglio svegliare l’aurora”: progetto musicale di solidarietà tra popoli, culture, religioni, con la partecipazione di interpreti e musicisti internazionali.

Informazioni: Stefania Tanesini Tel. 055-8335094 – 8335339 Fax 055-8333924
sif@loppiano.it - www.loppiano.it

Servizio Informazione Focolari – Loppiano
Comunicato n. 2 – aprile 2004

Programma della manifestazione

h. 10.30 Appuntamento al Teatro all’aperto
h. 12.45 Pranzo
h. 13.45 “Open City”, in giro per Loppiano: spazio al dialogo
h. 16.30 Pomeriggio con il Gen Rosso
h. 17.30 S. Messa.

Info e prenotazioni:
Tel.: 055-8335169
Fax: 055-8335424
email: accoglienza@loppiano.it

Eventuali altre informazioni sul programma e sullo svolgimento del meeting verranno comunicate successivamente e rese disponibili sulla home page della cittadella di Loppiano: www.loppiano.it

Per maggiori informazioni:
Stefania Tanesini (Servizio Informazione Focolari - Loppiano)
055/8335094 - 8335339
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Sul programma televisivo Forum

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
  • Editoriale
    Questo video mostra l’uccisione spietata di un civile disarmato afghano

    Perché la maggioranza degli afghani ha preferito i Talebani agli occidentali?

    Il noto programma TV australiano “Four Corners”, simile a “Report” e “Presa Diretta” in Italia, ha ritrasmesso il video di un soldato australiano mentre uccide un civile afghano a sangue freddo. Si riaccende la polemica intorno alle “forze speciali” e a come vengono addestrate.
    13 settembre 2021 - Patrick Boylan
  • Disarmo
    Comunicato stampa di Stop RWM e Madri contro la repressione

    "Non vogliamo la fabbrica di bombe"

    Il 23 settembre ci sarà la prima udienza in Consiglio di Stato contro la fabbrica di bombe RWM (Domusnovas, Sardegna) per il ricorso sporto da Italia Nostra, USB, CSS-Assotziu Consumadoris.
    17 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)