presentazione

Ogni Singolo Giorno

19 settembre 2014
ore 19:00 (Durata: 2 ore)

“OGNI SINGOLO GIORNO”
Uno sguardo inverso sulla “terra dei fuochi”
Rogiosi Editore

Venerdi 19 settembre 2014 ore 19.00 presso La Distilleria – Feltrinelli Point di Pomigliano d'Arco (NA)

La “terra dei fuochi” è un tema di cui negli ultimi tempi parlano molto i mass media italiani ed esteri. L’argomento è quasi sempre trattato mettendo al centro dell’attenzione solo i rifiuti tossici.

Il documentario “Ogni singolo giorno”, prodotto da Rogiosi Editore, inverte il punto di vista finora adottato dai media: il protagonista vero è l'uomo, la sua volontà di reagire al problema e le implicazioni della lotta nella vita quotidiana.

“Ogni singolo giorno” continua il suo tour promozionale facendo tappa presso il bistrot culturale di Pomigliano D'Arco, La Distilleria – Feltrinelli Point, venerdì 19 settembre 2014 alle ore 19.

Il lavoro documentaristico nasce dal casuale incontro tra la giornalista napoletana Ornella Esposito, attivista per i diritti civili, e il regista friulano Thomas Wild Turolo già autore di lavori filmici ad alta rilevanza sociale.
Il binomio nord-sud, quindi esterno/interno, è uno dei punti di forza dell’opera che intende non solo proporre un diverso punto di vista sulla “terra dei fuochi”, ma soprattutto far conoscere il problema fuori dai confini campani e nazionali.

«Il documentario – spiega il filmaker Thomas Wild Turolo - è una fotografia umana di questo difficile momento storico e sociale, un'istantanea che ritrae il problema della “terra dei fuochi” di cui si deve parlare, ma attraverso l'umanità e la profonda sensibilità di alcuni personaggi eterogenei e trasversali.
Persone – continua il regista – che hanno subìto la situazione, ma la affrontano anche con grande forza. Un inno alla vita che resiste e si afferma».

«Come cittadina campana – gli fa eco Ornella Esposito co-autrice del documentario - ho sentito forte l’esigenza di dire che la mia terra non è l’unica regione italiana devastata dai rifiuti tossici, né l’unica responsabile di tali devastazioni, anzi, la Campania può essere un esempio per le altre regioni».

A sposare l’idea di ”Ogni singolo giorno” la Rogiosi Editore, nella persona di Rosario Bianco, casa editrice e di produzione molto sensibile alle tematiche sociali e ambientali.
«Ho subito aderito al progetto di questo documentario – spiega il produttore Rosario Bianco - perché sono innamorato della mia terra, e credo che in questo momento sia dovere di ciascun di noi fare qualcosa per darne un’ immagine che non sia solo rifiuti e rassegnazione».
Impreziosiscono il lavoro filmico le musiche - gentilmente concesse da Edizioni Graf e Mad Entertainment – dei Foja, gruppo tra i più interessanti nel panorama della musica indipendente napoletana, candidati al David di Donatello 2014 per il brano “A malia” (miglior canzone del pluripremiato film “L’arte della felicità”) e ai Nastri d’Argento 2014 (categoria canzone originale).

Valore aggiunto del documentario è anche la troupe stessa composta dal direttore della fotografia Vincenzo Sbrizzi, la fotografa Marta Accardo e il fonico in presa diretta Davide Mastropaolo, tutte persone fortemente impegnate nel sociale.

Durante la presentazione dove si visionerà insieme il documentario, interverranno l'Avv. Valentina Centonze (Legale Coordinamento Comitato Terra dei Fuochi), Ornella Esposito (Giornalista e Autrice Documentario), Tina Zaccaria (Associazione Noi Genitori di Tutti). Modererà il giornalista Giandomenico Piccolo.

Per maggiori informazioni:
Giacomo Ambrosino
3451135938
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)