evento

Peace Event Sarajevo 1914-2014 (per il centenario della prima guerra mondiale)

1 giugno 2014
ore 03:00

Festa della Repubblica di giustizia, libertà e pace non armata
il centenario della prima guerra quest’anno cade in coincidenza con la festa della Repubblica, ma non e’ per questa semplice coincidenza temporale che le mettiamo in relazione festeggiandola, ma perché il rifiuto della guerra, la pace e la Costituzione non possono vivere disgiuntamente .

Mo(nu)mento alle popolazioni civili vittime delle guerre
Riflessione critica attorno alla guerra o alla distruttività
Riconversione pacifica eco-antropologica
La costituzione e la difesa civile non armata

Domenica 1 giugno 2014
Piazza S. Francesco –pratello –bologna
dalle 17 alle 19
assemblea in forma di sit in o sit down
le tematiche di pratica di utopie concrete sono

- disarmo e attività non violente contro il sistema e il complesso economico-finanziario-militare-mediatico che domina, uccide, opprime ed avvelena la terra e gli umani;
- informazione sull'evento internazionale a Sarajevo (6-9 giugno) dei movimenti di pace e non in pace, inquieti per le guerre sempre più diffuse e cruente, che prospettano un devastante medioevo tecnologico militare (i droni, i bombardieri invisibili ed altre sofisticate armi di distruzione vario genere): -- -predisposizione carovana verso Sarajevo

dalle 19 alle 20
quale vittoria?
azione teatrale : microstoria tra migrazioni e guerre

dalle 20 alle 21
aperitivo e spuntini pacifici al caffè de marchi

dalle 21 alle 23
musica acustica - canti popolari - poesia - danza - teatro - pensieri critici
dedichiamo questo evento alle popolazioni civili vittime della guerra che nessuno ricorda

Promuove il comitato “arte cultura cooperazione senza frontiere”
in cooperazione con libera comune università pluriversità bolognina
con sirena project- artediversamente

Per maggiori informazioni:
pino de marchi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Editoriale
    Svolta storica nel diritto internazionale

    Da oggi le armi nucleari diventano illegali

    Entra in vigore il TPNW (Treaty on the Prohibition of Nuclear Weapons), detto anche TPAN (Trattato di Proibizione della Armi Nucleari. Le armi nucleari vengono messe al bando in quanto armi indiscriminate. E' una vittoria del movimento pacifista internazionale e della campagna ICAN.
    22 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Un evento online promosso da Abolition 2000

    All’entrata in vigore del TPAN, ricordando la prima Risoluzione delle N.U.

    Ecco dei giorni che sembrano incastrarsi in un incrocio di eventi e di opportunità per l’obiettivo del disarmo atomico. Il nuovo Presidente U.S.A. Biden. Il TPNW. E il 75° anniversario della Risoluzione 1 (1) delle Nazioni Unite
    21 gennaio 2021 - Roberto Del Bianco
  • Disarmo
    Il trattato TPAN ha raggiunto la sua attuazione

    Nucleare civile e militare: una bomba!

    Il trattato ONU TPAN per la proibizione delle armi nucleari il 22 gennaio 2021 entra in vigore, anche se ha dei limiti perché non è stato ancora né firmato, né ratificato da nessuno dei paesi che detengono l’arma nucleare
    17 gennaio 2021 - Laura Tussi
  • Latina

    Honduras, l'esodo della disperazione

    Anno nuovo, nuove carovane migranti, vecchi mali
    19 gennaio 2021 - Giorgio Trucchi
  • Editoriale
    Webinar di PeaceLink sul Trattato per la Proibizione delle Armi Nucleari (TPAN)

    Formare i docenti per educare al disarmo nucleare nelle scuole italiane

    Fra due giorni entra in vigore il TPAN. Sarà necessario un lavoro di ampia sensibilizzazione dell'opinione pubblica perché anche l'Italia aderisca. L'Educazione civica può diventare un'ora settimanale di formazione alla cittadinanza globale sulle tematiche dell'ambiente, della pace e del disarmo.
    20 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)