evento

"Ricordare, unire, rinnovare". A 25 anni dal genocidio in Ruanda

7 aprile 2019
ore 15:45

"Ricordare, unire, rinnovare": questo il titolo - e il significato - della manifestazione, che vuole richiamare alla memoria quanto accadde dal 7 aprile al 4 luglio del 1994 nel piccolo Paese dell'Africa orientale, quando un milione di persone - tra cui donne e bambini, famiglie intere - furono massacrate a colpi di machete, mazze chiodate e armi da fuoco.

L'incontro di domenica. L'appuntamento è per domenica 7 aprile, alle ore 15.45, presso l'Aula magna Regina della John Cabot University, via della Lungara 233, a Trastevere. Le Nazioni Unite hanno proclamato il 7 aprile "Giornata internazionale di riflessione sul genocidio in Ruanda".

La manifestazione, a cura dell'Istituto Guarini per gli Affari pubblici della Jcu, è organizzata da Ibuka Italia - Memoria e giustizia, un'Associazione composta da italiani e ruandesi residenti nel nostro Paese. "La prima missione della nostra associazione è quella di tenere viva la memoria del genocidio dei Tutsi: ibuka in ruandese significa 'ricorda'.

Per maggiori informazioni:
Ibuka Italia
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Ex Ilva: sei giorni per conoscerne il futuro

    La trattativa Invitalia ArcelorMittal resta aperta, mentre i lavoratori incrociano le braccia

    ArcelorMittal che non dedica più spazio agli asset italiani nel report sui nove mesi del 2020. Sebbene sicuramente la questione covid abbia influito, arrivare a sei giorni dalla scadenza senza intese non fa ben sperare.
    24 novembre 2020 - Siderweb
  • Sociale
    25 novembre

    Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

    Nel 2020, a causa del lockdown, i casi sono aumentati in contesti familiari. Proponiamo un monologo di Paola Cortellesi perché venga fatto vedere nelle scuole.
    24 novembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    Razzismo negli Usa

    La bambina e la gang

    Aveva sei anni e solo con la scorta riusciva a entrare in classe. Nel 1960 Ruby Bridges fu la prima afroamericana della sua scuola a New Orleans. All'esterno, una combriccola aggressiva le faceva la posta, un gruppo di donne ostili le rese la vita un inferno
    22 novembre 2020 - Jasmin Lörchner
  • Cultura
    Un ambito culturale di impegno nel sito della rivista tempi di fraternità 

    Tempi di fraternità: pace per l’umanità 

    Un innovativo spazio di accoglienza all’interno del sito della rivista Tempi di Fraternità dal titolo emblematico Pace per l’umanità
    24 novembre 2020 - Laura Tussi
  • Latina
    Chieste le dimissioni del presidente Alejandro Giammattei a seguito della repressione poliziesca

    L’autunno caldo del Guatemala

    “Vi siete messi contro la generazione sbagliata”, hanno gridato centinaia di migliaia di persone al Congresso che pochi giorni fa ha approvato, durante la notte, una legge di Bilancio, poi sospesa, che tagliava le spese sanitarie e quelle per ridurre la malnutrizione.
    24 novembre 2020 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)