dibattito

LA SALUTE TRA DIRITTO E MERCATO

1 giugno 2004
ore 20:30 (Durata: 2 ore)

Chiara Castellani, un medico donna nel cuore dell’Africa. Una voce che si unisce a quella di milioni di persone che in tutto il mondo, attraverso il Movimento per la salute dei popoli, chiedono che la salute non sia più un prodotto di consumo per pochi privilegiati ma un diritto per tutti.

Incontro - dibattito
Martedì 1 giugno ore 20, 30
Sala dello Zodiaco - Palazzo della Provincia
Via Zamboni, 13 - Bologna

Interverranno:
Maria Pia Bonanate, giornalista e scrittrice
Chiara Castellani, medico volontario nella Repubblica Democratica del Congo
Sunil Deepak, Direttore Dip. Medico-scientifico AIFO - Rapp. Movimento per la salute dei popoli
Gianni Sofri, già docente di Geografia politica ed economica - Università di Bologna
Enzo Venza, Presidente AIFO

Durante la serata saranno presentati i libri dell’autrice Bonanate - Ed. Mondadori
DONNE CHE CAMBIANO IL MONDO e UNA LAMPADINA PER KIMBAU

Sarà possibile sottoscrivere la CARTA DEI POPOLI PER LA SALUTE, documento elaborato da 1453 rappresentanti dei movimenti di base di 92 paesi costituiti nel Movimento dei popoli per la salute. La Carta racchiude le istanze di questa sorta di Organizzazione Mondiale della Sanità dei poveri ed è già stata sottoscritta da milioni di persone in tutto il mondo.

A promuovere l’iniziativa è l’AIFO - Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau, Organismo di cooperazione internazionale impegnato in 30 paesi del mondo in interventi socio sanitari. L’AIFO opera senza alcuna discriminazione di credo o cultura.

E’ disponibile materiale di approfondimento

Ufficio stampa AIFO
Michela Di Gennaro - Davide Sacquegna 051 433402 - 328 6223901
www.aifo.it

Per maggiori informazioni:
Michela Di Gennaro - Davide Sacquegna
051433402
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • ago
    24
    mar
    azione diretta

    Ecolibreria di Plasticaqquà Taranto a Parco Cimino

    Ecolibreria di Plasticaqquà Taranto a Parco Cimino
    Cosa è l'Ecolibreria? È una iniziativa di Plasticaqquà Taranto che ha lo scopo di sensibilizzare alle tematiche ambientali ed alla ...
  • set
    7
    mar
    happening

    WOMEN'S POETIC ACTION

    Via della Lungara 19 - 00165 Roma - Roma (RM)
    WOMEN'S POETIC ACTION
    In WOMEN'S POETIC ACTION la performance poetica è spazio di soggettività femminile per costruire nuove metafore per abitare il ...
  • ott
    10
    dom
    manifestazione

    Marcia Perugia-Assisi 2021

    Marcia Perugia-Assisi 2021
    1961-2021 La Marcia compie 60'anni!! Domenica 10 ottobre 2021 partecipa alla Marcia PerugiAssisi della pace e della fraternità. - La pandemia ...

Ricerca eventi

Dal sito

  • Ecologia
    Emendamento Ilva nel decreto Venezia

    L'accusa del sen. Gregorio De Falco: compriamo dalla società Arcelor Mittal la Arcelor Mittal Italia

    Nascosto in un emendamento all'articolo 3 del decreto Venezia, si affida ad Invitalia, e quindi ad Arcuri, il compito di costituire una società (capitale 70.000.000 di euro) per acquisire la società Arcelor Mittal Italia, per 750.000.000 di euro.
    5 agosto 2021
  • Ecologia
    Il caso di Livorno nord e di Calambrone di Pisa

    Gemellare di SIN per riaffermare il diritto alla salute

    I siti di interesse nazionale (SIN) per legge dovrebbero essere bonificati. Dovrebbe essere particolarmente tutelata la salute pubblica e per questo è previsto lo studio epidemiologico SENTIERI. Ciò nonostante nei SIN la popolazione si trova a “lottare” quotidianamente per i diritti fondamentali.
    5 agosto 2021 - Redazione PeaceLink
  • MediaWatch
    E' importante salvaguardare l'informazione locale

    Gazzetta del Mezzogiorno, comunicato Fnsi-Associazioni di Stampa

    Anche Peacelink tifa per il ritorno della Gazzetta del Mezzogiorno
    #IoStoConLaGazzetta
    Arrivederci a presto!
    5 agosto 2021
  • Ecologia
    Gli ambientalisti siciliani si organizzano contro gil incendi spesso dolosi

    Esposto congiunto a 10 procure siciliane

    Il Coordinamento SalviAmo i Boschi nasce come reazione alle centinaia di roghi che hanno interessato l’isola a partire dal mese di marzo distruggendo migliaia di ettari di aree boschive e aree protette, Riserve e Parchi Regionali e i siti archeologici di Pantaliaca, Himera, Cave di Cusa.
    26 luglio 2021
  • Editoriale
    Ma la storia continua, come i danni e le sofferenze per tutti i test nucleari succeduti negli anni.

    Il nuovo Hibakusha

    Una piccola notizia che passa in secondo piano, mentre commemoriamo il bombardamento di Hiroshima il 6 agosto di 76 anni fa. Che però ribalta l’anniversario al di là del solo ricordo storico e lo riporta ancora una volta alla sua concretezza.
    5 agosto 2021 - Roberto Del Bianco
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)