forum

L’Europa dei popoli, delle culture, del futuro - manifestazione del Movimento Umanista

5 giugno 2004
ore 15:00 (Durata: 4 ore)

Per un'Europa aperta, per un'Europa dei popoli,
delle culture, del futuro

Stand, dibattiti, video, foto musica

I volontari del Movimento Umanista di tutta Europa stanno organizzando per giugno 2004 una manifestazione in tutte le principali città d'Europa, con il tema "L'europa dei popoli, delle culture, del futuro". L'obiettivo della giornata è dare visibilità e risalto alle proposte di quell'ampio movimento di opinione che si oppone con decisione e senza violenza ad un sistema di vita sempre più iniquo e disumano. A Torino la manifestazione si svolgerà il 5 giugno in Piazza Castello a partire dalle ore 15.00.

I volontari umanisti di Torino operano da più di vent'anni hanno promosso centri di comunicazione diretta nei quartieri Pozzo Strada, Lingotto, Borgo Vittoria, Parella-Campidoglio, Vanchiglietta, San Salvario, Barriera di Milano, Mirafiori, Santa Rita, Lucento, Madonna di campagna, Vallette. Portano avanti progetti di appoggio umano in Kenya, Senegal, Guinea, Moldavia, Romania, Perù, Ghana, Filippine, Nigeria, Congo, Benin, Niger, e con il Centro delle Culture svolgono quotidianamente attività per l'integrazione degli immigrati e la lotta alla discriminazione. Sviluppano campagne sulla non-violenza e propongono l'educazione alla mondialità nelle scuole.

Durante la giornata si susseguiranno musica, video, stand e dibattiti organizzati; lo spazio di Piazza Castello sarà suddiviso in aree tematiche che proporranno forum, momenti di discussione e di animazione. Le aree tematiche sono:
* Ambiente,
* Cooperazione Internazionale,
* Pace e non violenza, Lavoro-Economia,
* Educazione,
* Salute,
* Pari opportunità,
* Immigrazione,
* Politica.

Sono già numerose le associazioni che hanno aderito all'iniziativa e che presenteranno i loro lavori durante la giornata.

Info:
Ufficio stampa
Ileana Prezioso: 339-2422825;
e-mail: ilprezi@tin.it

Per maggiori informazioni:
Ileana Prezioso
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Taranto Sociale
    I dati relativi alle polveri sottili (PM2,5 e PM10) e al biossido di azoto (NO2)

    Ex Ilva: Peacelink, rischio cancerogeno inaccettabile

    “L’aria di Taranto non rispetta i limiti dell'Organizzazione mondiale della sanità” dice Peacelink, per la quale “a fronte di una situazione sanitaria fortemente compromessa, la popolazione di Taranto dovrebbe godere di una protezione particolare".
    18 giugno 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Disarmo
    Biden e Putin siglano un comunicato congiunto “on Strategic Stability”

    Good News? La speranza continua

    "Gli Stati Uniti e la Russia avvieranno insieme un dialogo bilaterale integrato di stabilità strategica nel prossimo futuro, che sarà deliberato e solido. Attraverso questo Dialogo, cerchiamo di gettare le basi per future misure di controllo degli armamenti e di riduzione dei rischi.”
    17 giugno 2021 - Roberto Del Bianco
  • Sociale
    Siamo nel 2021 e le donne, qui, in Italia, italiane e straniere, ancora non possono dire no!

    Saman

    Saman non è stata uccisa per ordine del Corano. Saman è stata uccisa dal sistema patriarcale. La sua uccisione è un femminicidio come qualsiasi femminicidio che succede quotidianamente in Italia e ovunque a conseguenza di una mentalità maschilista marcia ed arretrata
    17 giugno 2021 - Gulala Salih (Donna curda cittadina italiana. Attivista per la pace e i diritti delle donne e dei bambini)
  • Sociale
    Ilaria Di Roberto: «non siamo un sesso debole, siamo sopravvissute».

    «Quanto subisco rispecchia il concetto di femminicidio in vita»

    La denuncia pubblica di quanto subisce da anni e dell’ultima molestia subita l’11 giugno e un drammatico appello, «ho bisogno di essere creduta e di aiuto».
    17 giugno 2021 - Alessio Di Florio
  • Taranto Sociale
    Lettera al Ministro della Transizione Ecologica Roberto Cingolani

    Richiesta di fermo batteria 12 cokeria ILVA per mancata messa a norma

    E' stato autorizzato uno scenario emissivo (6 milioni di tonnellate annue di acciaio) a cui corrisponde un rischio cancerogeno inaccettabile. Tutto ciò è acclarato dalla nuova VDS (Valutazione Danno Sanitario) sarà segnalato alla Procura della Repubblica
    15 giugno 2021 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)