assemblea

Contro un intervento armato in Siria

18 gennaio 2012
ore 18:00 (Durata: 2 ore)

Alle associazioni e organizzazioni che hanno sottoscritto l'appello SYRIA NO WAR.
Facendo seguito alla petizione che abbiamo firmato, nell'intento di promuovere la pace in Siria e di scongiurare sia l'intervento armato straniero (Nato e paesi alleati), sia la guerra civile, ci rivolgiamo ai soggetti collettivi e singoli che hanno condiviso questo appello per dare seguito con iniziative politiche concrete alle dichiarazioni di principio.
Abbiamo pensato, per esempio, alla possibilità di organizzare una mobilitazione nel mese di gennaio a cui partecipino tutte le associazioni e le persone singole che hanno firmato l'appello, che possa rendere visibile la nostra opposizione alla guerra e la strenua volontà di ottenere il rispetto dei diritti umani con mezzi pacifici, ripudiando la guerra.
A questo scopo proponiamo di partecipare ad una riunione che si svolgerà presso la nostra sede in Via Orvieto 24, pal. IV B interno 2 (dopo l'entrata dal cancello secondo portone a destra), mercoledì 18 gennaio alle 18.
Per contatti e informazioni potete chiamare Nella 3772110687.
Ringraziamo per l'attenzione e per una cortese risposta, la RETE NO WAR

Per maggiori informazioni:
Nella Ginatempo
3772110687
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    24.583,2 milioni di euro esclusi i finanziamenti per le missioni internazionali e del MISE

    Questione di valori: la corsa al riarmo italiano inseguendo l'America di Biden e NATO 2030

    il termine “assenza di occidente” era presente nel Rapporto sulla sicurezza di Monaco 2020 e rifletteva il diffuso sentimento di disagio e irrequietezza di fronte alla crescente incertezza sul futuro
    19 aprile 2021 - Rossana De Simone
  • Disarmo
    Una speranza di cambiamento mondiale

    Agenda ONU per il disarmo nucleare

    Le armi nucleari sono le armi più pericolose sulla terra. Una piccola ogiva può distruggere un'intera città, ma qui parliamo di arsenali che possono sterminare centinaia di milioni di persone, mettendo a repentaglio l'ambiente naturale e la vita delle generazioni future
    14 aprile 2021 - Laura Tussi
  • Ecodidattica
    Scuole in rete per la sostenibilità ambientale

    Iniziativa pubblica di Ecodidattica

    Verrà presentata la strategia del service learning una metodologia promossa dalle Avanguardie Educative dell'’INDIRE. Appuntamento in streaming video per il 20 aprile 2021 alle ore 16. Si potrà accedere andando sul sito www.ecodidattica.it e cliccando sul bottone rosso di Youtube.
    19 aprile 2021 - Redazione Ecodidattica
  • Taranto Sociale
    A cura di Max Perrini

    Video su Taranto, l'ambiente e la salute

    Il Comitato cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto ha creato un canale su Youtube. Vi riportiamo il link per accedervi
    Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    E' in Germania, ha 220 mila abitanti e ha creato 13 mila posti di lavoro nella green economy

    Friburgo, i sette impatti della Green City

    Non e' una citta' ma una esperienza di anticipazione del futuro; nel tempo indicativo esiste il 'futuro anteriore' e Friburgo e' qualcosa che viene prima del futuro. Questi sono i primi sette impatti che Friburgo ha avuto su di me
    20 luglio 2012 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)