presentazione

Facciamo la Pace, il calendario Emergency 2011

6 novembre 2010
ore 18:00

Sabato 6 novembre 2010 alle ore 18.00, presso la libreria Feltrinelli Galleria Sordi di Roma, Emergency presenta: Facciamo la Pace, il nuovo calendario illustrato di Emergency per il 2011 (ingresso gratuito).

Partecipano:
Valeria Petrone, illustratrice;
Valentina Lo Surdo, giornalista;
Pietro Protasi, Emergency;
modera: Nicola Sessa, PeaceReporter.

Tra le pagine di “Facciamo la Pace” antagonisti storici ed acerrimi nemici finalmente fanno la pace grazie alla matita di 14 illustratori e alle parole di Flavio Soriga.
Tutte le immagini del calendario rimarranno esposte presso la libreria Feltrinelli Galleria Sordi dal 6 al 30 novembre 2010.

E’ possibile acquistare il calendario presso tutte le librerie Feltrinelli e Melbookstore o attraverso il sito internet shop.emergency.it Il ricavato della vendita del calendario è destinato al Centro pediatrico realizzato da Emergency a Nyala in Sud Darfur, Sudan.

Nyala, capitale dello stato del Sud Darfur, è abitata da oltre un milione e mezzo di persone, principalmente profughi che vivono in campi sorti nei sobborghi della città.
I medici e gli infermieri di Emergency offrono cure ai bambini fino ai 14 anni e svolgono attività di prevenzione ed informazione alle famiglie sulle norme igieniche e nutrizionali fondamentali per la salute dei bambini. Il Centro fa parte del Programma regionale di pediatria e cardiochirurgia: il personale medico di Emergency vi individua i pazienti da operare presso il Centro Salam di cardiochirurgia avviato a Khartoum nel 2007 ed effettua le necessarie visite post operatorie.

Per maggiori informazioni: www.emergency.it

Per maggiori informazioni:
Emergency Roma
06.688151
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1973: Firma della cessazione della guerra tra Stati Uniti e Vietnam del Nord.
  • Anno 1973: Il segretario americano alla difesa annuncia a Washington l'abolizione del servizio di leva obbligatorio.
  • Anno 0: Giornata di commemorazione della <b> Shoah</b> e di tutte le persecuzioni. Per non dimenticare

Dal sito

  • Cultura
    Giorno della Memoria

    Fare poesia dopo Auschwitz

    Primo Levi disse: “Io credo che si possa fare poesia dopo Auschwitz, ma non si possa fare poesia dimenticando Auschwitz. Una poesia oggi di tipo decadente, di tipo intimistico, di tipo sentimentale, non è che sia proibita, però suona stonata".
    27 gennaio 2022 - Franca Sartoni
  • Latina
    Honduras

    Bertha Zúniga “Le trasformazioni devono venire dai popoli”

    Copinh chiede al nuovo governo di creare le basi per il cambiamento
    e si manterrà vigile
    27 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
  • Cultura
    Da "L’anima e la notte, della poesia ed altri versi"

    Canzone per un bambino zingaro

    Dale Zaccaria continua la sua ricerca letteraria con la poesia e la prosa, scrivendo racconti e fiabe, in sinergia con altri artisti e generi come la pittura, la danza, la musica, il teatro e il video.
    25 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    Recensione

    Il miracolo della corda

    Una storia che non si può narrare tanto facilmente. Ma Monica, la figlia di Elvio Alessandri, riesce nel suo intento fino ad arrivare a scrivere un libello narrativo e riflessivo sulla Resistenza partigiana dei suoi cari.
    21 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Latina
    Honduras

    “Nessuno che abbia provato il dolore del popolo può unirsi a dei dittatori”

    Xiomara Castro invoca la difesa del risultato espresso dai cittadini nelle urne
    25 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)