esposizione

Presepe Artistico di Salice Salentino -LE

1 dicembre 2010
ore 17:30 (Durata: 3 ore)

XV Edizione del Grande Presepe Artistico di Salice Salentino – LE -
Via Giovanni XXIII, 25.

E venne il giorno:
in cui la luce rischiarò il mondo dalle tenebre e il Santo Bambino ci donò la gioia della vita attesa da secoli.

A Nazareth:
il Verbo si fece carne e abitò fra noi;

Ad Ain Karim:
la Vergine gioì con la cugina Elisabetta;

A Betlemme:
fiorì l’Amore Universale;

A Gerusalemme:
il Fiore incoronò il suo splendore;

In Egitto:
si rifugiò per la cattiveria umana.

Tutto ciò nella Grande Rappresentazione Artistica dei Vangeli dell’Infanzia di Gesù,
realizzata, finalmente, dopo 15 anni di intenso lavoro.

Caratteristiche:
- Area Presepiale di circa130 mq;
- 24 meravigliosi scenari eseguiti con pazienza certosina in Cartapesta Ambientale;
- Preziosissime statuette (30 cm) eseguite esclusivamente per le scene rappresentate in Cartapesta Leccese (Arte Sacra);
- Sistema collinare eseguito in schiuma espansa e acrilici;
- Firmamento celeste rappresentato dalle Costellazioni principali dell’emisfero nord;
- Sistema luminoso che imita le fasi diurne e notturne.

Eccezionale successo di pubblico, proveniente da tutta Italia.

Unanimi i mass-media, fra cui RAI, LATITUDES LIFE, WHATS ON WHEN, nel definire il presepe di Salice Salentino sicuramente fra i più belli e più interessanti d’Italia e del mondo.

Ingresso gratuito.

Dal 1° Dicembre 2010 al 2 Febbraio 2011

Feriali 17.00 – 20.00; Sabato 16.30 – 20.00; Festivi 10.30 – 12.30 16.30 – 20.30.
N.B.: PER LE SCUOLE, LE GITE ORGANIZZATE, GRUPPI DI ALMENO 10 PERSONE E AMMALATI
IL PRESEPE E’ APERTO ANCHE IL SABATO MATTINA CON ORARIO FESTIVO.

Resto dell’anno

Su appuntamento. Tutti i giorni, ora solare 18.00 – 20.00, Ora legale 19.00 - 21.00 .
N.B.: PER LE SCUOLE, LE GITE ORGANIZZATE, GRUPPI DI ALMENO 10 PERSONE E AMMALATI
IL PRESEPE E’ APERTO ANCHE IL SABATO E LA DOMENICA MATTINA CON ORARIO FESTIVO,
PURCHE’ SEMPRE SU APPUNTAMENTO.

Per gli Appuntamenti:

tel. 0832/73.35.25 - cell. 340/820.73.74
per e-mail : spagnolo55@alice.it oppure spagnolo55@libero.it

Per ulteriori informazioni consultare il sito ufficiale : www.presepesalice.it

Per maggiori informazioni:
Francesco Spagnolo
0832/733525
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Laboratorio di scrittura
    Occorre appoggiare questa inchiesta e farne una bandiera di onestà e di trasparenza

    Dai veleni dell'Ilva al puzzo dell'inchiesta di Potenza

    Che l'Ilva inquinasse lo si sapeva. Ma qui si arriva a un livello di manipolazione delle istituzioni inusitato. Un sistema di potere occulto - con manovre bipartisan - ha tentato di fermare a Taranto l'intransigenza della magistratura prima dall'esterno e poi dall'interno.
    15 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    Produzione ILVA a Taranto

    Anche 6 milioni di tonnellate di acciaio sono troppe

    E adesso come faranno ad autorizzare 8 milioni di tonnellate/anno se già 6 mettono a rischio la salute della popolazione? Arpa Puglia, Aress e Asl fanno i calcoli ed emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.
    20 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Ilva, a Taranto pure lo Stato si è liquefatto

    Ma i soldi del recovery Plan non potrebbero risarcire Taranto dandole un futuro pulito?

    Dopo la sentenza di primo grado che ha condannato i Riva per disastro ambientale e disposto la confisca degli impianti, ed ecco emergere un’impressionante continuità di pratiche illegali finalizzate ad ammorbidire l’azione della magistratura.
    11 giugno 2021 - Gad Lerner
  • Ecologia
    Il fervido cattolicesimo dei Riva

    Inquinavano e credevano in Dio

    E' crollato definitivamente il sistema di potere che veniva benedetto e celebrato a Pasqua e Natale in fabbrica, con generose donazioni dai Riva all'ex arcivescovo di Taranto monsignor Benigno Papa.
    11 giugno 2021 - Alessandro Marescotti
  • Latina
    Costa Rica

    Movimento ambientalista esige giustizia

    Ratifica dell'Accordo di Escazú e stop all’impunità le principali richieste
    9 giugno 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)