evento

Adelmo Cervi tra passato e attualità - Landriano (Pavia)

7 aprile 2017
ore 21:00

Adelmo Cervi tra passato e attualità - Landriano (Pavia)

ARCI Circolo Garcia Lorca

UISP Sport per tutti

CITTADINI PER IL TERRITORIO

http://www.peacelink.it/pace/a/44211.html

Adelmo Cervi a Landriano (Pavia) Sala Conferenze "Fabrizio De André" - Venerdì 7 APRILE ore 21.00

Adelmo Cervi a Landriano (Pavia) Sala Conferenze "Fabrizio De André" - Venerdì 7 APRILE ore 21.00
CHIUDI

VENERDI' 7 APRILE 2017 ore 21.00 - LANDRIANO (PAVIA)

presso

SALA CONFERENZE "Fabrizio De André"

via Verdi, 8 LANDRIANO (PAVIA)

Presentano:

ADELMO CERVI

"Io che conosco il tuo cuore"

con la partecipazione di:

LAURA TUSSI, Scrittrice e Giornalista, Referente PeaceLink - Telematica per la pace

FABRIZIO CRACOLICI, Presidente ANPI Nova Milanese, referente Progetto "Per non dimenticare"

Con il patrocinio di ANPI Nova Milanese

In collaborazione con:

ARCHIVIO STORICO di Nova Milanese

ARCI Ponti di Memoria

PeaceLink - Telematica per la pace

Un ex-ragazzo di oggi, figlio di un padre strappato alla vita, racconta quel padre, Aldo, partigiano con i suoi sei fratelli nella banda Cervi, per rivendicare la sua storia e, al tempo stesso, per rivendicare di essere figlio di un uomo, non di un mito pietrificato dal tempo e dalle ideologie.

Una vicenda straordinaria racchiusa tra due fotografie. La prima, degli anni Trenta: una grande famiglia riunita, contadini della pianura, sette fratelli, tutti con il vestito buono, insieme alle sorelle e ai genitori. La seconda, due anni dopo la fucilazione dei sette fratelli: solo vedove e bambini, indifesi di fronte alle durezze del periodo, alla miseria, ai debiti, anche alle maldicenze. Adelmo è seduto sulle ginocchia del nonno, in faccia l’espressione di chi è sopravvissuto a una tempesta. O a un naufragio.

C’è tutto un mondo da raccontare in mezzo a quelle due foto, con la voce di un bambino che ha imparato a cullarsi da solo, perché suo padre è morto troppo presto e sua madre ora è china sui campi.

Questa è una storia vera, talmente vera che sembra un romanzo. Il romanzo d’amore di chi sa bene che l’amore si nutre di libertà.

Vedi anche
Adelmo Cervi - "Per non dimenticare" a Nova Milanese (Monza e Brianza)
Pace
Adelmo Cervi - "Per non dimenticare" a Nova Milanese (Monza e Brianza)

Per maggiori informazioni:
Adelmo Cervi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)