evento

Piazza Libera Tutti

10 marzo 2019
ore 11:45 (Durata: 2 ore)

Dopo gli avvenimenti delittuosi degli ultimi mesi e in vista della Giornata regionale della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, che si terrà a #Brindisi il 21 marzo, abbiamo lavorato insieme alle realtà presenti sulla piazza e nel quartiere, dal Consultorio Comunale ai commercianti, dal Laboratorio Urbano "Movimenti" alla parrocchia "Cristo Salvatore", dall'Istituto Comprensivo Sant'Elia-Commenda alla cittadinanza attiva, per creare un evento che dia un segnale contro la criminalità e contro le mafie.

Tutti insieme vogliamo riempire la piazza di bambini e ragazzi, di attività creative e di colori, di memoria ma anche di impegno per costruire un percorso collettivo di #partecipazione e riappropriazione sana e giusta degli spazi del quartiere. Insieme possiamo fare in modo che Piazza Raffaello torni ad essere un luogo migliore, più giusto e più libero per tutte e tutti.

Inizio ore 11.45, piazza Raffaello, quartiere Sant'Elia.

Introduzione a cura di Francesco Parisi, Laboratorio Urbano "Movimenti", e di Mauro Masiello, Assessore del Comune di Brindisi alla Legalità e Trasparenza.

Attività creative e letture tratte dal libro "Non a caso" realizzate da bambini e ragazzi.
Preghiera in ricordo delle vittime innocenti delle mafie a cura di don Massimo Mengasi, parroco della Parrocchia "Cristo Salvatore".
Conclusioni a cura di Valerio D'Amici, Presidio Libera di Brindisi "Tony Sottile e Alberto De Falco".

La cittadinanza è invitata a partecipare!

#Versoil21marzo #PiazzaLiberaTutti #OrizzontiDiGiustiziaSociale #MemoriaeImpegno Vivi - Libera Memoria Libera Puglia

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
  • Ecologia
    Uno sketch del regista Giuseppe Giusto

    PeaceLink in audizione al Senato sullo scudo penale all'ILVA

    Il decreto legge che istituisce l'immunità penale per chi inquina è una grave intromissione nella sfera di autonomia della magistratura che a Taranto ha operato per la difesa della salute dei cittadini disponendo la confisca e il sequestro degli impianti inquinanti.
    23 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)