presentazione

LiberArci 2016 - Giovani Memorie Resistenti

23 aprile 2016
ore 18:00

ARCI e ANPI CREMONA


LIBERARCI 2016

Giovani Memorie Resistenti

http://www.peacelink.it/pace/a/42947.html

Domenica 10 aprile – ARCI KIDS OFF - I Valori della costituzione con i testi del maestro Mario Lodi. Laboratorio per bambini a cura della Casa delle Arti e del Gioco di Drizzona. In collaborazione con Auser Unipop.

Ore 16 – Circolo Arcipelago -Via Speciano 4- Cremona

Giovedi 14 aprile - “Fausto e Iaio – La speranza muore a diciotto anni”- Con/vers/azione con Daniele Biacchessi – Mario Silla

Proiezione di filmati inediti.

Ore 21 Cirolo Arcipelago -Via Speciano 4- Cremona

Domenica 17 aprile – Visita al Museo Cervi – Gattatico (RE)

Circolo ARCI Persichello - Partenza ore 9

Sabato 23 aprile -“Giovanni Pesce – Per non dimenticare” - un ricordo del Comandante Partigiano, Medaglia d’Oro della Resistenza, Giovanni Pesce e della Staffetta Partigiana, Onorina Brambilla”: Con/vers/azione con Tiziana Pesce, Fabrizio Cracolici e Laura Tussi

Ore 18 – Circolo Proletario ARCI Carlo Signorini – Via Castelleone 7 - Cremona

Domenica 24 aprile – Laboratorio di canti partigiani a cura di Maurizio Corda

ore 18 – Circolo Arcipelago -Via Speciano 4- Cremona

Domenica 24 aprile – Liberi di Ballare

ore 24.00- – Piazza Roma – Giardini Pubblici – Cremona

25-26-27 aprile viaggio di conoscenza Dachau e Mauthausen – Circolo ARCIBASSA Gussola-Casalmaggiore per informazioni: 0375 320201 – 260259

Lunedi 25 aprile = Festa popolare di Resistenza e Liberazione

ANIMAZIONI ESPRESSIVE, GIOCHI PER BAMBINI DI TUTTI I COLORI, CANZONI DI PACE, STORIE PARTIGIANE, MERENDA RIBELLE, SUONI RESISTENTI-

ore 16-21 – Piazza Roma – Giardini Pubblici - Cremona

Se voi volete andare in pellegrinaggio nel luogo dove è nata la nostra Costituzione, andate nelle montagne dove caddero i partigiani, nelle carceri dove furono imprigionati, nei campi dove furono impiccati.
Dovunque è morto un italiano per riscattare la libertà e la dignità, andate lì, o giovani, col pensiero, perché lì è nata la nostra Costituzione.

Piero Calamandrei

Per maggiori informazioni:
Gigi Rizzi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1948: A Nuova Dehli muore M.K. Gandhi, assassinato da un oppositore al suo annuncio di Pace.
  • Giornata internazionale scolastica per la nonviolenza

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    Bajo Aguán, una tragedia infinita

    Nuova ondata di attacchi e di omicidi contro contadini e difensori dell'ambiente
    26 gennaio 2023 - Giorgio Trucchi
  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)