esposizione

Mostra d’arte “Effetto ottico”: a Trastevere, in favore della neonata associazione “Acondroché?”

4 maggio 2013
ore 18:00

Un viaggio nella percezione e nell’evolversi delle forme, perché la diversità non si esaurisce nell’aspetto fisico ma caratterizza anche capacità e aspirazioni. Questa l’idea alla base della mostra d’arte “Effetto ottico” di Valentina Maragnani che si terrà a Roma sabato 4 maggio 2013, dalle 18:00, presso la Galleria Spazio 40 in via dell’Arco di San Callisto 40 (zona Trastevere).

Il ricavato andrà a sostegno della neonata associazione di volontariato “Acondroché?”, impegnata in favore delle persone affette da acondroplasia, una malattia che ne condiziona la regolare crescita dello scheletro.

I quadri in esposizione sono un coloratissimo viaggio nella percezione e nel rapporto delle forme. La tecnica di realizzazione nasce dall’insolito incontro di acrilici, olio, china e sanguigna.

Valentina Maragnani, presidente dell’associazione “Acondroche?”, pone alla base delle sue creazioni l’idea che si può essere diversi non solo per la propria statura‚ ma per le proprie capacità, competenze ed aspirazioni. L’acondroplasia, malattia di cui soffre la stessa artista, è infatti una forma di nanismo che impedisce alla cartilagine di crescere a ritmi normali, portando chi ne è affetto ad avere una statura minuta e tratti caratteristici nel volto. Ma lo sviluppo intellettuale della persona procede normalmente.

L’associazione “Acondroché?” offre alle persone acondroplasiche gli strumenti per uscire dalla possibile situazione di pregiudizio e stigma sociale e lo fa offrendo laboratori‚ incontri informativi‚ servizi di consulenza giuridica‚ logistica e sanitaria.

Per maggiori informazioni:
Acondroche?
333.6774920
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    "Liberateli subito da questo inferno d’ingiustizia!"

    Forte appello per l’immediata liberazione dei prigionieri politici
    6 agosto 2020 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Patrizia Mainardi si racconta

    L'Antifascismo di padre in figlia

    "Mobilitarsi significa agire, partecipare, manifestare e rivendicare il rispetto delle fondamentali esigenze della convivenza sociale". Intervista alla Presidente Anpi Salsomaggiore Terme, figlia di Anteo, il Partigiano "Canto".
    6 agosto 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Un video di Pax Christi International

    Il costo delle armi nucleari

    Un confronto fra le spese mondiali per fronteggiare la pandemia del Covid-19 e le spese militari connesse alla supremazia nucleare.
    6 agosto 2020 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Grandi eventi e tutela ambientale

    Mondiali 2021 e Olimpiadi 2026 sulle Dolomiti

    Le associazioni ambientaliste lanciano l'allarme, "i progetti avviati non sono conformi alla Carta di Cortina 2021 e alla certificazione ISO 20121"
    4 agosto 2020 - Maria Pastore
  • Disarmo
    Nelle basi Nato di Aviano (Pordenone) e Ghedi (Brescia) ci sono 70 testate atomiche americane

    A 75 anni dalla tragedia di Hiroshima e Nagasaki

    La commemorazione di Hiroshima e Nagasaki deve convincere a prendere finalmente decisioni di disarmo, almeno di disarmo atomico, troppo a lungo rimandate.  È inaccettabile che il nostro paese, che ripudia la guerra e ha fatto la scelta antinucleare, ospiti armi nucleari
    6 agosto 2020 - MIR (Movimento Internazionale della Riconciliazione)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)