evento

Quattro conversazioni su cinque donne eccezionali

9 ottobre 2019
ore 18:30 (Durata: 2 ore)

✨ Visioni, stregonerie, anoressia: che fatica essere donne autorevoli, a meno di non nascere principessa…✨

⭐️Hildegarda di Bingen, ⭐️Caterina da Siena, ⭐️Giovanna d’Arco, ⭐️Christine da Pizan, ⭐️Isabella d’Este.

Quattro conversazioni su cinque donne eccezionali proposte da Annalisa Sapegno

In epoche in cui non c’è spazio perché la voce delle donne abbia ascolto sentirsi portatrici di quella di Dio, o comunque di una visione che viene da fuori di sè, può essere l’unico modo per farla valere anche se c’è il rischio di essere prese per streghe o di pagare con l’anoressia la necessità di controllo che da questa responsabilità nasce. Ma, pur nelle loro profonde differenze, queste cinque donne straordinarie trasformano le loro fragilità in autoconsapevolezza e autorevolezza; riescono con il loro sguardo a dare un senso nuovo al mondo in cui vivono e, a volte, a cambiarne i connotati; anticipano con forza, con le parole o con le azioni un’idea forte e spesso moderna del ruolo della donna; partecipano attivamente alla storia del loro tempo affrontandone con audacia le contraddizioni e i conflitti, rivelandosi della formidabili politiche e rivolgendosi a re, imperatori, papi parlando loro alla pari; le possiamo considerare come frutto della loro epoca ma anche come protagoniste indiscusse.

Quattro mercoledì di ottobre 2019,
a partire dal 9 ottobre, ore 18:30 - 19,30

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura

    Il bellissimo corto di Ettore Scola “1943-1997” tra storia e attualità

    Dal rastrellamento nel Ghetto di Roma del 16 ottobre 1943 alle nostre scelte di oggi in pochi intensi minuti di cinema, nel bellissimo cortometraggio di Ettore Scola del 1997
    17 ottobre 2021 - Lidia Giannotti
  • Palestina
    Intervista a Luisa Morgantini: “Maurizio Magnani vive!”

    Luisa Morgantini ricorda Maurizio Magnani

    Il compagno Maurizio Magnani, cognato di Moni Ovadia, ci ha da poco lasciati provocando un enorme sgomento e dolore sia negli ambienti Anpi sia in AssoPacePalestina, dove militava con il suo importantissimo contributo in un impegno diretto, dedito e costante alle cause di giustizia e pace.
    15 ottobre 2021 - Laura Tussi
  • Pace
    Basta difenderlo, ora attacchiamo!

    Scendere in campo per Julian Assange: una nuova strategia

    Invece di essere sempre sulla difensiva, cercando di smontare le accuse false fatte contro Julian Assange dai governi USA/UK, due gruppi di attivisti, suoi estimatori – uno a Londra e l’altro a Roma – hanno deciso di passare all'attacco.
    16 ottobre 2021 - Patrick Boylan
  • MediaWatch
    Per la verità e la nonviolenza

    Giornalisti per Julian Assange (Speak up for Assange)

    Il 27 ottobre, provato da anni di cattività e abusi che un inviato ONU considera ormai torture, Assange potrebbe essere consegnato agli USA. La speranza è nella mobilitazione dei giornalisti e di chiunque si opponga a un futuro di menzogne e di violenza
    7 settembre 2021 - Lidia Giannotti
  • Disarmo
    Sulla legalità delle armi nucleari USA schierate in Italia

    Armi nucleari, uno studio giuridico promosso da “Abbasso la guerra”

    Il Centro di Documentazione “Abbasso la Guerra OdV”, assieme ad altre associazioni, ha deciso di finanziare questo studio. L'iniziativa ha il sostegno anche del missionario comboniano Alex Zanotelli e di don Luigi Ciotti.
    14 ottobre 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)