assemblea

ILVA-MUOS-TERNA: I nuovi "poteri" di sviluppo e il nostro dovere di dire NO!

16 novembre 2013

Momento di riflessione e dibattito comune su tre temi importantissimi che riguardano la nostra Nazione.

PER LA PRIMA VOLTA A BARI, L'ASS.NE ANTIMAFIE RITA ATRIA, PARLERA' DI MUOS!
Con la possibilità di creare un coordinamento cittadino, per chi fosse interessato al tema NO MUOS!

Per far conoscere cos'è il MUOS, la sua pericolosità e per conoscere le attività, manifestazioni nonviolente legate al tema che solo apparentemente sembra locale, in realtà coinvolge ed influenza le dinamiche politiche nazionali e le relazioni tra stati e riporterà il pianeta in uno stato di “Seconda Guerra Fredda”.

Parleremo di Ilva : una macchina di morte e distruzione ambientale; ciò che accade a Taranto non sarebbe mai potuto accadere in nessun altro posto e non senza il silenzio continuo e complice delle istituzioni italiane che sapevano e che non hanno mai fermato la produzione dell'Ilva perchè essa è parte delle risorse strategiche.

Parleremo di Centrale Terna , la nuova centrale elettrica che potrebbe sorgere a Casamassima, influenzando in maniera assolutamente negativa, salute e ambiente dello stesso paese e dei paesi limitrofi.

Lo faremo con :
Nadia Furnari : Coordinamento Regionale dei comitati NO MUOS;
Marilena Rodi : Giornalista che relazionerà sulla centrale Terna;
Valentina Pavone: Cittadina e photoreporter tarantina, la quale presenterà un progetto fotografico dal nome " ROSSO VERGOGNA", proprio sulla città di Taranto e il caso ILVA.
Graziella Proto : Direttrice della rivista CASABLANCA

Coordinano l'incontro: Claudio Altini e Santo Laganà dell' ASS.NE ANTIMAFIE RITA ATRIA.

Per maggiori informazioni:
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    In Memoria di Virginio Bettini

    Lettera a Virginio Bettini. A un anno dalla sua scomparsa

    È occorso parecchio tempo per preparare il tuo libro postumo perché come tu ci hai chiesto, necessitava dei contributi di due tuoi cari compagni. Il primo contributo di Maurizio Acerbo e il secondo di Paolo Ferrero
    21 settembre 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Crisi climatica e il rischio di difendere i beni comuni

    Rapporto di Global Witness evidenzia drammatico aumento degli attacchi mortali
    19 settembre 2021 - Giorgio Trucchi
  • Disarmo
    Il Pentagono finalmente ammette l’«orribile errore»

    Il drone americano a Kabul ha fatto una strage di civili

    Un missile americano il 29 agosto ha ucciso 10 persone innocenti. Zamarai Ahmadi, obiettivo del drone, lavorava per una organizzazione umanitaria Usa. Non trasportava esplosivo, ma «taniche d’acqua per la sua famiglia». Il generale Mark Milley aveva inizialmente definito l’attacco «giusto».
    19 settembre 2021 - Marina Catucci
  • PeaceLink
    L’obiezione di coscienza di Daniel Hale

    Italiani per Hale

    L’ex analista dell'intelligence Usa è in carcere perché ha svelato i danni collaterali dei droni. Ha detto: "Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre". Alex Zanotelli aderisce a questa campagna e dice: “Daniel Hale è un eroe del nostro tempo, è un dovere sostenerlo".
    18 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Sociale
    Sul programma televisivo Forum

    Basta! Anche io ora dico la mia

    Violenze maschili contro le donne, patriarcato, femminicidi anche in vita: la testimonianza di Ilaria Di Roberto – scrittrice, artista, attivista femminista radicale, vittima di violenza e cyber bullismo – dopo le parole di Barbara Palombelli.
    19 settembre 2021 - Alessio Di Florio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)